• Su Hearthstone l'elemento RNG è sempre stato fonte di discussione tra i giocatori, e a causa di alcuni recenti avvenimenti ai tornei ufficiali è prepotentemente tornato al centro del dibattito.

    Questo articolo si propone di esporre le basi del principio di casualità su Hearthstone, al fine di facilitare una discussione costruttiva.


    la Teoria


    • Hearthstone è un gioco di carte, quindi ha come base fondante quella di pescare carte da un mazzo in ordine casuale;
    • Ne consegue il fatto che, anche rimuovendo qualsiasi altro elemento casuale, Hearthstone non sarà mai un gioco completamente dipendente dall'abilità del giocatore;
    • Dal punto di vista del design, il fattore RNG può essere usato per modulare il potere delle carte: Missili ArcaniArcane Missiles infligge 1 danno in più di Punizione SacraHoly Smite ma i bersagli sono casuali, Bruto OgreOgre Brute ha statistiche pompate ma può mancare il bersaglio;
    • In generale, avere carte che producono risultati casuali richiede una maggior capacità di gestione da parte del giocatore, che dovrà tener conto di più scenari possibili;
    • Per gli sviluppatori il senso di sorpresa è importante: cosa uscirà da Portale InstabileUnstable Portal? Chi è alla guida di Segatronchi PilotatoPiloted Shredder? La casualità è uno strumento potente per far sì che ogni partita sia diversa dalla precedente.
    • Il Team 5 è sempre alla ricerca di modi per rendere la casualità interessante ed è disposto a scartare gli esperimenti falliti. La Giostra del Gran Torneo non ha avuto gli effetti sperati, mentre il Rinvieni della Lega degli Esploratori ha prodotto molte ricadute positive.

    Come ogni giocatore sperimenta sulla propria pelle, non tutti gli effetti casuali hanno lo stesso impatto sul gioco, e alcuni finiscono per essere inclusi in molti mazzi.
    Non è raro sentirsi "derubati" di una vittoria perché la sorte non ci ha favorito, ma al tempo stesso trionfare in una partita che sembrava persa ci carica di adrenalina.

    Se vi interessa una descrizione completa dei vari tipi di casualità in Hearthstone potete leggere questo articolo in inglese.


    Il caso di Yogg-saron


    Recentemente nella comunità, specialmente in quella americana, si è fatta strada l'opinione che Hearthstone abbia perso il diritto di essere considerato un esport per via della massiccia presenza di effetti casuali, e il centro della polemica è nientepopodimeno che Yogg-SaronYogg-Saron, Hope's End.

    Però il Dio Antico è l'esempio sbagliato da prendere come modello di cattivo RNG, per i seguenti motivi:

    • Richiede un mazzo costruito apposta, che essendo pieno di magie va contro lo stile di gioco dominante in Hearthstone: giocare il miglior servitore possibile seguendo la curva di mana (il cosiddetto curvestone);
    • Per essere potenzialmente vantaggioso richiede un preciso stato del tavolo di gioco, quello dello svantaggio;
    • Anche rispettando queste condizioni può essere ininfluente o addirittura deleterio;
    • Yogg-saron è una carta da 10 mana, altre carte di ugual costo hanno tutte una possibilità più alta di farci vincere la partita, come ad esempio C'thunC'Thun, AlamorteDeathwing e Alba dei Murloc ViventiAnyfin Can Happen.


    Yogg incarna perfettamente la più recente filosofia sugli effetti random: dal potenziale esplosivo, ma inaffidabili.

    Parliamo di Totemista TuskarrTuskarr Totemic:


    Totemista TuskarrTuskarr Totemic rappresenta ancora la vecchia incarnazione di RNG che tanto aveva fatto detestare GvG ai giocatori: presente nella maggior parte dei mazzi, vale la pena anche nel caso peggiore e quando gira bene rende vana qualsiasi contromisura.


    Ma allora perché ci si sta lamentando così tanto di Yogg? Perché grossi eventi che accadono in un turno restano decisamente più impressi nella memoria degli spettatori (e fanno più visualizzazioni su Youtube) rispetto ad un Totem del ManaMana Tide Totem che rimane in vita per tre turni.


    Il vero problema


    La radice del malcontento dei giocatori è quindi nella percezione dell'elemento RNG, ma ciò non lo rende un problema trascurabile, anzi.

    Cosa deve fare Blizzard per migliorare la percezione dei giocatori? Nerfare Yogg o vietarlo nei tornei ufficiali risolverebbe definitivamente il problema?

    Quali che siano i piani di Blizzard lo sapremo con tutta probabilità entro il prossimo BlizzCon.
LIVE STREAMING
WOWPROGRESS.IT
# Gilda Tier 20
1 Below Average
9/9 (M)
Tomb of Sargeras
M: Goroth
M: Inquisizione Demoniaca
M: Harjatan
M: Sorelle della Luna
M: Signora Sassz'ine
M: Ospite della Disperazione
M: Ancella della Vigilanza
M: Avatar Caduto
M: Kil'jaeden
2 Surge
9/9 (M)
Tomb of Sargeras
M: Goroth
M: Inquisizione Demoniaca
M: Harjatan
M: Sorelle della Luna
M: Signora Sassz'ine
M: Ospite della Disperazione
M: Ancella della Vigilanza
M: Avatar Caduto
M: Kil'jaeden
3 IgnorHunters
8/9 (M)
Tomb of Sargeras
M: Goroth
M: Inquisizione Demoniaca
M: Harjatan
M: Sorelle della Luna
M: Signora Sassz'ine
M: Ospite della Disperazione
M: Ancella della Vigilanza
M: Avatar Caduto
H: Kil'jaeden
4 Hated
8/9 (M)
Tomb of Sargeras
M: Goroth
M: Inquisizione Demoniaca
M: Harjatan
M: Sorelle della Luna
M: Signora Sassz'ine
M: Ospite della Disperazione
M: Ancella della Vigilanza
M: Avatar Caduto
H: Kil'jaeden
5 Quantum Leap
8/9 (M)
Tomb of Sargeras
M: Goroth
M: Inquisizione Demoniaca
M: Harjatan
M: Sorelle della Luna
M: Signora Sassz'ine
M: Ospite della Disperazione
M: Ancella della Vigilanza
M: Avatar Caduto
H: Kil'jaeden
Visualizza tutto il progress