• Sono passati tre mesi dal rilascio di Boscotetro e i tempi sono ormai maturi per l'annuncio di una nuova espansione di Hearthstone. Nel 2016 Karazhan fu annunciata il 29 Luglio e nel 2017 Cavalieri del Trono di Ghiaccio il 6 Luglio, è plausibile aspettarci un annuncio in questa finestra temporale.

    Le speculazioni sul tema sono tante, e dopo la smentita sul teaser del 4 luglio abbiamo un solo indizio su cui possiamo basarci: il pannello riassuntivo dell'Anno del Corvo.

    Immagine
    L'unico indizio che ci è rimasto

    Eravamo sicuri che il tema centrale dell'Espansione 1 sarebbe stato il Sogno di Smeraldo, salvo rimanere spiazzati dalla rivelazione di Boscotetro!

    Quello che sappiamo per certo è che questi indizi rappresentano il dorso del pre-ordine dell'espansione, o almeno una sua parte, che è spesso rappresentativo del tema dell'espansione stessa. Gli elementi estetici di Espansione 2 potrebbero ricordare ai giocatori di World of Warcraft la regione di Landa Fatua (Netherstorm in inglese), un'area del pianeta Draenor sconvolto da un cataclisma cosmico e i cui resti sono ora noti come Terre Esterne.

    Nelle prime 4 immagini del nostro album sono ben riconoscibili i condotti percorsi da energia e le strutture circolari che compongono il centro dell'ipotetico dorso.

    Una rapida panoramica della zona, che ancora mostra i pesanti segni della devastazione.

    La Landa Fatua si presterebbe bene ad ambientazione di un'espansione: c'è una certa varietà di ambienti, come le grosse cupole in cui prospera la natura selvaggia, insediamenti di Orda e Alleanza, zone controllate dai Demoni e Spedizioni con boss molto famosi dell'universo Warcratiano. Una curiosità per i giocatori di Hearthstone, in questa zona si può fare la conoscenza di Dott. BoomDr. Boom e Millhouse ManalampoMillhouse Manastorm.

    Consideriamo un altro fatto: nel progettare un set di carte Team 5 non ripropone più fedelmente un contesto di World of Warcraft, bensì lo usa solo come punto di riferimento andando ad esplorare anche linee narrative e temporali alternative. Nel Trono di Ghiaccio abbiamo visto cosa sarebbe successo se Arthas avesse vinto la sua guerra, e in Meccania avevamo una visione futura di quello che al momento è solo un gruppo di baracche.

    L'attuale stato desertico di Landa Fatua fornirebbe ai creativi del Team 5 un'autentica "tela bianca" da completare con tutto quello che vogliono, anche andando molto al di là della classica storyline che si può sperimentare in World of Warcraft. Sarebbe il modo migliore per confezionare una bella sorpresa, genere di cose che sappiamo Blizzard adora fare per i suoi giocatori.

    Con tutte queste premesse concediamoci il nostro volo di fantasia: nella prossima espansione esploreremo la Landa Fatua in una versione meno "devastata" e più ricca di vita, ma non certo priva di pericoli. Un'autentica colonia su un pianeta alieno.

    E voi cosa ne pensate? Quali sono le vostre speculazioni sulle prossime novità di Hearthstone?
  • Scritto da ,
    Ieri sera le redazioni di alcuni siti web tra cui Dot Esport e HearthPwn hanno rinvenuto una mail da Blizzard, contenente questa unica immagine.

    Immagine
    Tieniti libero per il 12 luglio 2018


    Il tempismo di questa comunicazione fa pensare che forse siamo vicini all'annuncio della prossima espansione di Hearthstone: l'anno scorso Cavalieri del Trono di Ghiaccio fu annunciata il 6 Luglio e uscì in Europa l'11 Agosto.

    Molti giocatori speculavano che l'ambientazione della futura espansione potesse essere quella della Landa Fatua (Netherstorm) nelle Terre Esterne, basandosi sull'indizio rilasciato il 27 febbraio.
    Il nuovo teaser però non sembra confermare queste speculazioni.
  • L'articolo contiene riflessioni personali e segue la politica sugli articoli d'opinione di BattleCraft.

    Oggi inizia una nuova rubrica su Battlecraft che riprende lo spirito delle analisi non competitive dei set di Hearthstone, ma che accantona la pura speculazione e mira a valutare il ciclo dell'espansione che sta per concludersi, in una sorta di analisi "post mortem".

    Il primo set di un nuovo anno è sempre carico di aspettative. Non solo deve permettere al gioco di avanzare utilizzando strategie mai viste prima ma anche colmare il vuoto dei set che vengono ritirati. La fine dell'evento della Locanda del Tempo è il momento migliore per fermarsi un momento e valutare come il Team 5 ha gestito Hearthstone durante Boscotetro.




    La prestazione del set
    Immagine

    Baku la Mangialune e Genn Mantogrigio sono state un grande motore di innovazione: per quasi tutte le Classi i creatori di mazzi hanno rispolverato vecchie carte, inventando strategie e contromosse; mazzi sia Pari che Dispari sono stati usati in tornei importanti.
    Con Eco è stata introdotta una meccanica che permette di modulare la forza di una carta così da farci riflettere se giocarla subito per l’effetto minimo o aspettare; Assalto invece è forse la soluzione giusta per risolvere i problemi di bilanciamento che Carica ha sempre avuto.

    Tante Classi hanno anche ricevuto strumenti che potremmo definire "basici", ma che costituiscono delle importanti fondamenta per diversi archetipi, come ad esempio Sentiero di Guerra per il Guerriero o Inno Divino per il Sacerdote. Non sono mancate carte per archetipi nuovi come Hand Druid e Minion Mage, ma anche per quelli non troppo esplorati come Elemental Shaman e Spell Hunter.

    L'opera di rinnovamento di Boscotetro però è stata decisamente ostacolata dal suo basso power level, che secondo la stragrande maggioranza dei giocatori si attesta ai minimi storici. Questo ha causato una permanenza indesiderata nel meta delle carte del precedente set Coboldi & Catacombe, che Blizzard ha dovuto poi prontamente nerfare.

