• Scritto da ,
    La BlizzCon 2017 ha chiuso davvero in grande con le WCS, ma il 2018 è alle porte e c'è qualche piccola novità per questo rinomato circuito di tornei di StarCraft.
    Il circuito WCS rimarrà sostanzialmente invariato, tuttavia la novità del prossimo anno sarà un nuovo evento a Lipsia nel gennaio 2018, che darà maggiori opportunità di accaparrarsi punti WCS.

    Insieme a questo evento si aggregano i consueti tre DreamHack durante tutto l'anno, ed il campione avrà diritto all'accesso diretto alle Global Finals. La rappresentanza regionale per ciascuno di questi eventi rimarrà la stessa, con quattro giocatori qualificati dall'Europa, quattro dal Nord America, due dall'America Latina, due dall'Australia/Nuova Zelanda, due dalla Cina e due dalla regione Asia-Pacifico. Per quanto riguarda le WCS in Corea del Sud la StarCraft II League (GSL) ritornerà con la sua ottava edizione, ormai un appuntamento imperdibile e obbligatorio per tutti i veri appassionati di StarCraft II. Il programma del 2018 sarà ancora una volta composto da tre stagioni GSL con due tornei Super GSL mescolati tra loro.

    Immagine


    Il 2018 sarà pieno di eventi di rilievo a livello globale, un esempio: il torneo Intel® Extreme Masters (IEM) Katowice 2018 premia il suo campione con un posto al WCS Global Finals e, per la prima volta, presenta un montepremi rimpinguato dai nuovi Bottini di Guerra, che possono essere già acquistati.
    Anche il secondo Bottino di Guerra incrementerà il montepremi finale delle WCS Global Finals del 2018. Ma non è tutto, a metà del 2018 tornerà "GSL vs. the World" per un emozionante scontro tra le regioni e campioni.

    Immagine
    Condividi articolo
Commenta la notizia