• Scritto da ,
    Aiur. Un anonimo pianeta disperso nella vastità della galassia. Se lo si osserva oggi, la sua superficie rispecchia le molte guerre che si sono combattute e lascia spazio ad una semplice consapevolezza. Nessuno ha mai davvero vinto una battaglia su Aiur. I primi a perdere furono gli Xel'naga, giunti sul pianeta da un luogo remoto oltre la galassia. Volevano creare qualcosa che fosse più di un semplice esperimento di laboratorio, volevano infondere una vita superiore dove non ce n'era in principio.

    L'evoluzione dei Protoss

    Aiur era un corpo celeste ceruleo che orbitava pigramente attorno ad una stella . Le creature che vi abitavano erano di un'intelligenza semplice e non possedevano alcuna forma di tecnologia. Vi era però una razza, divisa in tribù nomadi, dotata di una capacità particolare. Ogni individuo possedeva un legame psionico con i propri simili e queste connessioni creavano una rete che raggiungeva ogni luogo abitato sul pianeta. Gli Xel'naga rimasero affascinati e decisero di eleggere quella razza a protagonista del loro esperimento per il raggiungimento della Purezza della Forma.

    Inizialmente intervenirono sul codice genetico di questi abitanti di Aiur, accelerando l'evoluzione naturale della popolazione. Il loro potere psionico crebbe a dismisura, ma erano ancora restii a sviluppare spontaneamente forme tecnologiche avanzate. Fu così che gli Xel'naga si presentarono ai loro figli. La stretta convivenza fra le due razze creò un rapporto onirico tra di loro. Gli aiuriani iniziarono a definirsi Protoss, i primogeniti, e riverirono gli Xel'naga come divinità. Appresero molto dalla loro tecnologia e dallo stile di vita dei loro creatori, imitandoli e plasmandosi a loro immagine.

    Immagine

    Gli Eoni della Sofferenza

    La rapidità della loro evoluzione ebbe un prezzo molto alto, l'arroganza. Le tribù, pacifiche e fraterne fra loro, iniziarono a sviluppare i primi attriti. Erano scaramucce di poco conto che venivano però vissute con esagerata animosità. Gli Xel'naga furono affascinati da questo sviluppo e decisero di aggiungere tensione alla situazione, così da studiarne le implicazioni.

    Presero uno dei loro cristalli khaydarin e lo donarono ai capi tribù più potenti del pianeta, Uraj e Khalis. L'invidia e la rabbia delle due tribù mutò in fretta in aggressività, influenzando il colore e l'energia emessa dai cristalli. La situazione peggiorò fino a spezzare il legame psionico che fin dagli albori aveva legato gli abitanti di Aiur uno all'altro. Per la prima volta nella loro esistenza erano diventati singoli individui che non comunicavano più a livello mentale.

    L'orrore si unì alla rabbia e Aiur precipitò in una guerra civile tra le tribù. Gli Xel'naga erano afflitti della reazione estrema avuta dalle loro creature e furono costretti a dichiarare fallito l'esperimento sulla Purezza della Forma. Decisero di lasciare il pianeta, ma questo scatenò un violento senso di abbandono nei Protoss. Migliaia di Xel'naga persero la vita prima di riuscire a mettersi in salvo con un salto nel Vuoto. La guerra degli Eoni della Sofferenza era iniziata.

    Dopo millenni, i Protoss riemersero da quel tenebroso periodo. La guerra finì ed una nuova saggezza prese forma nel popolo di Aiur. La società riuscì a prosperare, divenne sempre più avanzata e tornò fedele ai suoi creatori, gli Xel'naga. Come abbiamo sottolineato all'inizio di questo resoconto, mai nessuno vince davvero una battaglia su Aiur. Dopo così tanto dolore e sofferenza, una nuova minaccia si abbatté sul pianeta, annunciata dal frinire di ali insettoidi.

    Immagine
    Gli Zerg sono giunti.
    Condividi articolo
5 commenti
  • anttheemperor 21 agosto 2014, 20:54 anttheemperor
    BattleTag: ANT#2725
    Messaggi: 272

    "Il buon giocatore ha sempre delle possibilità."
    Josè R.Capablanca
    #1
    Bello, speriamo che approfondiscano con la prossima espansione un po' di aspetti della loro cultura. Era bellissimo sentire giudici e templari litigare nel gioco originale. 2
  • SERAPHIMON 22 agosto 2014, 16:06 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1560

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #2
    semplice, ma intenso; un'ottimo articolo che racchiude l'essenza di una razza in cui è fuso il misticismo con la fantascienza 0
  • grallenMost Valuable Poster 24 agosto 2014, 08:07 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5719

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #3
    SERAPHIMON ha scritto:semplice, ma intenso; un'ottimo articolo che racchiude l'essenza di una razza in cui è fuso il misticismo con la fantascienza


    Quoto. Mi hanno sempre affascinato i Protoss e spero in una bella campagna nell'ultima espansione di SC2 e spero che riescano a rendere bene tale razza.
    1
  • CTiranno 06 settembre 2014, 09:29 CTiranno
    BattleTag: CTiranno#2663
    Messaggi: 203

    Sette è la misura massima di qualsiasi cosa- Dott. Culocane
    #4
    Io devo ancora capire le proprietà degli xel'naga. Se sono così potenti e antichi, come hanno fatto zerg e protoss ad ucciderli senza apparente difficoltà? 0
  • PigoWallace 06 settembre 2014, 20:22 PigoWallace
    BattleTag: Pigowallace#2109
    Messaggi: 261

    Iscritto il: 14 agosto 2011, 13:56
    #5
    CTiranno ha scritto:Io devo ancora capire le proprietà degli xel'naga. Se sono così potenti e antichi, come hanno fatto zerg e protoss ad ucciderli senza apparente difficoltà?


    A breve avrai notizie degli Xel'Naga ;)

    Comunque c'è una motivazione ben precisa. Gli Xel'Naga sono estremamente potenti, evoluti e chi più ne ha, più ne metta, ma non sono immortali; sono semplicemente molto longevi. La morte per "vecchiaia" sopraggiunge molto più tardi anche se usi i protoss come metro di paragone, ma essendo esseri mortali, possono essere uccisi come chiunque altro.

    Usando le unità di SC2 come metodo di misura: hai presente come siano necessari molti zerg per uccidere un protoss? Per uccidere uno Xel'Naga sono necessari molti protoss o moltissimi zerg.
    Esempio con numeri a caso (giusto per fare un esempio):
    1 protoss = 10 zerg
    1 Xel'Naga = 10 protoss
    0
  • Commenta la notizia