    Come è stato possibile? Ricordando che il ciclo di produzione di un’espansione dura otto mesi e guardando il calendario forse abbiamo la risposta. Ad agosto 2017 le nuove combinazioni permesse da Cavalieri del Trono di Ghiaccio permisero al Jade Druid di tenere la Classificata in pugno, e portarono all'attuazione di nerf molto pesanti. Team 5 deve aver concluso che la partenza scattante di Un’Goro aveva fornito una base troppo potente, e questa volta hanno scelto una via più conservativa per evitare picchi di potenza incontrollati.

    Hanno fatto bene? Non rilasciare subito tante carte "rotte" certamente rallenta il power creep e allontana nerf riparatori, a costo però di una minor eccitazione da parte dei giocatori. In mia opinione la scelta è stata giusta, ma il verdetto definitivo si avrà solo alla fine dell'Anno del Corvo.


    I passi avanti
    Dopo aver analizzato le carte e il loro contributo diretto al gioco passiamo a valutare tutto il contorno, e cominciamo dagli aspetti che hanno lasciato un'impressione positiva.

    • Il gioco è sempre più animato
      Blizzard ha continuato a lavorare per rendere Hearthstone sempre più vivo e i risultati si vedono: Boscotetro ha una sua lore definita sia fuori dal game, con le Lettere Misteriose, che in gioco, con la Caccia ai Mostri. I nuovi personaggi non sono più mere figurine sulle carte ma personalità riconoscibili che possono avere un rapporto diretto con il giocatore. Ne è un perfetto esempio Toki e il suo ruolo di guida nell'evento della Locanda del Tempo.


    • Nerf efficaci
      Dopo un mese di rodaggio pare davvero che i nerf del 22 maggio abbiano avuto un impatto significativo sul meta. Secondo Vicious Syndicate non ci sono mazzi veramente oppressivi che porterebbero alla stagnazione del gioco e ogni Classe può fare affidamento almeno su un archetipo competitivo. Neanche nel meta di Un'Goro si era arrivati ad una situazione così buona!

    • Arena più considerata
      Ne avevamo parlato anche nell'Analisi dell'Anno del Mammut, l'Arena di Hearthstone è sempre stata poco considerata rispetto alle altre modalità di gioco, ma nel corso del tempo l'impegno degli sviluppatori è aumentato e l'evento della Locanda del Tempo è il culmine di questo processo: non solo è stato creato un autentico mini-set solo per l'Arena, ma Team 5 ha anche rotto il suo -a volte inspiegabile- riserbo sul Draft dell'Arena pubblicando la spiegazione del bucket system.

    Immagine
    Per noi italiani la qualificazione di Turna agli HCT sarà un altro bel ricordo di Boscotetro.


    Gli errori evitabili
    Dopo le lodi a Boscotetro passiamo alle sue ombre, che non sono tante ma piuttosto profonde e da sole capaci di far perdere fiducia ai giocatori sul prodotto.

    • Arena snaturata
      Esiste un numero considerevole di persone che non sono contente della nuova direzione dell'Arena, a cominciare dai cambiamenti della patch 10.4. Dopo la sua introduzione si è assistito ad un aumento della qualità media dei mazzi, lasciando l'impressione che l'Arena si stesse trasformando in una Constructed 2.0 e scontentando chi si era affezionato allo stile di gioco "fare tanto con poco" che ha sempre contraddistinto questa modalità
      Inoltre i nuovi eventi e carte dedicati non hanno fatto altro che aumentare il power level e la casualità delle partite, fattori che possono aumentare il divertimento ma che rendono l'Arena più simile ad una Rissa, dove però bisogna pagare per accedere e che non cambia dopo una settimana.

    • Ben Brode e Ciciazampa
      All'inizio di Boscotetro fece scalpore l'intervista che l'allora Game Director Ben Brode rilasciò a kotaku, dove dichiarò di aver chiesto di eliminare la combo Tremox-Ciciazampa pochi giorni prima del rilascio dell'espansione. Non conoscendo il contesto dell'intervista non sappiamo se Brode avesse l'intenzione di raccontare un aneddoto "pazzesco" a favore della stampa o volesse davvero togliersi un sassolino dalla scarpa mentre abbandonava Blizzard. Probabilmente non lo sapremo mai, ma nella mente dei giocatori la seconda possibilità è la più plausibile e questo potrebbe consolidare la sfiducia verso il team di sviluppo.

    • Gli strani nerf di Tess e Quest Druid
      Il 5 giugno scorso viene pubblicata la patch 11.2 che oltre a contenere l'apprezzatissima Locanda del Tempo introduceva modifiche e "bugfix" ormai diventati odiosi. Tess Mantogrigio riceve lo stesso nerf di Yogg-Saron ma senza il risarcimento di Polvere Arcana, e il mazzo Quest Druid viene effettivamente azzoppato a pochi giorni da un HCT Tour Stop.
      Ci sono volute le proteste di tutta la platea dei giocatori per costringere Blizzard a metterci una pezza, ripristinando Tess e permettendo il cambio del mazzo ai partecipanti al torneo che subivano gli effetti delle modifiche al Druido.

    • Chi è il nuovo Game Director?
      Era il 20 marzo quando Ben Brode annunciava il suo ritiro da Blizzard e mentre scrivo l'offerta di lavoro per la posizione di Game Director è ancora aperta. Per i giocatori non cambia molto sapere chi ricopre certi ruoli in Blizzard, ma questo caso è particolare perché per molto tempo Brode è stato l'anima di Hearthstone e il vuoto che ha lasciato non è ancora stato colmato. Presentare il nuovo Game Director sarebbe un evento che non solo risolverebbe le gerarchie del Team 5 ma darebbe anche un segno sulla direzione che il gioco prenderà in futuro, sulla quale c'è sempre stato un certo grado di incertezza che inquieta i giocatori.


    Boscotetro: promosso o bocciato?


    Boscotetro è stato un buon set di inizio Anno, purtroppo penalizzato dalla presenza in Standard del set dall'alto power level Coboldi&Catacombe, e solo dopo l'intervento di bilanciamento sta finalmente esprimendo il suo potenziale. La Caccia ai Mostri è stata un'esperienza splendida che ha espanso quella delle Spedizioni non solo dal punto di vista del gameplay ma anche dei personaggi.
    Gli eventi e regali hanno fatto prendere fiato ai giocatori f2p e le nuove offerte speciali stanno dando la giusta soddisfazione a chi decide di spendere i propri soldi nel gioco.

