• In una intervista al Daily Mail Online, Nate Nanzer ha ribadito l'interesse di espandere il campionato della Overwatch League per implementare sempre più team e di trasmettere gli streaming ad orari più consoni per i fan europei ed asiatici.
    Una delle principali critiche fatte alla OWL è l'impossibilità per molti fan europei ed asiatici di seguire in diretta alcuni match, in Europa ad esempio alcune partite vengono trasmesse in orari notturni, per via del fuso orario e dell'organizzazione stessa delle partite.
    Tuttavia l'organizzazione fa sapere che ha trovato difficoltà per incastrare tutti gli orari dell'attuale stagione per i vari team USA e Asiatici. Dato che l'obbiettivo è quello di portare sempre più team, sopratutto europei ed asiatici, nella seconda stagione, Nate Nanzer ha dichiarato che vuole soddisfare i fan del vecchio continente e non solo.

    "Ci stiamo organizzando per pianificare le partite per la prossima stagione 2 della OWL. Indipendentemente da dove vengano giocate, le partite avranno degli orari più consoni per i fan europei ed asiatici. Quest'anno il seguito da parte di fan provenienti da Europa ed Asia è stato fantastico, stiamo correggendo questo aspetto, al meglio delle nostre capacità per la stagione 2". Queste le parole di Nate Nanzer, che insiste nel far diventare la Overwatch League un campionato di livello mondiale, differentemente da quello che succede in altri eSport.

    "Immaginate in un futuro prossimo in cui ci siano 24 o 28 squadre della Overwatch League, provenienti dalle Americhe, Europa ed Asia", continua ancora Nanzer, "ci sarebbe una competizione significativa all'interno di ogni singola regione, ma tutto l'evento sarà sempre legato a livello globale". L'intervista indugia su alcuni paesi e città, ma quelle prese in considerazione da Nanzer per ora sono Parigi, Berlino, Pechino, Guangzhou e Bangkok come obbiettivi principali. Ma c'è un interesse anche per l'Australia, Nuova Zelanda e Brasile che hanno un forte potenziale. Ha confermato che in Nord America c'è moltissimo interesse per la Overwatch League.

    Come parte dei piani di espansione della Overwatch League, il CEO di Activision Blizzard, Bobby Kotick, era all'Assemblea generale dell'Associazione Europea dei Club di Calcio e ha tenuto un discorso ai proprietari dei maggiori club europei di calcio per valutare l'interesse per la OWL. È chiaro che Nanzer e Kotick desiderano ancora attirare il maggior numero possibile di investitori sportivi nella OWL, questo ad un paio di mesi dal termine di questa prima entusiasmante stagione.

    Fonte: NewsUnikrn.com
    Condividi articolo
2 commenti
  • Elmarco 19 aprile 2018, 19:48 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 2157

    Iscritto il: 04 maggio 2011, 12:07
    #1
    Eh,è una bella gatta da pelare,pensavo che comunque risolvessero grazie ai vod e alle repliche ad orari più umani.
    E' un bel casino accontentare tutti,chissà come si organizzeranno.
    Il cambio d'orario (anticipare-posticipare) rischia di risentirne per il pubblico fisico ma forse porterà maggior pubblico virtuale vista la possibile vastià di gente del vecchio continente...mah,vedremo.
    0
  • Mrted 20 aprile 2018, 17:40 Mrted
    BattleTag: Albuz#2632
    Messaggi: 47

    Albuz - Mage - Golden Common
    #2
    "Annulleremo il fuso orario!"
    Disse il CTO Luis De Mayo :D
    0
  • Commenta la notizia