HotS scalzerà la concorrenza?
  1 ... 567  
  • Mastermind999 27 ottobre 2014, 10:57 Mastermind999
    Messaggi: 4

    Iscritto il: 26 ottobre 2014, 22:41
    #126
    Esatto, servono delle meccaniche di risk/reward che per ora mancano. Ok non vuoi una fase di lane lunga, che soprattutto in lol allungano le partite, ma così come sono ora mi pare assolutamente inutile ai fini di vincere i game. 0
  • heeiko 27 ottobre 2014, 15:59 heeiko
    BattleTag: Heeiko#2640
    Messaggi: 131

    Per aspera ad astra
    #127
    Ragazzi, non vorrei sembrare troppo apodittico nel mio giudizio, ma secondo me state dicendo un sacco di fregnacce.

    Vedere queste 6 pagine di commenti mi fanno ricordare dei lunghissimi (e seguitissimi) thread sui forum americani circa le possibilità di Hearthstone di insidiare il monopolio di Magic Online per quanto riguardava il mondo delle carte collezionabili. Sempre le stesse cose: si diceva che le partite fossero troppo brevi, che non ci fosse interazione fra i giocatori, che il set di carte fosse limitato, che le meccaniche fossero troppo elementari…

    Sapete come è finita o devo rammentarlo a qualcuno? E’ stato un massacro. Un autentico bagno di sangue. In un decimo del tempo di vita di MTGO, HS ha raggiunto una popolarità dieci volte tanto. Gli stessi dirigenti della WotC hanno ammesso di aver sottovalutato il prodotto, non ritenendolo capace di entrare in competizione con il loro. E invece avevano sbagliato di grosso: su HS si sono trasferiti in massa, addirittura casual player che avevano spesso MIGLIAIA di dollari su MTGO, fregandosene altamente. E questo perché sono incappati in un gioco più fresco, più giocato, più… funny!!
    E con loro cominciano a calcare il palcoscenico professionistico alcuni nomi di tutto rispetto, provenienti sia dalla versione digitale che da quella cartacea (qualcuno ha detto Brian ”Brian Kibler” Kibler della Brian Kibler rofl rofl ? O De Rosa?) E perché si trasferiscono?

    PERCHE’ I GIOCATORI HANNO ESPRESSO LA LORO VOLONTA’. VOGLIONO HS. E LO VOGLIONO PERCHE’ E’ MALEDETTAMENTE BEN FATTO E MOLTO PIU’ DIVERTENTE DA GIOCARE E DA GUARDARE DI UN PRO-TOUR DI MAGIC…

    E non sto parlando di me, che magari da amante di Magic da vecchia data, ancora mi ricordo di quando il juggernaut tedesco dominava il mondo e trovo affascinante ed appagante vedere giocato bene un Mirari. No, sto parlando del 95% dei giocatori di Magic che vogliono soprattutto una cosa: divertirsi con gli amici.

    Esattamente come il 95% dei giocatori dei MOBA.

    Ecco perchè succederà la stessa cosa: sono ridicoli i vaneggiamenti di chi crede che i pro non si sposteranno su HotS perché DOTA2 è più bello… ad un pro non gliene frega un cazzo, se ci fosse mercato, giocherebbero a PONG tutto il giorno. Sai che bello fare gli Internationals in un palazzetto vuoto? E con quale prize pool poi, se la gente non compra più l’albo delle figurine? Sai che soddisfazione streammare su twitch e dover scorrere in basso un quarto d’ora prima di trovare il tuo canale?

    Sto chiaramente esagerando, ma uso queste immagini per far capire che i pro si sposteranno dove vogliono i player e non il contrario (ovvero i giocatori NON andranno dove ci sono i pro, come qualche scienziato qui sul forum sostiene). HotS è più funny, più immediato, più bello da vedere, con una palette cromatica più varia e gustosa. La gente ci giocherà in massa, perché, esattamente come la Apple in altri campi, la Blizzard sa ciò che il mercato videoludico vuole.

    E cannibalizzeranno tutto. :O :O
    6
  • heeiko 27 ottobre 2014, 16:07 heeiko
    BattleTag: Heeiko#2640
    Messaggi: 131

    Per aspera ad astra
    #128
    Volevo solo aggiungere una cosa: giusto cosi', perchè per deformazione professionale mi piace mettere qualche dato a supporto di ciò che dico. Andatevi a vedere su Reddit gli iscritti al canale di Hearthstone e poi a quello di MTGO: così, giusto per farsi due risate...

    E segnatevi questi due numeri al 27 ottobre 2014:

    Reddit\HotS 23.800
    Reddit\Dota2 188.600

    Ne riparliamo alla release... :P
    0
  • Antani101 28 ottobre 2014, 01:44 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1160

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #129
    LoL ha più del triplo dei giocatori di Dota2, e la scena pro di Dota2 è molto più sviluppata. Your argument is invalid.