    Purtroppo però, come avevo concluso anche alla fine dell'Analisi dell'Anno del Mammut, la debolezza di Hearthstone non è il gioco in sé ma il contorno: il disagio causato da Ciciazampa all'inizio di Boscotetro e la questione di Tess Mantogrigio e Quest Druid hanno portato tanti giocatori, competitivi e non, a chiedersi se valga la pena spendere il proprio tempo e i propri soldi in un gioco che può rendere vano il proprio investimento in un attimo.

    Hearthstone è un videogioco leader del settore ma non è privo di concorrenza; certi passi falsi possono spingere facilmente i giocatori più coinvolti ad abbandonare il prodotto in cerca di lidi migliori.
  • Scritto da ,
    Il mese di giugno inizia con una nuova stagione classificata di Hearthstone, questa volta è dedicata ai Draghi Blu che in World of Warcraft sono i custodi della magia arcana. Che si tratti di un indizio per la prossima espansione? Oppure potrebbe essere un indizio sulla vera natura di Contessa Spezzacenere, su cui gli sviluppatori avevano già fatto dichiarazioni ambigue.

    Ottieni questo dorso vincendo 5 partite in Modalità Classificata.

    Immagine


    fonte: blog ufficiale
  • È finalmente online per tutti i dispositivi la versione 11.1.1 di Hearthstone. Il terzo numero dopo il punto indica una patch minore, che non apporta altre modifiche se non quelle di bilanciamento per queste sei carte.

    Avete già cambiato i vostri mazzi?

    Immagine
  • La settimana scorsa la redazione di IGN ha intervistato i due Designer del Team 5 Dean Ayala e Peter Whalen in merito ai nerf per 6 carte di Hearthstone, che saranno implementati da domani (potete leggere qui la nostra analisi).

    Immagine
    Le carte modificate

    L'intervistatore ha chiesto quali fossero stati i motivi che hanno spinto a modificare proprio quelle carte della listo nominata la scorsa settimana, e come mai si è deciso di intervenire con sole modifiche numeriche e non cambi di effetto; sia Ayala che Whalen hanno affermato che l'obbiettivo principale di questi nerf era abbassare la potenza degli archetipi più potenti, ma in qualche modo permetterne ancora la giocabilità. Per gli sviluppatori il problema di questi archetipi non erano le meccaniche in sé, bensì che avvenissero in turni in cui l'avversario non aveva modo di controbattere.

    Questo è stato il "filo rosso" che ha legato i nerf, sebbene ogni modifica abbia avuto anche le sue proprie motivazioni. Per la dibattuta Strega di Mare NagaNaga Sea Witch ad esempio, hanno discusso a lungo sul riportando l'effetto a quello originale o renderlo un Grido di Battaglia, ma volendo conservare la possibilità di poter apparecchiare il tavolo con i Giganti in un turno hanno optato per aumentarne il costo, permettendo così a Magie come Distorsione FatuaTwisting Nether di essere utilizzabili. Sulla Missione del Ladro invece, rendendo i servitori dei 4/4 hanno reso contromisure efficaci carte come Spadone di VerargentoTruesilver Champion e Colonna di FuocoFlamestrike.

    E le carte nominate ma non nerfate? Ayala, lo stesso sviluppatore che aveva riportato la lista, ha dichiarato che tutte le "nominate" sono state prese seriamente in considerazione per il nerf, e il presentare quella lista ai giocatori è stato un atto spinto dal desiderio di essere chiaro e trasparente con i giocatori sulle intenzioni del team. Secondo le loro valutazioni le modifiche attuali dovrebbero essere sufficienti per aiutare il metagame ad evolversi e non ristagnare.

    In chiusura all'intervista IGN chiede se, similmente alla presenza fissa in Standard di servitori neutrali che neutralizzano i segreti (Mistica di KezanKezan Mystic e Divoratore di SegretiEater of Secrets ad esempio), avremo mezzi utili a vanificare le combo avversarie come Talpa di Fogna. La risposta è stata probabilmente sì, anche se per gli sviluppatori la presenza o meno di certi strumenti è un altro modo per diversificare il meta.

    Fonte: IGN
  • L'articolo contiene riflessioni personali e segue la politica sugli articoli d'opinione di BattleCraft.

    Martedì 15 maggio abbiamo letto quali sono i prossimi nerf in arrivo per Hearthstone, e sappiamo che saranno applicati dopo la conclusione dell'attuale fase dell'Hearthstone Championship Tour. Come tutte le modifiche di bilanciamento, anche queste hanno scatenato discussioni tra i giocatori.

    Oggi voglio sorvolare sulla viabilità post nerf e cercare di fare un'analisi ad ampio spettro per valutare le motivazioni e soprattutto le tempistiche del bilanciamento su Hearthstone. Procediamo con ordine.

    Le carte modificate
    Immagine


    Strega di Mare Naga
    Cominciamo dall'unica carta del Selvaggio che è stata modificata, perché ha una storia davvero molto particolare. A settembre 2017 i giocatori si accorsero che l'effetto della carta era cambiato rispetto al suo rilascio durante la Lega degli Esploratori, e fu spiegato che si era trattato di un effetto collaterale dovuto ad altri cambiamenti. Gli sviluppatori giustificarono la scelta di non intervenire affermando che i mazzi che sfruttavano la Strega non erano molto preformanti e anche perchè volevano mantenere il power level del Formato Selvaggio più alto di quello Standard.

    Col rilascio di nuove carte i mazzi Naga Giants si sono fatti sempre più raffinati e difficili da contrastare, e in Selvaggio è comune trovarsi contro un tavolo apparecchiato di 8/8 senza possibilità di replica. Per mesi i giocatori hanno espresso la loro frustrazione nei confronti di questa combo che stava centralizzando il meta del Formato, arrivando anche a pagare dei banner pubblicitari.

