• Scritto da ,
    Blizzard è intenzionata ad aumentare il numero dei team all'interno della Overwatch League, probabilmente durante la seconda stagione. Secondo indiscrezioni due probabili team proverrebbero da Asia e Europa, ma non ci sono ancora conferme su chi siano i team interessati.

    Chiaramente la Overwatch League è un successo in termini di spettacolo, sponsor e visualizzazioni, ben 10 milioni di spettatori durante la prima settimana. Bobby Kotick CEO di Activision Blizzard ha dichiarato: "Stiamo conducendo questo campionato a lungo termine e siamo contenti della forte spinta iniziale che hanno creato spettatori, sponsor e giocatori. I nostri sforzi hanno già portato ad un aumento delle domande di iscrizioni per la OWL. Prevediamo di vendere accessi ai nuovi team entro fine anno". Tuttavia non sono stati forniti ulteriori dettagli su chi è in trattativa per entrare in gioco.

    Lo stesso Mike Morhaime, CEO di Blizzard, ha ribadito: "In termini di vendita per aggiungere altre squadre, siamo molto entusiasti del crescente interesse e siamo abbastanza fiduciosi nel dire che il prezzo aumenterà".
    È stato riportato che il prezzo del franchise di Overwatch League si aggiri intorno ai 20 milioni di dollari, è chiaro che Blizzard con in mano i numeri di ingaggio, voglia sfruttare maggiormente questa situazione per le future trattative.

    Il piano era quello ovviamente di espandersi col tempo, ma a quanto pare i risultati sono arrivati prima del previsto per la OWL. Secondo Jacob Wolf, analista di ESPN, il commissario della OWL Nate Nanzer ha confermato che presto l'attenzione sarà rivolta ai mercati di alcuni team in Europa e Asia.

    Dei tre team internazionali che attualmente partecipano alla OWL, solo gli Shangai Dragons hanno la proprietà nello stesso paese che rappresentano, infatti London Spitfire sono di proprietà della North American's Cloud9, mentre i Seul Dynasty fanno parte di KSV Esport, con sede nella Silicon Valley.
    Nonostante l'attenzione rivolta al mercato europeo e asiatico, il team Flyquest di Wesley Eden è stato in trattativa fino all'ultimo con Blizzard per l'ingresso di un team di Chicago, ma il numero di squadre sarebbe risultato sbilanciato. Probabilmente le trattative per questo team saranno riaperte prima della seconda stagione della OWL.

    Nanzer ha recentemente affermato che il numero ideale di squadre per la Overwatch League sarebbe di 28 team, attualmente le squadre in competizione sono 12, con l'aggiunta di almeno altri quattro probabili team si raggiungerebbe un buon compromesso con 16 squadre partecipanti, in attesa di nuove iscrizioni per il prossimo anno.


    La conferma di Wolf su Twitter


    Fonte: Unirk
    Condividi articolo
Commenta la notizia