    Secondo, HS ha fatto il culo a Magic Online perchè magic online è un prodotto di merda. Sono riusciti a fare un prodotto probabilmente peggiore di Shandalar del '97.
    2
  • heeiko 29 ottobre 2014, 18:07 heeiko
    BattleTag: Heeiko#2640
    Messaggi: 131

    Per aspera ad astra
    #130
    La scena pro di Dota2 non è "molto" più sviluppata di LOL, direi che tutto sommato si equivalgono (i montepremi degli International e dei mondiali non possono essere l'unico metro di paragone...): qui tre link che te lo dimostrano.

    http://www.esportsearnings.com/games
    http://www.dailydot.com/esports/dota-2-prize-distribution-players/
    http://www.lazygamer.net/general-news/dota-2-vs-league-of-legends-prizes-and-tournaments/


    In pratica mi stai dicendo che, secondo te, i progamer vanno dove ci sono i soldi e che quindi, pur avendo una base di utenti diversa, i due esports si assomigliano perchè i montepremi sono elevati da entrambe le parti. Scusa ma non capisco dove il mio argomento sia invalido: più utenti, più premi, più pro. Quando vi sarà un terzo attore sulla scena (HoN e Smite al momento non li considerò T1), assisteremo quantomeno ad una ridistribuzione degli utenti.
    Solo che HotS avrà una presa enormemente maggiore sui new player che gli permetterà, nel medio periodo di surclassare gli antagonisti. ;)

    Spero di esser stato più chiaro.
    0
  • FrOzTV 30 ottobre 2014, 09:51 FrOzTV
    BattleTag: FrOz#2324
    Messaggi: 21

    Iscritto il: 16 ottobre 2014, 13:36
    #131
    Antani101 ha scritto:LoL ha più del triplo dei giocatori di Dota2, e la scena pro di Dota2 è molto più sviluppata. Your argument is invalid.

    @Antani101

    Mi spiace ma quanto dici qui è totalmente fuori luogo, LoL è l'unico e-sport ad aver creato una realtà sostenibile (sul serio) per la maggior parte dei pro-gamers che sono realmente tali. Si perchè ultimamente fa figo dire "sono pro", soffermatevi un attimo a cosa significa essere "pro", significa avere delle entrate costanti derivanti dalla propria professione. La maggior parte dei "pro" di DotA non rientrano in questa categoria, mentre tutti i pro che partecipano all'LCS sono pagati per tutta la durata del torneo. Probabilmente la gente è rimasta accecata dal prize-pool dell'ultimo international, lo ammetto è stato incredibile, ma quei soldi sono stati donati dai supporters, e come dice heeiko se avvenisse seriamente un trasferimento dell'utenza da DotA ad Heroes cosa succederebbe alla scena pro?

    Ovviamente si parla di ipotesi al limite del realizzabile, ma il discorso di heeiko non è per nulla sbagliato, la gente crede che la maggior parte dei giocatori cerchino giochi complessi e difficili, il che perdonatemi il termine è una troiata apocalittica.

    Perchè StarCraft è in declino? Semplice il gioco è troppo difficile da giocare, ed ora che ci sono i MOBA in circolazione i "giocatori casual" di starcraft si sono trasferiti in massa a giocare a qualcosa di più semplice. Non dimenticate che i MOBA sono nati come un genere per semplificare un rts (WarCraft III, che era già un rts semplificato), quindi tutti quelli che credono di essere gli hardcore player del millennio che giocano a DotA o a LoL non hanno capito niente. Se un gioco più semplice riesce a divertire di più, la massa dei giocatori (si, la massa non è "hardcore") si trasferisce. Io capisco il vostro punto di vista, sono stato un hardcore player per molti anni, ora ho un lavoro a tempo pieno e dopo tutta la giornata di lavoro veramente non ce la faccio più ad "allenarmi" in modo serio a qualche videogioco, ho trovato Heroes molto invitante per questo e fidatevi che succederà lo stesso a moltissima gente.

    Detto questo rimango comunque della mia opinione iniziale, ci vorrà molto tempo prima che Heroes diventi un "big" negli e-sports ma questo succederà sicuramente, i pro vanno dove c'è gente ed Heroes prima o poi avrà molti giocatori.
    2
  • Mastermind999 30 ottobre 2014, 11:45 Mastermind999
    Messaggi: 4

    Iscritto il: 26 ottobre 2014, 22:41
    #132
    Onestamente man mano che ci gioco, mi passa l'hype (contrariamente a HS) per le meccaniche limitate che offre. O cambiano i valori dei danni, delle strutture e dell'exp oppure non mi attirerà. Certo è molto veloce, ma non vedo altri pregi di gameplay. 1
  • FrOzTV 30 ottobre 2014, 11:58 FrOzTV
    BattleTag: FrOz#2324
    Messaggi: 21

    Iscritto il: 16 ottobre 2014, 13:36
    #133
    Mastermind999 ha scritto:Onestamente man mano che ci gioco, mi passa l'hype (contrariamente a HS) per le meccaniche limitate che offre. O cambiano i valori dei danni, delle strutture e dell'exp oppure non mi attirerà. Certo è molto veloce, ma non vedo altri pregi di gameplay.

