• Scritto da ,
    Sono state apportate le seguenti modifiche ad alcune unità le quali sono già disponibili all'interno del multiplayer. Inoltre sono stati corretti alcuni problemi, leggiamoli insieme:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    I seguenti cambiamenti verranno implementati oggi nella sezione multigiocatore. Inoltre, sono stati risolti alcuni problemi.


    Aggiornamento sul bilanciamento

    • Terran
    • Cyclone
      • La portata delle armi antiterrestri è aumentata da 4 a 6.
      • La portata di scansione minima delle armi antiterrestri è ora di 6,5.
      • Il potenziamento "Lanciamissili a campo magnetico" è stato rimosso.
    • Zerg
      • Idralisca
      • Rimosso il potenziamento "Evolvi Aculei scanalati". L'aumento di +1 alla portata è stato riaggiunto al potenziamento "Potenziamento muscolare".
    • Vipera
      • Ridotta la durata dell'abilità "Coltre accecante" da 10 a 6 secondi.
    • Protoss
      • Generale
        • Aggiornato il sottogruppo di priorità per le Tempeste, gli Immortali e i Templari Oscuri.
      • Immortale
      • "Barriera!" è diventata un'abilità passiva e il suo tempo di recupero è stato ridotto da 43 a 32 secondi.
      • Tempesta
      • Rimossa l'abilità "Scarica disgregante".
      • La portata delle armi antiterrestri è aumentata da 8 a 10.
      • I danni delle armi antiterrestri sono aumentati da 35 a 40.

    Correzione dei problemi

    • Risolto un problema per cui i Liberatori potevano passare automaticamente in Assetto aereo in certe circostanze dopo essere entrati in Assetto difensore.
    • Risolto un problema per cui era possibile effettuare sbarramenti di Bunker e Cannoni fotonici in certe aree delle mappe Aurora LE (Void), Stazione di ricerca Vaani (Void), Territorio di Newkirk TE (Void) e Vortice LE (Void).
    • Aggiornato il terreno in certe aree per impedire che i Liberatori potessero attaccare i lavoratori senza entrare nel raggio d'azione dei Marine nella mappa Aurora LE (Void) e Stazione di ricerca Vaani (Void).
    Condividi articolo
Commenta la notizia