• Scritto da ,
    Gli sviluppatori di StarCraft e di StarCraft: Remastered incontrano il pubblico rivelando cosa li ha portati a creare questo fantastico RTS.
    Intervistati da Day9 abbiamo colonne portanti del gioco classico StarCraft e di StarCraft: Remastered; sul palco Bob Fitch - Direttore Tecnico, Collin Murray - Lead Engineer, Samwise Didier - Sr .Art Director, Rob Bridenbecker - VP of Tech, Strategy & Planning, Pete Stilwell -Sr. Producer e Grant Davies - Lead Engineer.

    "Tanto tempo fa..." il team Blizzard ha avuto contatti con la LucasFilm per pubblicare qualcosa che avesse a che fare con il tema fantascientifico o in generale con Star Wars. L'ispirazione per il progetto è stata data da film come Alien, Predator, Starship Troopers, esponenti del genere che andava per la maggiore negli anni '90.
    Bob aveva già lavorato per Civilization, si unì così l'idea di un RTS all'ambientazione spaziale, ispirato all'universo di George Lucas.

    Immagine


    Ciò che differenzia Warcraft da StarCraft (magia a parte ndr) è l'idea delle Fazioni; il primo si basa sulla guerra tra due schieramenti differenti e diametralmente opposti, con Orchi e Umani; in StarCraft invece si è pensato di inserire tre razze con rapporti di alleanza in costante evoluzione. Il primo team di sviluppo era composto da circa 25 componenti; dopo l'E3 del 1996 e la presentazione di Diablo, il team ha deciso di avviare il progetto StarCraft.

    Sia nel gioco classico che nella versione StarCraft: Remasterd si è parlato molto dei numerosi bug e sopratutto delle collisioni delle unità (i Dragoni sono un esempio lampante). La collisione è dovuta all'artwork delle unità, più è piccolo l'artwork minore è la collisione; per i Dragoni ovviamente il problema è dato dalle loro enormi zampe.
    Il team lavorava 15 ore al giorno per lo sviluppo di StarCraft e capitava che alcuni componenti del team di sviluppo dormissero in ufficio.

    Inizialmente il comparto multigiocatore era coperto da un solo server che riusciva a gestire il traffico del Nord America e parte dell'Asia; tuttavia dopo il grande successo avuto in Corea del Sud è nata l'esigenza di un nuovo server poiché quello esistente non era abbastanza potente per soddisfare le richieste provenienti dalla sola Corea!

    Immagine


    Nella Remastered non è stato modificato molto rispetto alla versione classica, sopratutto la parte che riguarda il bilanciamento; questo per mantenere la nuova versione più genuina possibile. Il widescreen non era stato preso in considerazione per la Remastered, ma una volta inserito e verificato che non snaturasse troppo il gioco, il formato è stato lasciato. Del resto non si poteva cambiare molto del gioco in sé, esiste già StarCraft II che è completamente rinnovato sia graficamente che a livello di gameplay.

    Saranno rilasciate diverse patch per migliorare il matchmaking e queste modifiche saranno orientate ascoltando la comunità. Probabilmente verrà cambiato il numero massimo di unità che possono essere create, non ha senso nel 2017 lasciare questo limite rispetto al 1998 , quando era una scelta tecnica obbligata per non far collassare il gioco.
    Condividi articolo
7 commenti
  • EthanCole 05 novembre 2017, 21:56 EthanCole
    BattleTag: Ethan#1229
    Messaggi: 12

    Iscritto il: 27 luglio 2017, 09:11
    #1
    E' un grosso peccato che non abbiano dato la possibilità di giocarlo con un gameplay migliorato ma tenendo solo il vecchio sistema, con tutti i problemi del caso. Non riesco ad arrivare alla fine della campagna principale da quanto è invecchiato male, eppure bastava poco per renderlo davvero appetibile... 0
  • bloch999 07 novembre 2017, 13:05 bloch999
    BattleTag: bloch999
    Messaggi: 216

    Iscritto il: 01 aprile 2016, 13:38
    #2
    non capisco perchè tu non riesca ad arrivare alla fine della campagna... Che problemi ti da? nel 97 andava benissimo la remastered non l ho ancora 0
  • Sena97 07 novembre 2017, 13:20 Sena97
    BattleTag: Universal#21842
    Messaggi: 59

    Iscritto il: 19 agosto 2011, 20:09
    #3
    Penso si riferisca al fatto che sia difficile. Ebbene quella volta i giochi erano una vera e propria sfida, non esistevano livelli di difficoltà: una era e quella rimaneva.
    Con il passare degli anni si è sviluppata una sorta di tendenza al rilassamento nel giocare, è per questo che al giorno d'oggi la difficoltà che dovrebbe essere Normale risulta tanto, TROPPO facile.