    @Mastermind999

    Trovati 4 persone con cui giocare in team, il gioco cambia completamente
    1
  • Mastermind999 30 ottobre 2014, 12:00 Mastermind999
    Messaggi: 4

    Iscritto il: 26 ottobre 2014, 22:41
    #134
    Scusa, ma non mi pare una soluzione ai problemi attuali del gioco. 0
  • Doomfire 30 ottobre 2014, 12:53 Doomfire
    Messaggi: 478

    Iscritto il: 17 febbraio 2012, 13:33
    #135
    FrOzTV ha scritto:Non dimenticate che i MOBA sono nati come un genere per semplificare un rts (WarCraft III, che era già un rts semplificato), quindi tutti quelli che credono di essere gli hardcore player del millennio che giocano a DotA o a LoL non hanno capito niente. Se un gioco più semplice riesce a divertire di più, la massa dei giocatori (si, la massa non è "hardcore") si trasferisce. Io capisco il vostro punto di vista, sono stato un hardcore player per molti anni, ora ho un lavoro a tempo pieno e dopo tutta la giornata di lavoro veramente non ce la faccio più ad "allenarmi" in modo serio a qualche videogioco, ho trovato Heroes molto invitante per questo e fidatevi che succederà lo stesso a moltissima gente.


    @FrOzTV

    Non conosco la storia esatta di come sia nato il primo moba, sia esso dota o aeons of strife (non so il nome esatto) ma non mi pare molto plausibile che sia nato come genere "per semplificare gli rts", le differenze sono troppo massive, sarà nato come mod fatta da qualcuno che è piaciuta e si è sviluppata, ma dubito fortemente l'intenzione fosse quella di semplificare gli rts.

    Il motivo per cui non posso farmi piaciere HotS più di tanto è per le meccaniche semplificate, ma questo non vuol dire che sono un pro o che mi credo tale (in molti forse lo credono, ma questa è un'altra storia). La differenza tra me ed un pro non è nella capacità di fare "big plays", ma semmai nella frequenza e nella capacità di farli "volontariamente". Anche se giochi a 2000 mmr qualche giocata la fai ogni tanto, (poi magari fai altre cazzate ma comunque...) quando le fai sono soddisfazioni, non passo a HotS in cui le meccaniche sono castrate.

    Poi indubbiamente la gente va verso giochi più divertenti e facili, ma il discorso non è così facilmente paragonabile a starcraft, il quale è molto più difficile se vuoi giocare decentemente, tanto Dota quanto LoL sono molto più facili. La percezione stessa della difficoltà è molto inferiore, se perdi su starcraft ti senti una merda, su dota/lol/hots hai 4 tizzi a cui dare la colpa.

    Oltretutto continuo a ribadire che HotS è soltanto avvolto da un'aura messianica e poco più. Le partite certo durano poco, ma non ci sono grandi novità, ci sono varie mappe, che alla fine sono le stesse riciclate, che siano teschi, dobloni o semi, sempre la siamo, spacciare questa per una grande novità mi sembra assurdo, almeno avessero inserito delle mappe con delle basi da conquistare tipo il Dominion di LoL o Arathi di WoW. Gli "specialists" non sono una novità, a meno che non ci riferiamo al metterli in una categoria a parte.

    Poi per carità, sicuramente avrà fortuna, il gioco è fatto bene e a modo suo è divertente, oltretutto ha la fanbase della blizzard che non è piccola. Però come già detto in un post precedente, giocandoci a me sembra di giocare a un LoL più veloce.
    Quando passai da LoL a DotA ricordo esattamente l'eccitazione per il gioco diverso, le skill sembravano tutte dannatamente forti e varie, è stato eccitante. L'unica cosa che ho provato giocando hots è stata la comodità delle brevi partite.

    E no, giocare in gruppo non risolve niente. HotS sarà molto diverso giocandolo in gruppo piuttosto che in solo queue, ma lo stesso vale per tutti i giochi di squadra, inclusi DotA/LoL
    0
  • FrOzTV 30 ottobre 2014, 13:19 FrOzTV
    BattleTag: FrOz#2324
    Messaggi: 21

    Iscritto il: 16 ottobre 2014, 13:36
    #136
    Doomfire ha scritto:Non conosco la storia esatta di come sia nato il primo moba, sia esso dota o aeons of strife (non so il nome esatto) ma non mi pare molto plausibile che sia nato come genere "per semplificare gli rts", le differenze sono troppo massive, sarà nato come mod fatta da qualcuno che è piaciuta e si è sviluppata, ma dubito fortemente l'intenzione fosse quella di semplificare gli rts.

    @Doomfire

    WarCraft III era un rts simile a starcraft, ma nella tua armata avevi anche un eroe che guardacaso combacia con molti eroi di DotA. Cosa hanno pensato i giocatori? Perchè devo perdere tempo a creare una base ed unità diverse, concentriamo tutto solo sull'eroe e sulla micro dell'eroe! Poi hanno aggiunto a questo alcune meccaniche di AoS ossia le ondate di mob ed è nato DotA (con tutti i suoi cloni).

    Non capisco comunque la motivazione sulle "giocate", fidati che puoi farle anche in Heroes. Anzi probabilmente ne puoi fare molte di più all'interno della stessa partita visto che si combatte molto più di frequente. Nemmeno capisco queste fantomatiche "meccaniche castrate". Se tu giochi a 2000 mmr su dota sei addirittura sotto la media, quindi a che cambia a te la differenza in meccaniche che nemmeno usi? Fra l'altro poi a parte il fantomatico last hit, le meccaniche di gioco sono le stesse. E per molti lasthittare stupidi pupazzetti non è altro che un lavoro tedioso.