    Il nerf alla fine è arrivato e la sua severità ricorda molto le modifiche a Orrore dei Cunicoli, Condor AffamatoStarving Buzzard e Capitano CantaguerraWarsong Commander. Gli sviluppatori hanno fatto quello che si avvicinava di più a un ban totale della carta dal gioco, e molti giocatori hanno letteralmente festeggiato per questa decisione.
    Abbiamo raggiunto il "nostro" campione del Wild Open 2017 Alberto Reano, che sull'argomento ha rilasciato questa dichiarazione:

    Era ora. Nerf sacrosanto ad una sinergia esagerata. Poter vincere giocando una AoE e poi Naga più Giganti vari di quinto turno è troppo anche per il Wild.
    Oltretutto Strega di Mare NagaNaga Sea Witch aveva trovato la giusta collocazione in Warlock. Unendo Naga+Giants a qualche sinergia tra demoni tipo Invocatore del VuotoVoidcaller+Patto Tenebroso il mazzo era quasi invincibile.
    Ora ovviamente il meta cambierà molto. Chi non giocava Nagalock aveva nel mazzo almeno dalle 2 alle 5 carte dedicate solo a quel match up. Mi aspetto il ritorno di molti mazzi quasi scomparsi a causa del dominio della Strega. Voto al nerf: 10!


    Stregone, Paladino e Druido
    Non entro nello specifico dei singoli nerf di queste tre Classi, ma chi ha assistito ai Playoff dell'HCT di Europa e Americhe avrà notato come fossero onnipresenti nelle line up dei concorrenti; tutti gli archetipi migliori sono trainati principalmente da carte di Coboldi&Catacombe, che compongono proprio la maggioranza dei bersagli dei nerf.
    L'obbiettivo di Blizzard nel depotenziare (senza cambiarne le meccaniche) Evocatrice Astiosa, Patto Tenebroso, Lacché Posseduto e Chiamata alle Armi è chiaramente quello di abbassare il power level e permettere così una variazione del meta, cosa che la rotazione e la nuova espansione non erano riuscite a innescare.

    Nella mia analisi del set di C&C avevo già notato come l'ultimo set dell'Anno fosse quello con più "follie", e ciò unito al rilascio di quello che secondo i giocatori è uno dei set con il power level più basso di sempre ha creato una situazione difficile da sopportare.

    Chiariamoci, fare poco power creep con Boscotetro non è stato un errore, ma nella situazione attuale la ragione d'essere dei Formati, quella di una continua variazione del meta, era in qualche modo bloccata e Blizzard non può permettere che accada una cosa del genere.


    Quest Rogue
    Data per spacciata la scorsa estate, la Missione di Un'Goro del Ladro ha guadagnato tantissimo dalla rotazione ed è diventata uno dei modi migliori per contrastare lo Stregone, anche grazie ad un nuovo servitore con Assalto e Furto Vitale.

    Immagine
    Una delle poche carte di Boscotetro entrate in meta

    L'efficacia del Quest Rogue è sempre stata estremamente dipendente dal meta, e anche adesso secondo l'ultima analisi di Vicious Syndicate non è la scelta migliore per scalare la classifica, ma come ormai Blizzard ci ha abituato non sono solo le statistiche ad essere importanti nel bilanciamento.

    Il Quest Rogue è per sua natura il predatore perfetto dei mazzi lenti, e Blizzard ha voluto di nuovo evitare che potesse essere troppo frustrante giocare qualcosa che non fosse un mazzo iper aggressivo.



    Conclusione


    Riguardando ai precedenti nerf in Standard di settembre 2017 e soprattutto quelli del febbraio scorso possiamo notare che questa volta il Team 5 non si è limitato a nerfare l'archetipo dominante, ma anche quelli che potevano prenderne il posto.
    L'ascesa di un tiranno del meta Standard è stata scongiurata? Solo il tempo ce lo dirà, ma per ora possiamo tirare un sospiro di sollievo.

    La storia del Quest Rogue, e in parte della Strega di Mare NagaNaga Sea Witch, ci dimostrano ancora una volta che per Blizzard i "sentimenti" sono importanti quanto i numeri per bilanciare il gioco, ed è un approccio che io personalmente condivido perché alla fine è proprio di un gioco che stiamo parlando, occorre mantenere il giusto equilibrio tra il divertimento di chi gioca e di chi subisce le giocate.

    Più volte gli sviluppatori hanno dichiarato di essere restii ad effettuare bilanciamenti poco dopo il rilascio di un'espansione, perché non vogliono che i giocatori si rilassino troppo nell'attesa di nerf che ritengono imminenti. A questo si è aggiunta la sempre maggiore considerazione per l'eSport; se durante un torneo dove le liste sono bloccate venissero applicati dei nerf, la preparazione per cui i concorrenti hanno speso molte ore sarebbe stata vana, e ci sarebbe una grande perdita di fiducia per questo particolare settore. Si veda Overwatch, il gioco competitivo di punta di Blizzard, dove è stato deciso di giocare la prestigiosa Overwatch League senza aggiornare all'ultima patch.

    In Hearthstone non è possibile giocare i tornei con vecchie versioni del client, e per quello che ne sappiamo non sarà previsto. Le modifiche e i bilanciamenti della ladder di Hearthstone sono quindi legati a doppio filo al rispetto di alcune necessità dei tornei ufficiali.
  • Scritto da ,
    Ieri sera è andata online per tutte le regioni la patch 11.0 di Hearthstone, che precede di pochi giorni l'uscita di Boscotetro e l'inizio dell'Anno del Corvo. Questi sono i cambiamenti immediatamente attivi:

    • Tutte le 135 carte di Boscotetro sono nel gioco e potete leggerne i flavor text andando in modalità creazione (consigliamo di iniziare da Haghata);
    • Il Potere Eroe di Rexxar il Predamorte adesso offre anche le Bestie di Coboldi & Catacombe e offrirà quelle di Boscotetro quando saranno disponibili;
    • La nuova funzione dei "mazzi in prestito" è disponibile per i duelli tra amici;
    • Le carte millate ora compaiono nella cronologia delle azioni;
    • Gigante di MagmaMolten Giant è stato riportato a 20 Mana, ma è ancora usabile in Standard fino all'uscita dell'espansione;
    • La Polvere Arcana delle Vecchie Glorie sarà distribuita con l'uscita di Boscotetro;
    • Le Missioni Giornaliere sono state potenziate! Tutte quelle da 40 Oro ora ne valgono 50 e i requisiti di molte missioni sono stati abbassati. Questo cambiamento non è retroattivo;
    • Le percentuali di offerta dell'Arena sono state modificate per invertire leggermente il cambiamento di metà marzo ed escludere due carte;
    • Tre nuovi dorsi delle carte.

