• Il 3 maggio sono state implementate le modifiche per Hanzo e la possibilità di giocare Brigitte con nella stagione 10, tuttavia sembra che, per ragioni tecniche, la nuova patch 1.23 non potrà essere utilizzata nell'ultima fase 4 dell'Overwatch League.

    A quanto pare, al momento sono ancora presenti alcuni bug per Brigitte e ci vorrà un po' per sistemare il personaggio. Inoltre anche Lúcio con il suo Wall-Ride, insieme a Genji e Junkrat, hanno subito delle piccoli aggiustamenti; insomma, tutte le versioni aggiornate di questi eroi non saranno presenti all'interno dell'ultima fase della OWL.

    La comunità di Overwatch si è subito divisa sulla questione, molti vorrebbero vedere i professionisti impegnarsi con un nuovo meta e vedere quale sia l'impatto effettivo, dall'altro canto questi cambiamenti potrebbero risultare troppo sbilanciati al momento poiché c'è ancora qualcosa da revisionare e i giocatori dovrebbero adattarsi a nuovi personaggi in un lasso di tempo molto breve.

    Lo sviluppatore Christopher Mykles conferma con un tweet che per avere dei bilanciamenti completi bisogna aspettare diverse settimane, questo per attuare tutte le verifiche del caso e per impedire che dei bug possano affliggere la OWL e minare la competizione. Essenzialmente, al momento non esiste una patch in live che possa sistemare tutto questo.



    Su Change.org è stata aperta una petizione che ha raccolto circa 8.000 firme, ove i sostenitori affermano la loro voglia di vedere il nuovo Hanzo in gioco e le modifiche inserite nel gioco live e che sarebbe sicuramente una perdita di visualizzazioni continuare a vedere eroi ormai obsoleti e composizioni che non rispecchiano più il meta che si sta evolvendo dall'inizio della stagione 10.

    Lo stesso Nate Nanzer ha dichiarato, tramite un comunicato, che sarebbe ingiusto alterare il torneo nella sua fase conclusiva e per mantenere una certa stabilità la Fase 4 della Overwatch League proseguirà con la patch 1.22 del gioco.
    Vedremo quindi due Overwatch differenti, quello in live e quello presente nella OWL.

    Condividi articolo
Commenta la notizia