• Nella sezione Heroes of the Storm Eroi trovate le guide complete a tutti gli altri eroi presenti in gioco.

    Kel'thuzad è un Assassino a distanza che concentra la sua forza sulle eccezionali capacità di controllo ad area e sull'ottimo danno istantaneo che ottiene una volta completata la missione legata al suo Tratto Distintivo. Tuttavia, la sua dipendenza da abilità di mira e la sua relativa fragilità lo rendono uno degli eroi più difficili da padroneggiare e un bersaglio estremamente vulnerabile per i personaggi più agili, come Tracer o Genji.

    Immagine


    Consigli


    • Completare il potenziamento del tratto distintivo Maestro della Fredda Oscurità (D) è la priorità più importante nelle fasi iniziali del gioco. Seguite sempre la vostra squadra verso gli obiettivi e non rimanete mai da soli contro un singolo nemico. La missione si completa più rapidamente se nell'area ci saranno più bersagli.

    • Morte e Distruzione (Q) è un'abilità a basso costo di mana e basso tempo di recupero. Cercate di utilizzarla ogni volta che è disponibile per indebolire gli eroi nemici o per demolire le strutture.

    • A causa del secondo di ritardo di Esplosione Gelida (W), è sempre consigliato usarla immediatamente dopo Catene di Kel'thuzad (E) in modo da posizionare gli eroi nemici correttamente. Nota bene: se con Catene di Kel'thuzad si colpiscono due eroi, essi saranno trascinati a vicenda, mentre se si colpisce un eroe e una struttura, solamente l'eroe verrà trascinato verso la struttura. Posizionate Esplosione Gelida con attenzione.

    • Detonazione del Gelo (R1) può essere contrastata da qualsiasi effetto di invulnerabilità attivato dal bersaglio. Inoltre l'abilità infligge molti più danni ai nemici nell'area circostante invece che al bersaglio principale, al contrario della Pirosfera di Kael'thas. Scegliete i vostri bersagli con attenzione.

    • Fessura dell'Ombra (R2) sinergizza particolarmente bene con Esplosione Gelida (W) e dovrebbe essere sempre utilizzata su bersagli immobilizzati o per ostruire una strettoia per qualche secondo. A causa del suo basso tempo di recupero e alla gittata globale, è ottima anche per infastidire qualche eroe alle prese col completamento di un obiettivo.



    Utilizzo delle Abilità


    • Morte e Distruzione
      Dopo un breve periodo, scaglia una sfera che esplode all'impatto con il primo nemico colpito, infliggendo moderati danni ai nemici nell'area. L'esplosione rilascia una pozza ammorbante che dura un paio di secondi ed infligge danni per tutta la sua durata.

    • Esplosione Gelida
      Crea un sigillo che esplode dopo un piccolo ritardo, infliggendo ingenti danni ai nemici colpiti al suo interno e rallentando la loro velocità di movimento per qualche secondo. I nemici nell'area centrale sono immobilizzati per un secondo.

    • Catene di Kel'thuzad
      Scaglia una catena, infliggendo lievi danni al primo nemico o struttura colpita. Per quattro secondi dopo aver colpito un bersaglio, l'abilità può essere riattivata per scagliare la catena su un nemico aggiuntivo, trascinandolo verso il primo e stordendo entrambi per un breve periodo.

    Abilità Eroiche
    • Detonazione del Gelo
      Lancia una meteora gelida contro un eroe nemico. All'impatto, la meteora infligge moderati danni al bersaglio e ai nemici colpiti dell'area. Inoltre, i nemici colpiti da Detonazione del Gelo sono immobilizzati per qualche secondo.

    • Fessura dell'Ombra
      Crea sulla mappa una fessura che esplode dopo un certo tempo, infliggendo ingenti danni a tutti i nemici colpiti.

    Tratto Distintivo
    • Maestro della Fredda Oscurità
      Il tratto distintivo è una Missione. Kel'thuzad ottiene un accumulo di Morbo quando un eroe nemico viene immobilizzato da Esplosione Gelida (W) o colpito da Catene di Kel'thuzad (E).
      Dopo aver ottenuto 15 accumuli di Morbo, il tempo di recupero delle abilità base è ridotto di un paio di secondi.
      Dopo aver ottenuto 30 accumuli di Morbo, aumenta del 75% la Potenza Magica.


    Storia


    Kel'thuzad ha servito fedelmente il Re dei Lich in vita e dopo la morte. Rianimato come Arcilich del Flagello, esercita il suo potere su Naxxramas, la necropoli del terrore. Ora rimane il più fidato consigliere di Arthas, e la sua padronanza delle arti oscure è impressionante.
    Condividi articolo
Commenta la notizia