    È stato inoltre alluso ad un possibile nuovo evento in Hearthstone ispirato alla festa di Nobiluova di World of Warcraft, e nella seconda sezione dedicata ai bugfix troviamo una voce a dir poco sorprendente: un servitore con Furtività adesso la perderà solo attaccando e non più infliggendo danni in maniera alternativa come ad esempio Lanciatore di ColtelliKnife Juggler.

    A quanto pare quello che i giocatori davano per scontato da anni "infligge danni quindi è giusto che perda la copertura" si è rivelato in realtà un bug particolarmente difficile da correggere.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Aggiornamento 11.0 - 10 aprile - Entra a Boscotetro

    04/10/2018

    Siamo alla vigilia di un nuovo anno di Hearthstone! Questo aggiornamento sistema gli ultimi dettagli dell'Anno del Corvo e del lancio della nuova espansione, Boscotetro! Abbiamo anche aggiunto Lunara, il nuovo eroe Druido, e implementato dei miglioramenti alle missioni giornaliere e alla condivisione dei mazzi in modalità Sfida. Abbiamo anche aggiornato l'Arena e inserito un nuovo dorso delle carte. Infine, abbiamo risolto alcuni problemi.

    Ecco altre informazioni!

    Divider_GIL_Leather.png

     

    Affronta Boscotetro il 12 aprile!

    Unisciti agli altri cacciatori di mostri di Gilneas alla ricerca dell'origine di una maledizione in una foresta infestata! Il male che si annida nei boschi presto scoprirà che ha avuto gli occhi più grandi della bocca, perché la gente di Gilneas... morde!

    Witchwood_keyart_600x471.jpg

     

    Funzioni di Boscotetro:

    • 135 nuove carte da far rizzare i capelli.

    Patch11_HS_Body2_LW_1200x674.png

    • Nuove abilità: Assalto ed Eco.

    WARRIOR__GIL_803_enUS_MilitiaCommander.pngNEUTRAL__GIL_207_enUS_PhantomMilitia.png

    • Mazzi Pari e Dispari - Crea un mazzo con Genn Mantogrigio o Baku la Mangialune per potenziare il tuo Potere Eroe, ma potrai usare solo carte dal costo in Mana pari o dispari!

    NEUTRAL__GIL_826_enUS_BakutheMooneater.png NEUTRAL__GIL_692_enUS_GennGreymane.png

    • Per un tempo limitato dopo l'uscita di Boscotetro, accedi per ottenere gratuitamente tre buste e una carta Leggendaria di classe casuale, tutte della nuova espansione!
    • Caccia ai Mostri, l'impegnativa modalità gratuita per giocatore singolo di Boscotetro, uscirà tra due settimane!

      Il tempo stringe! Il pacchetto di preacquisto di Boscotetro sarà disponibile fino alle 08:59 CEST del 12 aprile. Questo pacchetto include 50 buste di carte a un prezzo speciale, altre 20 buste bonus e il dorso Tetro Bosco!

    enUS_Prepurchase_600x375.png

     

    Anno del Corvo

    • Quando arriverà il nuovo anno, i mazzi Standard potranno essere creati con i seguenti set:
      • Base
      • Classico
      • Viaggio a Un'Goro
      • Cavalieri del Trono di Ghiaccio
      • Coboldi & Catacombe
      • Boscotetro
    • I seguenti set diventeranno esclusivi del formato Selvaggio:
      • Sussurri degli Dei Antichi
      • Una notte a Karazhan
      • I bassifondi di Meccania
    • Le seguenti carte entreranno nelle Vecchie Glorie e diventeranno esclusive del formato Selvaggio:
      • Blocco di Ghiaccio

    MAGE__EX1_295_enUS_IceBlock.png

    • Oracolo Lucefredda

    NEUTRAL__EX1_050_enUS_ColdlightOracle.png

    • Gigante di Magma - Il Gigante di Magma è tornato a costare 20 Mana. I cambiamenti saranno attivi una volta che la patch sarà disponibile, anche se la carta si sposterà nella sezione Vecchie Glorie con l'uscita di Boscotetro.

    NEUTRAL__EX1_620_enUS_MoltenGiant.png

    • Quando inizierà l'Anno del Corvo, riceverai il completo valore in Polvere Arcana di queste carte (fino al numero massimo che puoi inserire in un mazzo) come se fossero state disincantate.
    • Nuovo eroe Druido: Lunara

      • Ottieni Lunara vincendo 10 partite in formato Standard, modalità Classificata o Amichevole, dopo l'arrivo dell'Anno del Corvo!

    SetRotationRaven_HS_Body_LW_300x340.png

    Aggiornamenti alle missioni giornaliere

    • Tutte le missioni che in precedenza conferivano 40 oro ora conferiscono 50 oro.
    • La maggior parte delle missioni ora è più facile da completare.
      • Attenzione: le missioni ottenute prima di questa patch avranno gli stessi requisiti e conferiranno le stesse ricompense di prima.

    Condivisione dei mazzi in modalità Sfida

    • Ora puoi condividere i tuoi mazzi con gli amici durante una partita in modalità Sfida!
      • Questa funzione non è disponibile in modalità Rissa e Rissa Fireside.

    Arriva Nobiluova

    • Abbiamo iniziato a preparare la Locanda per un n-uovo evento in arrivo in primavera.

    Sono stati aggiunti i seguenti dorsi delle carte:

    • Lucernario - Ottenuto vincendo cinque partite in modalità Classificata nel mese di aprile 2018.

    S49_RankedApril2018_CardBack_500x345.png

    • Cacciatore di Mostri - Ottenuto per aver completato la Caccia ai Mostri con tutti e quattro gli eroi e aver sconfitto il male di Boscotetro.

    S16_GILAdventure_CardBack_500x345.png

    • Giardino di Lunara - Ottenuto vincendo cinque partite in modalità Classificata nel mese di maggio 2018.

    S50_RankedMay2018_CardBack_500x345.png

    Aggiornamenti all'Arena

    • È stata ridotta la frequenza di comparsa di carte poco performanti.
    • Fogliafina Abnorme e Guardiano Antico non compariranno più nelle scelte d'Arena.