    Da quanto capisco che qui, più che elitismo è proprio mancanza di esperienza in Heroes. Io ho giocato parecchio in questo periodo, ho fatto anche un paio di tornei ESL e vi posso assicurare che come decision making è molto più arduo di LoL o DotA, soprattutto per il fatto che in una partita seria un errore è molto grave, perdere una fight nella mappa del pirata può significare un gg dopo appena 5 minuti. Posso comunque darvi ragione sul fatto che per ora manca ancora qualcosa perchè anche io che apprezzo il gioco dopo un paio di partite lo chiudo, seppur esse siano veloci non ho mai avuto questo impulso giocando a DotA o LoL (a meno della rage :P) anzi ho sempre detto "peccato non aver tempo per un'altra partita".

    A parer mio, il gioco è sulla buona strada, e chi lo crede un gioco troppo facile ha semplicemente poca esperienza su come esso è giocato in modo competitivo. Prova a farti un account nuovo su DotA o LoL, le partite contro principianti sono il nosense totale, su Heroes è lo stesso, finchè non trovi gente in team che sa cosa fare contro altra gente che sa cosa fare non puoi dire "il gioco è troppo facile".. perchè da questo punto di vista andare mid con Crystal Maiden e finire la partita con un 25-0 avendo BKB e Desolator mi farebbe pensare che il gioco è ridicolo
    2
  • Doomfire 30 ottobre 2014, 13:39 Doomfire
    Messaggi: 478

    Iscritto il: 17 febbraio 2012, 13:33
    #137
    FrOzTV ha scritto:Non capisco comunque la motivazione sulle "giocate", fidati che puoi farle anche in Heroes. Anzi probabilmente ne puoi fare molte di più all'interno della stessa partita visto che si combatte molto più di frequente. Nemmeno capisco queste fantomatiche "meccaniche castrate". Se tu giochi a 2000 mmr su dota sei addirittura sotto la media, quindi a che cambia a te la differenza in meccaniche che nemmeno usi? Fra l'altro poi a parte il fantomatico last hit, le meccaniche di gioco sono le stesse. E per molti lasthittare stupidi pupazzetti non è altro che un lavoro tedioso.

    @FrOzTV

    Io gioco a 3250 circa, che comunque è sotto la media in ranked (3600), non ranked si dice sia intorno a 2900 ma non non so.
    Quali "meccaniche" non usi a 2000 mmr? Per raggiungere i 2k devi imparare le meccaniche di gioco/abilità eroi ed item, da li si tratta solo di decisioni (build, farmo o combatto ecc...)
    Il last hit può piacere o non piacere, a me piace, come piace la laning phase, se giocata bene.

    FrOzTV ha scritto:vi posso assicurare che come decision making è molto più arduo di LoL o DotA, soprattutto per il fatto che in una partita seria un errore è molto grave, perdere una fight nella mappa del pirata può significare un gg dopo appena 5 minuti.


    Stai dicendo che in dota/lol in una partita seria gli errori non sono gravi? Con l'ultima patch poi puoi pure stravincere se poi il carry farmato/feedato muore da tanti di quei gold alla squadra avversaria da mandare tutti alle bahamas
    0
  • FrOzTV 30 ottobre 2014, 15:23 FrOzTV
    BattleTag: FrOz#2324
    Messaggi: 21

    Iscritto il: 16 ottobre 2014, 13:36
    #138
    Doomfire ha scritto:Stai dicendo che in dota/lol in una partita seria gli errori non sono gravi? Con l'ultima patch poi puoi pure stravincere se poi il carry farmato/feedato muore da tanti di quei gold alla squadra avversaria da mandare tutti alle bahamas

    @Doomfire

    No, sto dicendo che anche in Heroes gli errori si pagano eccome. Ossia che il gioco non è così casual come si pensa, ovviamente se giocato ad un livello almeno decente. Abbiamo praticamente lo stesso mmr su DotA, quindi non ho idea di come si giochi a 2k, ma credo che la maggior parte della gente li non abbia idea di come si faccia l'orb walk o come prendere l'aggro dei creep per riuscire a controllare al meglio la lane. Io intendo proprio questo, per un giocatore a cui queste meccaniche sono sconosciute passare da DotA ad Heroes non significherebbe granchè come cambiamento, loro sono i veri "casual" e sono proprio loro il target di Blizzard con questo nuovo gioco. Poi anche in Heroes c'è una curva di apprendimento che parte in maniera totalmente piatta con una leggera curva man mano che si progredisce, è una curva molto lenta rispetto all'esponenziale di DotA
    1
  • Antani101 03 novembre 2014, 23:32 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1160

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #139
    heeiko ha scritto:La scena pro di Dota2 non è "molto" più sviluppata di LOL, direi che tutto sommato si equivalgono (i montepremi degli International e dei mondiali non possono essere l'unico metro di paragone...): qui tre link che te lo dimostrano.


    L'unica cosa che i grafici dimostrano è che non li sai leggere. Il problema di Dota2 è una distribuzione dei soldi che tende a creare poche superstar e una base poco ampia. Ma osservando bene quei grafici si notano un paio di cose:

    1)In dota ci sono molti più soldi che in LoL. Circa un ordine di grandezza di più.
    2)Dota crea poche superstar e un sacco di gente che non riesce a restare pro. Su LoL non si fanno tantissimi soldi a vincere, ma in generale consente a un sacco di gente di rimanere sopra la soglia della sopravvivenza. Il problema qui è che mentre il sistema di Dota non è sostenibile sul lungo termine, il sistema di LoL non ha appeal. Nessuno intraprende la carriera di progamer sognando di guadagnare 10mila dollari l'anno. Tutti iniziano sognando di diventare il numero uno. Quanto sia ampia la base dei mediocri non è realmente indicativo.

