• Non ci sono annunci sensazionali per quanto riguarda il mondo di Starcraft II, ma sono state confermate le modifiche che avverranno durante il prossimo anno e sui cui il team si sta concentrando.
    All’interno della sezione multigiocatore di StarCraft c’è una modalità test con una coda e da lì si può anche accedere ad una discussione dove è possibile lasciare feedback.

    L’obiettivo principale è quello di promuovere i giocatori di alto livello: non vogliono che ore di gioco spese ad allenarsi vadano sprecate a causa di un cambiamento.

    Immagine

    L’obiettivo del team di bilanciamento quando vengono implementate nuove patch è quello di fare piccoli cambiamenti e non fare cambiamenti di design. Le espansioni, invece, introducono nuove unità, grandi cambiamenti di bilanciamento e design.

    Dato che adesso non ci saranno più espansioni hanno deciso di fare una patch importante con cambiamenti di design e bilanciamento così come annunciato nella notizia di mesi fa.

    La mech Terran ha uno stile di gioco a controllo di zona molto tattico. Si sono concentrati su Cyclone, Carri d'Assedio, Incrociatori conferendo loro buff e cambiamenti di design.

    L'Adepta e il Prisma Dimensionale subiranno nerf; i Templari Oscuri possono ottenere la traslazione con una ricerca; la Tempesta ha una nuova abilità ma il raggio anti-terra è notevolmente ridotto.

    L’idralisca diventa un’unità fondamentale degli Zerg grazie al raggio aumentato; salute aumentata ai Banelings; gli infestatori possono castare le abilità da rintanati; ospiti dello sciame potenziati.

    Immagine

    Goliath e nuove unità zerg sono state prese in considerazione dal team come potenziali obiettivi di sviluppo. Il Goliath, però, ha vari problemi di design soprattutto contro le unità aeree, è quasi un “mech marine”, perciò hanno deciso di tralasciare questa unità e conferire al Thor il ruolo di unità mech antiaerea principale.

    La regola attuale per StarCraft è quella di non superare 15 unità per razza, non perché sia un “numero magico” ma perché sembra essere il numero massimo possibile di unità affinché tutte abbiano un ruolo unico e valido. Ciò non significa che non verranno aggiunte nuove unità nel modo più assoluto, ma è la conclusione alla quale il team di sviluppo è giunto in questo momento.
    Condividi articolo
Commenta la notizia