    Risoluzione dei problemi e miglioramenti di gioco

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Risoluzione dei problemi e miglioramenti di gioco 

    • La parola chiave Rabbia è stata eliminata. I servitori continuano a funzionare allo stesso modo, ma la descrizione è cambiata.
    • La missione giornaliera "Furia incontrollata", che richiedeva di giocare 10 servitori con Rabbia, è stata rimossa.
    • Il Potere Eroe di Rexxar il Predamorte è stato aggiornato per includere anche le Bestie di Coboldi & Catacombe e Boscotetro.
    • I servitori ora perdono Furtività solo quando attaccano. I danni inflitti dalle abilità delle carte, come le lame del Lanciatore di Coltelli, non fanno più perdere Furtività.
    • Le carte bruciate, come quelle che vengono pescate quando la mano è piena, ora compariranno nello storico della partita.
    • Le sfumature luminose che indicano che l'abilità di una carta nella tua mano sono state attivate sono state regolate per renderle più facilmente distinguibili senza affidarsi al colore.
    • La X rossa sulle missioni giornaliere nel Registro missioni è stata sostituita con una nuova icona blu.
    • È stata aggiunga una nuova funzionalità di ricerca nella Collezione per trovare le carte con costo in Mana pari o dispari. Usa il comando mana:pari e mana:dispari.
    • Nuova missione giornaliera: Caccia mortale - Sconfiggi 3 boss della Caccia ai Mostri.
    • Risolto un problema per il quale alcuni effetti di riduzione del costo, come quelli di Venditrice Eterea o Passo nell'Ombra, non venivano rimossi dagli effetti di trasformazione di carte come Lilian Voss o Coboldo Dorato.
    • Risolti diversi problemi relativi alle Magie lanciate da Pergamena delle Meraviglie.
    • L'effetto di Boomerang della Rovina non conta più come distruzione dell'Arma equipaggiata ai fini dell'interazione con altri servitori o abilità delle carte.
    • Giocare il Gran Archivista quando Nozdormu è in gioco non fa più saltare occasionalmente il turno all'avversario.
    • I duplicati creati dal Senzavolto Multiforma ora attivano correttamente il loro Rantolo di Morte Val'anyr quando la Cantaspiriti Umbra è in gioco.
    • Perla Magica Inferiore ora si potenzia correttamente quando un eroe riceve cure da due fonti diverse contemporaneamente.
    • V-07-TR-0N ora distrugge correttamente gli altri Robot alleati in gioco quando viene formato dalla Testa di Mimiron mentre il Capitano Cantaguerra è in gioco.
    • Risolto un problema occasionale che poteva causare disconnessioni quando Sire Jaraxxus tornava nella mano di un giocatore prima della fine del suo Grido di Battaglia.
    • Genzo lo Squalo non si attiva più due volte se il suo attacco viene reindirizzato.
    • Il Signore delle Cripte non si potenzia più dopo essere stato distrutto da un effetto che evoca un servitore alleato.
    • Dama Goya non distrugge più il servitore bersaglio se il tuo mazzo è pieno.
    • Scudo Seghettato ora mostra correttamente i bonus dei Danni Magici.
    • Resistenza all'Oscurità non può più essere lanciato quando il tuo lato del tabellone è pieno.
    • [Android] Risolto un problema che poteva causare instabilità durante la consultazione dei dorsi delle carte nella Collezione.
    • Risolti diversi problemi secondari con l'interfaccia e le animazioni.
    • È stata migliorata la descrizione di alcune carte.
       

    Spedizioni

    • Le tue Magie non ottengono più l'abilità Furtività se scegli Mantello dell'Invisibilità.
    • Usare Pergamena della Confusione non impedisce più di attaccare ai servitori che controlli.
  • Scritto da ,
    Questa settimana c'è una nuova Rissa su Hearthstone, dedicata all'imminente Anno del Corvo.

    Non dovrete costruire un mazzo, scegliete una classe e cominciate a giocare, l'animale "totem" garantirà a tutti i servitori che metterete in cambio un potenziamento casuale tra Carica, Furto Vitale, Veleno, Furia del Vento e Furtività e in casi molto rari Super Furia del Vento!

    La ricompensa sarà un pacchetto Standard.

    Immagine
  • L'Anno del Mammut sta per finire e Blizzard vuole festeggiare regalando bustine che vanno da Viaggio a Un’Goro fino a Boscotetro. A quanto pare la scelta sarà casuale.

    Per ottenerle vi basterà completare missioni giornaliere dal 27 marzo al 9 aprile, anche se al momento non è chiaro se sarà possibile accumulare missioni per avere bustine extra o saremo limitati nell'ottenimento di una al giorno.

    Aggiornamento del 24/03/2018: Ben Brode ha confermato che è possibile ottenere più di una bustina al giorno con le Missioni!



    Come ulteriore comunicazione, non sarà possibile ottenere la Missione Sfida un Amico, quella che fa ottenere 80 Oro ad entrambi i giocatori, in questo periodo.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    I festeggiamenti per il Capodanno del Corvo

    03/21/2018

    Con l'arrivo di Boscotetro, a metà aprile, avrà inizio l'Anno del Corvo! Ci sono ottimi motivi per venire nella Locanda ancora prima del fatidico giorno, perché stiamo organizzando una grande festa!

    Un'occasione da prendere... al volo!

    Per festeggiare l'arrivo dell'Anno del Corvo, stiamo organizzando il Capodanno del Corvo! Ogni volta che completerai una missione giornaliera*, ti verrà assegnata una busta casuale dell'Anno del Corvo!

    Queste buste possono essere di Viaggio a Un'Goro, Cavalieri del Trono di Ghiaccio, Coboldi & Catacombe o perfino Boscotetro! Potrai aprire le buste di Boscotetro dopo l'uscita dell'espansione, ad aprile!

    La festa inizia il 26 marzo alle 23:59 CEST e termina il 9 aprile alle 23:59 CEST. Non mancare!

    standardFormat_divider_LW_600x100.png

    A proposito di Boscotetro, il 26 marzo ci sarà lo streaming in diretta della presentazione delle carte! La trasmissione inizierà alle 20:00 CEST sul canale ufficiale di Hearthstone su Twitch!

    *La missione "Sfida un amico" verrà disattivata durante questo evento, ma tornerà dopo la sua conclusione.