    FrOzTV ha scritto:Mi spiace ma quanto dici qui è totalmente fuori luogo, LoL è l'unico e-sport ad aver creato una realtà sostenibile (sul serio) per la maggior parte dei pro-gamers che sono realmente tali. Si perchè ultimamente fa figo dire "sono pro", soffermatevi un attimo a cosa significa essere "pro", significa avere delle entrate costanti derivanti dalla propria professione. La maggior parte dei "pro" di DotA non rientrano in questa categoria, mentre tutti i pro che partecipano all'LCS sono pagati per tutta la durata del torneo.


    La differenza è che a Dota2 i team pro nel senso letterale del termine hanno introiti annuali paragonabili a un lavoro "serio", escludendo l'International.

    Poi viene l'International, dove il 3° classificato prende più del 1° di LoL, e l'8° prende più del 2° di LoL.
    E quanto a numero e montepremi dei tornei minori tra Dota2 e LoL la differenza è ancora più grande. Tornei con montepremi a 6 cifre in Dota hanno una cadenza molto più frequente, mentre LoL ha un sacco di tornei, prevalentemente online con montepremi bassi. Questo causa una piramide molto stretta in cima alla catena alimentare di DotA visto che i major team riescono a competere nella vasta maggioranza dei tornei, facendo incetta dei premi, mentre su LoL ci sono talmente tanti tornei che pure i team minori riescono a raccattare qualcosa, semplicemente perchè i major non possono competer ovunque. Ma il totale dei soldi è superiore su Dota, nemmeno paragonabili.

    FrOzTV ha scritto:come dice heeiko se avvenisse seriamente un trasferimento dell'utenza da DotA ad Heroes cosa succederebbe alla scena pro?


    Mi chiedo cosa succederebbe alla scena pro se scoppiasse l'internet.

    I motivi per cui la fanbase di Dota2 è più attaccata alla sua scena pro rispetto alla fan base di LoL sono anche i motivi per cui un trasferimento serio da Dota a HotS è molto improbabile. I giocatori di Dota2 ci giocano perchè amano la complessità del gioco, che si adatta perfettamente alla scena pro. HotS avrà la sua fanbase, ma sarà in competizione con LoL.

    FrOzTV ha scritto:Perchè StarCraft è in declino? Semplice il gioco è troppo difficile da giocare, ed ora che ci sono i MOBA in circolazione i "giocatori casual" di starcraft si sono trasferiti in massa a giocare a qualcosa di più semplice.


    Starcraft è in declino perchè la Blizzard non offre nemmeno una frazione del supporto alla scena pro di quelle offerte da Valve o Riot.

    FrOzTV ha scritto:ora ho un lavoro a tempo pieno e dopo tutta la giornata di lavoro veramente non ce la faccio più ad "allenarmi" in modo serio a qualche videogioco, ho trovato Heroes molto invitante per questo e fidatevi che succederà lo stesso a moltissima gente.


    E nessuno lo mette in dubbio. Ma alla fanbase di un gioco in cui non serve allenarsi interessa appunto fare un paio di game for fun, non seguire una scena pro.

    FrOzTV ha scritto:Detto questo rimango comunque della mia opinione iniziale, ci vorrà molto tempo prima che Heroes diventi un "big" negli e-sports ma questo succederà sicuramente, i pro vanno dove c'è gente ed Heroes prima o poi avrà molti giocatori.


    È tutto da dimostrare che ai giocatori di HotS interesserà la scena pro oltre all'eventuale World Championship alla Blizzcon.

    FrOzTV ha scritto:Nemmeno capisco queste fantomatiche "meccaniche castrate". Se tu giochi a 2000 mmr su dota sei addirittura sotto la media, quindi a che cambia a te la differenza in meccaniche che nemmeno usi?


    Personalmente preferisco un gioco più difficile da imparare e da padroneggiare, anche se dovessi essere molto scarso per molto tempo, rispetto a un gioco dove lo skill ceiling è più basso.

    FrOzTV ha scritto:vi posso assicurare che come decision making è molto più arduo di LoL o DotA


    No, non lo è. Almeno, secondo me no. E il fatto che tu dica questo mi fa pensare che la maggioranza delle decisioni su DotA2 le prendi senza realmente sapere le conseguenze.

    FrOzTV ha scritto:No, sto dicendo che anche in Heroes gli errori si pagano eccome.


    Questo è normale, sarebbe assurdo l'opposto. Quello che fa la differenza imho è l'entità degli errori e come li paghi. A volte su DotA perdi dei fight per avere speso troppe risorse facendo 2 kill. Usi il Black Hole e per quasi 3 minuti sei in svantaggio nei fight, se usandolo non guadagni almeno tanto da compensare il trade non è buono. Tiri black hole, uccidi due support, perdi due torri.

    A volte essere 200 unità fuori posizione ti costa un teamfight, early game usare uno stun al momento sbagliato significa che finchè non è carico di nuovo si subisce l'harass e così via.