    Starcraft Remastered è appunto una remaster non un remake. In quanto tale è bene che rimanga così com'è...
    0
  • bloch999 07 novembre 2017, 13:29 bloch999
    BattleTag: bloch999
    Messaggi: 216

    Iscritto il: 01 aprile 2016, 13:38
    #4
    ah beh allora se è così in realtà secondo me dal lato della difficoltà è uno dei giochi meglio fatti mai esistiti... meglio anche di warcraft 3. le campagne erano anche facili... complessivamente a provare e riprovare alla fine riuscivi sempre. certe partite custom erano infattibili per un comune mortale come me! Ne ricordo una dove controllavi 2 basi, una terran e una protoss e avevi contro di tutto, un misto di zerg e terran aiutati da un Torrasque, versione molto cattiva delll'Ultralisk. Ci acvrò provato 20 volte in non so quante ore ma niente non l'ho mai passata a prescindere dalla strategia e ne ho provate tante... Ma va bene così. La sfida dura è quella veramente divertente! 0
  • EthanCole 09 novembre 2017, 09:15 EthanCole
    BattleTag: Ethan#1229
    Messaggi: 12

    Iscritto il: 27 luglio 2017, 09:11
    #5
    No non mi riferisco alla difficoltà ma al gameplay che oggi fatica a darmi lo sprone a continuare. Pathfinding pessimo e il limite delle 12 unità, oltre a non poter selezionare quelle con abilità se non con altri gruppi di controllo, mi smorza il divertimento dopo un pò.
    Infatti gioco giusto una/due missioni massimo poi devo fermarmi, con il 2 questo problema non si è mai posto.
    2
  • bloch999 09 novembre 2017, 11:53 bloch999
    BattleTag: bloch999
    Messaggi: 216

    Iscritto il: 01 aprile 2016, 13:38
    #6
    io al contrario ho giocato qualcosa come 6 anni a Starcraft e 3 mesi a Starcraft 2... Bellissimo per carità ma per aumentare la velocità di gioco hanno perso molto della strategicità degli scontri. Starcraft 2 purtroppo secondo me è troppo frenetico e si è accodato agli ultimi strategici visti ormai anni fa (non vanno più granchè gli RTS) nel fare grandi battaglie con grandi esreciti.

    Cmq considera che è un gioco del 96 o 97 è ovvio che tante cose rispetto ad allora sono migliorate ma qua le hanno lasciate per non stravolgerlo... Penso che la maggior parte degli acquirenti della remastered sono vecchi giocatori come me e non ragazzini di 16 anni abituati alla frenesia di un Overwatch! Parlando per i "vecchi" come me sopporto volentieri qualche vecchio difetto per rivedere un tale capolavoro ancora in sella. E' un pò come una auto d'epoca... ok non ha il servosterzo, consuma un casino non ha i vetri elettrici ed il climatizzatore... MA COSA IMPORTA??? Se ti piace la prendi per ciò che rappresenta non per il veicolo in sè!
    0
  • EthanCole 09 novembre 2017, 15:18 EthanCole
    BattleTag: Ethan#1229
    Messaggi: 12

    Iscritto il: 27 luglio 2017, 09:11
    #7
    bloch999 ha scritto:io al contrario ho giocato qualcosa come 6 anni a Starcraft e 3 mesi a Starcraft 2... Bellissimo per carità ma per aumentare la velocità di gioco hanno perso molto della strategicità degli scontri. Starcraft 2 purtroppo secondo me è troppo frenetico e si è accodato agli ultimi strategici visti ormai anni fa (non vanno più granchè gli RTS) nel fare grandi battaglie con grandi esreciti.

    @bloch999

    3 mesi giocati su Starcraft 2 non ti danno una gran visione della sua effettiva profondità (non vederla come un'offesa ma una semplice constatazione). Io, tra pause più o meno lunghe, è dal 2010 che è installato sul mio computer. Nei primi sue due anni di vita fu un gran successo e una grandissima evoluzione rispetto al suo predecessore. Perchè se guardiamo ad altri RTS, come Company of Heroes o la serie Command & Conquer, SC2 risulta quello che più valorizza la skill del giocatore che non il semplice ammassare unità a casaccio.
    E' più per via dell'avvento MOBA e un bilanciamento discutibile che il gioco ha perso spessore negli anni, con conseguente ritardo delle espansioni e di sempre meno visibilità per quanto riguarda gli eSports.

    In ogni caso, ho solo espresso un pò di amarezza sul fatto che, a mio parere, il primo Starcraft è invecchiato un pò male proprio a causa dei motivi che ho già citato. Come potevano lasciare i filmati doppiati in italiano e qualche accortezza che male non avrebbe fatto.
    15 euro sempre meritatissimi eh! Il lavoro di masterizzazione è stato comunque assolutamente lodevole.
    0
  • Commenta la notizia