  • Lo scorso dicembre era stato scoperto che il Potere Eroe di Rexxar il Predamorte non teneva conto delle Bestie pubblicate dopo Cavalieri del Trono di Ghiaccio, e dopo qualche giorno di polemiche gli sviluppatori avevano promesso che avrebbero aggiunto all'effetto Bestie di tutte le espansioni, escludendo solo quelle che avrebbero creato Zombestie dal testo troppo lungo.

    Da allora non ne avevamo saputo più nulla, ma proprio durante la rivelazione di Boscotetro Mike Donais ha confermato su reddit che il fatidico aggiornamento arriverà con il rilascio della nuova espansione, prevista per metà aprile.

    mdonais ha scritto

    Since you're here , any update on dk rexxar? I'm excited about the new expansion but i'm also curious about if the expansion have new beast that might get included in dk rexxar pool. I hope we'll get to try the kobolds beast alongside the new expansion beast when it arrive.

    He will be updated with the expansion release.

    Sorry dumb question, Will rexxar get the kobalds beast and the witchwood beast at the same time?

    yes

    May I ask if he is also going to be updated with the Wild pool when the rotation hits as well? ( In wild, of course.) 

    He always worked in wild with the wild pool. (except one beast we left out intentionally)

  • Scritto da ,
    Martedì scorso il Senior Game Designer Dave Kosak ha annunciato sul suo profilo Twitter che avrebbe trascorso un po' di tempo in campeggio alla ricerca della prossima espansione di Hearthstone. A quel messaggio ha risposto il Game Director Ben Brode, che lo ha sollecitato a far presto perché la presentazione è questo mese.





    Purtroppo però Kosak pare essere sparito e quindi Brode ha chiesto aiuto a Ben Thompson, e il 9 marzo insieme partono alla ricerca di Kosak.



    Prima di partire Brode lascia scritto su reddit di avvisare Yong Woo nel caso non tornino entro domenica sera.

    bbrode ha scritto

    It depends on how long it takes us to find Kosak. We're leaving soon to find him, but i think it could take a few days

    ...but if we're not back Sunday night, call Yong Woo.

    SENT FROM MOBILE



    Come possiamo intuire anche questi due sviluppatori sono spariti misteriosamente, e un altro membro del Team 5 parte per recuperare i dispersi.



    È passata quasi una settimana dalla sparizione di Kosak, avrà trovato indizi dell'espansione? Riusciranno tutti a tornare a casa sani e salvi in tempo per l'annuncio?
  • L'annuncio dell'Anno del Corvo è stato accolto dai giocatori con grande entusiasmo, soprattutto per la menzione dei Tornei in gioco, una delle funzioni più richieste da sempre dai giocatori. Già Ben Brode ne aveva parlato chiarendo però che lo sviluppo era ancora allo stadio iniziale e molte cose erano ancora in divenire.

    La redazione di IGN ha incontrato il Lead Game Producer di Hearthstone Yong Woo, che ha risposto più precisamente sugli obbiettivi che il Team 5 ha per questa nuova funzione.

    • Woo ha affermato che ci sono due tipi di richieste per quanto riguarda i tornei in gioco:
      • Un piccolo gruppo di amici che si ritrova e decide di fare qualche partita e ha bisogno di un sistema semplice e veloce per organizzarsi;
      • Un sistema robusto e più complesso richiesto per tornei importanti come HCT;
    • Al momento si stanno concentrando sul primo tipo di richieste, quello dei piccoli gruppi, ma contano di arrivare anche al supporto di tornei di 200 persone;
    • Nella versione su cui stanno lavorando al momento il torneo è "alla svizzera" e le modifiche ai mazzi vengono bloccate dopo l'iscrizione;
    • Nella prima fase della beta di questa modalità non ci saranno i ban, ma è una funzione che vogliono inserire;
    • Per Yong Woo l'aspetto più importante di questa modalità è l'aumento di interazione sociale che ne deriverebbe, perché grazie alla rimozione delle difficoltà organizzative gli utenti sarebbero più incoraggiati a incontrarsi dal vivo od online per giocare ad Hearthstone;
    • C'è anche la possibilità che in futuro si possano creare tornei con regole personalizzate, ma è qualcosa che al momento non ha la priorità.

    Fonte: IGN
  • Nell'annuncio dell'Anno del Corvo abbiamo visto il primo teaser delle tre espansioni che verranno rilasciate nel 2018, e sono subito scattate le speculazioni su quella che dovrebbe uscire nel mese di aprile.

    Immagine
    Il primo indizio, clicca per ingrandire

    Il design dell'Espansione 1 ricorda decisamente quello dei portali del Sogno di Smeraldo presenti su World of Warcraft fin dal 2004, e che in Legion sono utilizzabili dai personaggi Druidi per spostarsi da un punto all'altro di Azeroth.

    Immagine

    Questa speculazione è rafforzata dalla scelta del primo Eroe alternativo del Druido, Lunara la figlia di CenariusCenarius, e dalla registrazione del dominio cenarioncircle.com da parte di GoDaddy.com, una società di cui Blizzard si è già servita per registrare i domini dei suoi giochi. Il Circolo Cenariano è l'organizzazione neutrale che riunisce tutti i Druidi di Azeroth e ha sede nella valle di Radaluna.

    Come ultimo tassello abbiamo il tweet pubblicato dal profilo ufficiale di Hearthstone latinoamericano:


    Traduzione: Nella ricerca di indizi sull'Anno del Corvo il nostro gruppo si è imbattuto nel recente passato, riuscite a trovare tutti i riferimenti? Qual è il vostro preferito? I fumetti di LatAm sono tornati.


    Nell'immagine sono presenti numerosi riferimenti alle espansioni rilasciate negli ultimi due anni, ma ciò che ha colpito i giocatori è il luogo in cui sta avvenendo la ricerca, riconducibile al territorio di Boscovespro (Duskwood in inglese). Ciò potrebbe essere rilevante perché proprio in quella zona è presente un portale per il Sogno di Smeraldo.

    E voi cosa ne pensate? Se vi interessa saperne di più sulla storia del Sogno di Smeraldo leggete il nostro approfondimento pubblicato da grallen.
  • Questa sera alle ore otto italiane era prevista una sessione di Q&A con Ben Brode e Yong Woo sull'annuncio dell'Anno del Corvo, ma l'appuntamento è stato cancellato per via dei recenti problemi che hanno portato alla chiusura della ladder di Hearthstone.