    FrOzTV ha scritto:quindi non ho idea di come si giochi a 2k, ma credo che la maggior parte della gente li non abbia idea di come si faccia l'orb walk o come prendere l'aggro dei creep per riuscire a controllare al meglio la lane.


    La maggior parte delle volte no, ma 2k mmr è pesantemente sotto media. A 2k mmr si trova ancora l'occasionale giocatore che va di autoattack sui creep.

    FrOzTV ha scritto:Io intendo proprio questo, per un giocatore a cui queste meccaniche sono sconosciute passare da DotA ad Heroes non significherebbe granchè come cambiamento, loro sono i veri "casual" e sono proprio loro il target di Blizzard con questo nuovo gioco.


    Non sono d'accordo. Io ci ho giocato a 2k mmr. Ho finito la calibration a 1.6k pensa te. Uscirne è l'inferno. Ma ci si riesce. E ovviamente non sto dando la colpa al sistema, la trench non esiste, è che ero veramente, ma VERAMENTE scarso. Ma anche da giocatore veramente scarso non mi interessava giocare a LoL e probabilmente non mi interesserebbe giocare a HotS ora.

    Perchè capivo che c'era qualche motivo per cui sokavo male, qualche meccanica che mi sfuggiva, dal pick, al lane controlling rune, ward e cazzi vari. E mi interessava diventare migliore, non trovare un gioco più facile da imparare. Quelli che volevano un gioco più facile da imparare sono passati su LoL, ed è per questo che credo che HotS andrà a pescare da lì più che dal bacino di Dota2.

    Il che non è nemmeno un male, visto che il bacino di LoL è grosso il triplo.
    1
  • Lorgokz 04 novembre 2014, 08:44 Lorgokz
    BattleTag: lorgok#2205
    Messaggi: 602

    pretty decent player
    #140
    dio santo non ho mai letto cosi' tanta ignoranza in anni.

    edit : avendo letto quasi tutto meglio devo dire che comunque molti argomenti validissimi ci sono nel thread in generale..
    Per quanto riguarda Hots, come uno che non ci ha giocato ma ha sentito per dire, il gioco indubbiamente sfondera' nell'e-sports. CHe poi non probabilmente non superera' mai dota e lol(non lo do per scontato), e' abbastantanza probabile ma questo non significa che sara' un fallimento.
    0
  • Lorgokz 04 novembre 2014, 08:49 Lorgokz
    BattleTag: lorgok#2205
    Messaggi: 602

    pretty decent player
    #141
    \
    Antani101 ha scritto:LoL ha più del triplo dei giocatori di Dota2, e la scena pro di Dota2 è molto più sviluppata. Your argument is invalid.

    .

    @Antani101

    Prima che ti incominci ad insultare , perfavore rimangia le cose irreali che hai detto ed inizia ad informarti prima di uscirtene con cose che non stanno ne in cielo ne in terra. La gente che crede che il prize pool dell'international sia l'unico fattore per capire la scena pro di un gioco(e fare anche paragoni con altri) non e' neanche commentabile.. Irreale proprio toplel
    2
  • Antani101 04 novembre 2014, 11:00 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1160

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #142
    Lorgokz ha scritto:La gente che crede che il prize pool dell'international sia l'unico fattore per capire la scena pro di un gioco(e fare anche paragoni con altri) non e' neanche commentabile.. Irreale proprio toplel


    Difatti non è (solo) su quello che mi baso. Sono diversi come quantità di tornei e premi. La differenza fondamentale è che su LoL ci sono molti più tornei piccoli il che consente a molti più giocatori di guadagnare qualcosa, visto che i top team non possono fisicamente partecipare a tutti. Il modello di Dota2 presenta una piramide più alta e stretta in basso, giocatori in grado di vivere con quello che vincono giocando a Dota ce n'è molti meno, ma quelli in cima alla catena alimentare diventano molto più ricchi. Molto molto più ricchi.
    E, in generale, il montepremi totale dei tornei di DotA2 è superiore al montepremi totale dei tornei di LoL.

    La scena pro di Dota2 ha prodotto un film, è approdata in televisione (ESPN) ha portato gli e-sport in posti importanti come il Madison Square Garden a NY. Questo non significa che la Riot non stia facendo comunque un ottimo lavoro. Avere la base ampia è molto utile per una sostenibilità a lungo termine, il rischio che la scena di DotA si disintegri se e quando ne usciranno alcuni nomi che sono stati resi a tutti gli effetti delle celebrità è molto alto. Ma al momento gli e sports hanno ancora bisogno del fattore "glamour" per riuscire a irrompere sulla scena ed essere accettati, e in quest'ottica la Valve sta facendo tanto.

    La Blizzard al contrario è storicamente poco attenta al lato competitivo dei suoi giochi.
    Questo non significa che Heroes sarà un brutto gioco, di potenzialità ne ha a pacchi e siamo ancora in uno stadio abbastanza arretrato dello sviluppo. Ma è innegabile che, da quello che si può vedere adesso, sarà un gioco molto diverso.

    Poi oh, se vuoi insultare fai pure eh, sia mai che io impedisca a qualcuno di comportarsi da scimmia.
    0
  • BulletHead 04 novembre 2014, 11:23 BulletHead
    Messaggi: 849

    BulletHead#2630
    #143
    In effetti sembra che lato e-sport la Blizzard fin'ora si sia mossa quasi esclusivamente se c'erano riferimenti ai suoi tornei, e questo è un punto a sfavore a mio parere, ma è anche vero che la Blizzard è storicamente lenta nel fare tutto XD 0
  • Lorgokz 04 novembre 2014, 12:18 Lorgokz
    BattleTag: lorgok#2205
    Messaggi: 602

    pretty decent player
    #144
    Antani101 ha scritto:
    Difatti non è (solo) su quello che mi baso. Sono diversi come quantità di tornei e premi. La differenza fondamentale è che su LoL ci sono molti più tornei piccoli il che consente a molti più giocatori di guadagnare qualcosa, visto che i top team non possono fisicamente partecipare a tutti. Il modello di Dota2 presenta una piramide più alta e stretta in basso, giocatori in grado di vivere con quello che vincono giocando a Dota ce n'è molti meno, ma quelli in cima alla catena alimentare diventano molto più ricchi. Molto molto più ricchi.
    E, in generale, il montepremi totale dei tornei di DotA2 è superiore al montepremi totale dei tornei di LoL.

    La scena pro di Dota2 ha prodotto un film, è approdata in televisione (ESPN) ha portato gli e-sport in posti importanti come il Madison Square Garden a NY. Questo non significa che la Riot non stia facendo comunque un ottimo lavoro. Avere la base ampia è molto utile per una sostenibilità a lungo termine, il rischio che la scena di DotA si disintegri se e quando ne usciranno alcuni nomi che sono stati resi a tutti gli effetti delle celebrità è molto alto. Ma al momento gli e sports hanno ancora bisogno del fattore "glamour" per riuscire a irrompere sulla scena ed essere accettati, e in quest'ottica la Valve sta facendo tanto.

    La Blizzard al contrario è storicamente poco attenta al lato competitivo dei suoi giochi.
    Questo non significa che Heroes sarà un brutto gioco, di potenzialità ne ha a pacchi e siamo ancora in uno stadio abbastanza arretrato dello sviluppo. Ma è innegabile che, da quello che si può vedere adesso, sarà un gioco molto diverso.

    Poi oh, se vuoi insultare fai pure eh, sia mai che io impedisca a qualcuno di comportarsi da scimmia.

    @Antani101

    Come persona che se n'esce con roba del tipo "Il pro-gaming di dota, nonostante la fanbase inferiore, sta palesemente sopra a lol" , immagino che tu sia perlomeno informato. Il problema arriva proprio qui, tu non lo sei affatto e dimostri di avere un'idea chiara(almeno credo) solo di Dota. Sei completamente clueless riguardo a LoL e non capisco proprio il motivo per il quale te ne esca come se avessi un'idea chiara di entrambi. Qui mi dispiace sottolinearlo, ma sei tu che ti sei comportato da scimmia... Sai scimmia e' anche un complimento perche' hai veramente dimostrato quanto tu possa essere ristretto mentalmente. E ci tengo a sottolinearlo visto che mi sembri il classico eroe di parte delle battles dota vs lol. Ci tengo a precisare che io non lo sono affatto visto che solitamente sono il primo che si mette a discutere con la gente su reddit ed altri forums di maggiore livello per questo motivo.

    Per farla corta, Lol su ESPN ci ha approdato durante la finale del worlds di quest'anno. I soldi che girano sono fuori controllo. Proprio oggi, per farti un'esempio, c'era un thread su reddit che parlava di diverse offerte di aziende(multi-gaming o come le vuoi chiamare) cinesi che per un giocatore Korean(reputato il best midlaner al mondo), avrebbero speso 1 milione. Per farti capire quanto sia grande lol solo in China, ti posso dire che lo streaming chinese al worlds avevi di media 2 milioni(e' arrivato a 3 durante la finale) di viewers. In ogni caso questo conta poco con quello che volevo dire, qui si parla di viewers-base.

    Se mi parli di posti importanti, ti posso linkare

    Ultimo worlds championship, stadio della finale dei mondiali di seoul 2002, piu' di 40k viewers live e 3.5 milioni nei vari streamings(solo 1 milione su twitch).

    Per non parlare dello staples center dove han fatto diversi tornei in passato.. (te ne posso stare ad elencare infiniti di posti ma capisci di tuo che non ne vale la pena).

    Ogni singolo giocatore che partecipa all'lcs, ogn, LPL(i vari championship per ogni regione o continente dove i giocatori vanno settimanalente a giocare in live) ha uno stipendio semestrale(ogni split gli danno 12.5k in poche parole) dalla Riot ed un contratto da parte della propria multigaming che ovviamente a seconda del giocatore che sei, varia di prezzo. Senza contare le vincite dei vari tornei(50-150k minimo se si vince, il worlds non lo considero), streamings(neanche apro l'argomento streamings, e' risaputo che solo di streaming, se avessero la possibilita' di farlo full time prenderebbero pure di piu, specialmente per i players popolari) ..
    Riassumendo, un qualunque pro player di lol che e' nella lineup titolare di un team, prende sui 2.5k$ al mese dalla riot(450$ ogni live game settimanale, se ti interessa ti linko l'articolo che spiega meglio) piu un altro stipendio che si aggirera' intorno agli 1-5k(penso dipenda dal player ma non penso si allontanino di tanto le cifre) piu vitto ed alloggio dalla multi-gaming.. Se questo lo chiami essere inferiore a Dota nell'aspetto competitive, ok lol.

    Ah ci tengo a precisare che con questo, nulla da togliere a Dota. E' attualmente il secondo gioco nel mondo dell'e-sports e ome su lol, ha un giro di soldi enorme. L'unico che si puo avvicinare a questi 2, nonostante non sia un moba, e' cs:go... Il resto neanche si possono mettere a paragone(starcraft ormai sta morendo).
    0
  • Antani101 04 novembre 2014, 13:33 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1160

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #145
    Lorgokz ha scritto: Sei completamente clueless riguardo a LoL e non capisco proprio il motivo per il quale te ne esca come se avessi un'idea chiara di entrambi.


    Tu non hai idea di cosa stai parlando riguardo a DotA2, quindi anche se io fossi completamente clueless saremmo perlomeno pari. Peccato che io non sia completamente clueless riguardo a LoL.

    Lorgokz ha scritto:E ci tengo a sottolinearlo visto che mi sembri il classico eroe di parte delle battles dota vs lol.


    Il fatto che preferisca Dota come gioco non significa che sia di parte. Giusto questo week end ho lavorato gomito a gomito con i ragazzi della Riot per le finali del campionato italiano di LoL.

    Lorgokz ha scritto:Per farla corta, Lol su ESPN ci ha approdato durante la finale del worlds di quest'anno. I soldi che girano sono fuori controllo. Proprio oggi, per farti un'esempio, c'era un thread su reddit che parlava di diverse offerte di aziende(multi-gaming o come le vuoi chiamare) cinesi che per un giocatore Korean(reputato il best midlaner al mondo), avrebbero speso 1 milione.


    Già, ma ad aprire la strada su ESPN è stato DotA2. Prima del TI4 le tv tradizionali non se li cagavano gli esports. Finchè non hanno visto i $$$$ considerazione zero.
    Compravendita di giocatori? Il team Newbee che ha vinto il TI4 è stato messo insieme da un riccone cinese comprando i giocatori dagli altri team, tipo fosse un arabo che si compra una squadra di calcio.

    Lorgokz ha scritto:Riassumendo, un qualunque pro player di lol che e' nella lineup titolare di un team, prende sui 2.5k$ al mese dalla riot


    Non esattamente. Sono circa solo 400 i giocatori (circa 80 team) che hanno un income di almeno 10mila dollari annui. Quindi si, qualcuno che prende 2.5k dollah dalla Riot c'è ma non "qualunque pro player". Numeri molto maggiori di quelli di Dota2, ma l'altra faccia della medaglia è che i top players di LoL guadagnano molto meno delle controparti di DotA2.
    La Riot fa un ottimo lavoro per quanto riguarda la sostenibilità della baracca, il ricambio dei giocatori e lo stabilizzare la scena pro, la Valve agisce da testa dell'ariete con cose tipo Free to Play, i numeroni dell'International, i giocatori super star uber ricchi. [E non sono solo io a pensarlo, ma anche dei ragazzi in riot]

    Lorgokz ha scritto:Se questo lo chiami essere inferiore a Dota nell'aspetto competitive, ok lol.


    Non è questione di essere superiore o inferiore. Nonostante tutto su Dota2 girano più soldi distribuiti su una piramide più stretta e alta. Su LoL gira comunque una montagna di soldi distribuiti più equamente tra i pro.

    Su SC2 e HS girano le briciole. Nel caso di SC2 non credo che si possa recuperare la situazione, mentre HS è ancora agli inizi e promette bene.
    0
  • Aralcarim 04 novembre 2014, 18:12 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #146
    Confido nel fatto che non continuerete a insultarvi per il resto della discussione 7
  • Antani101 04 novembre 2014, 19:07 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1160

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #147
    Aralcarim ha scritto:Confido nel fatto che non continuerete a insultarvi per il resto della discussione


    Per quanto mi riguarda puoi stare tranquillo. Non mi pare di aver insultato, nel qual caso chiedo scusa, evidentemente sono ancora stanco dall'ultima settimana passata a Lucca.
    0
  • Weltall 05 novembre 2014, 08:28 Weltall
    BattleTag: Weltall#2361
    Messaggi: 615

    Bersaglio preferito degli Haters di SC2 dal 2014
    #148
    che brutto che hon abbia avuto cosi poco successo, eppure è la via giusta tra dota e lol :'( 0
  • Antani101 06 novembre 2014, 12:53 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1160

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #149
    Weltall ha scritto:che brutto che hon abbia avuto cosi poco successo, eppure è la via giusta tra dota e lol :'(


    Ci ho giocato veramente poco, ma mi sembrava valido.
    0
  • Lorgokz 07 novembre 2014, 00:28 Lorgokz
    BattleTag: lorgok#2205
    Messaggi: 602

    pretty decent player
    #150
    Aralcarim ha scritto:Confido nel fatto che non continuerete a insultarvi per il resto della discussione

    @Aralcarim

    Non c'e' bisogno, e' un caso perso, neanche butto tempo a discutere con gente che continua ad uscirsene con argomenti invalidi e falsi.
    3
  1 ... 567