    Al momento in cui scriviamo la modalità classificata è ancora chiusa e quando ci saranno altri annunci provvederemo a informarvi.

    Jesse Hill ha scritto

    Greetings,

    Currently, the Hearthstone team’s primary focus is working to resolve the issues with Ranked Play as soon as possible. You can view the updates on this issue here.

    To focus on these issues, we will be cancelling the Year of the Raven developer livestream that was originally scheduled to take place on Friday, March 2.

    Your questions are very important to the team, and we would still like the chance to address them. If you have any additional questions you would like answered, please still definitely send them our way. You can do so by posting on the Year of the Raven announcement blog found here.

    Thank you for your understanding, and we look forward to speaking more with our community soon.

  • Ieri sera abbiamo finalmente scoperto quale sarà l'animale simbolo del 2018 di Hearthstone: l'Anno del Corvo ci porterà uno stuolo di novità come Missioni più rapide, nuove carte nelle Vecchie Glorie e il primo eroe alternativo per il Druido. Se non l'avete ancora fatto leggete la comunicazione ufficiale.

    In occasione dell'evento la redazione di PCGamer ha incontrato il Game Director Ben Brode e lo ha intervistato, facendo emergere alcune retrospettive interessanti.


    La scelta delle Vecchie Glorie

    Se per quanto riguarda Blocco di GhiaccioIce Block e Gigante di MagmaMolten Giant molti giocatori si aspettavano il loro passaggio nelle Vecchie Glorie, la scelta di Oracolo LucefreddaColdlight Oracle è stata un sorpresa. Ben ha spiegato che il motivo principale per cui una carta Classica viene ritirata dallo Standard "non è perché troppo forte, ma perché vogliamo che il meta Standard cambi".
    Con l'Anno del Kraken avevano depotenziato alcune carte proprio con questo obbiettivo, ma la reazione dei giocatori proprio nei confronti del nerf di Gigante di MagmaMolten Giant li ha spinti a riconsiderare le loro azioni e di conseguenza creare le Vecchie Glorie.

    Immagine
    Le tre carte scelte per il pensionamento

    Sulla scelta del Murloc, Ben ha fornito tre motivazioni specifiche:
    • Il suo potere ha impedito al team di sviluppo di creare certi Gridi di Battaglia o effetti di "rimbalzo in mano" che sarebbero stati troppo forti in combinazione;
    • Era un metodo di pescata troppo diffuso e contribuiva a diluire l'identità delle classi;
    • Quello che doveva essere lo svantaggio della carta (far pescare all'avversario) era troppo spesso trasformato in un vantaggio.

    PCGamer ha quindi chiesto se ci saranno in futuro passaggi di altre carte nerfate nel Formato Selvaggio de-nerfandole, come ad esempio Forza della NaturaForce of Nature. A questa domanda Brode ha risposto che è improbabile, perché alcuni nerf sono comunque necessari per la buona salute del Formato Selvaggio.

    La domanda successiva è stata se carte come SpezzamagieSpellbreaker o Crescita RigogliosaWild Growth siamo mai state considerate per la rotazione, e la risposta è stata no ad entrambe. Il primo perché è una carta la cui validità dipende dal meta, mentre per la Magia del Druido è una carta del Set Base, e per questa categoria Ben Brode ha dichiarato che preferiscono il nerf al passaggio nel Formato Selvaggio.

    Dato che già due carte sono state tolte al set Classico del Mago, ci si è chiesto se ci potranno essere delle aggiunte per compensare, e il Game Director ha risposto che ci stanno pensando, portando come esempio FrantumazioneShatter per una carta che avrebbe i giusti requisiti per essere scelta: semplice e situazionale.


    Modalità Torneo: arriva davvero?

    La Modalità Torneo è una delle feature più richieste da sempre dai giocatori, per i motivi che ho trattato in un precedente approfondimento, e ieri abbiamo visto la prima immagine di quello su cui stanno lavorando gli sviluppatori.

    Immagine
    Per il momento abbiamo solo questa immagine

    Ben Brode ha però subito frenato l'entusiasmo dell'intervistatore, dichiarando che la funzione è ancora agli inizi dello sviluppo e che al momento è adatta solo ai piccoli gruppi o per i Fireside Gatherings.

    La versione attuale permette ad un organizzatore di creare un evento che genera poi un codice (simile ai codici di importazione dei mazzi) che deve essere inviato ai partecipanti. Questa è la base su cui stanno lavorando, ma sono in programma dei miglioramenti che andranno testati quando inizierà la fase di beta, a circa metà del 2018.

    Fonte: PCGamer
  • Scritto da ,
    Con un post sul blog ufficiale siamo finalmente venuti a conoscenza del tema della prossima rotazione di Hearthstone. Benvenuti nell'Anno del Corvo! Le novità della prossima rotazione saranno:

    • Tre set passeranno nel Formato Selvaggio: Sussurri degli Dei Antichi, Una Notte a Karazhan e Bassifondi di Meccania;
    • Il 2 marzo ci sarà un grande streaming sul canale Twitch di Hearthstone alle ore 20:00 con il Game Director Ben Brode e il Producer Yong Woo, che terranno una sessione di domande e risposte sul prossimo anno standard;
    • Le Missioni faranno guadagnare più Oro e saranno più facili da completare. Sono escluse da questo cambiamento le missioni che richiedevano una sola partita;

    Immagine
    I teaser delle prossime tre espansioni. Cosa pensate che siano?


    Immagine
    Lunara arriva su Hearthstone!

    • È in arrivo una Modalità Torneo! Al momento non ci sono molte informazioni ma sarà aperta una beta a metà di quest'anno per raccogliere feedback su questa modalità.

    Immagine
    Un'anteprima della modalità Torneo.




    Daxxarri ha scritto

    L'anno del Corvo piomba in picchiata

    02/27/2018

    Ogni nuovo anno di Hearthstone è simboleggiato da un segno zodiacale delle costellazioni che brillano nei cieli di Azeroth. L'allineamento di una nuova costellazione annuncia l'inizio del nuovo anno, un momento di gioia e divertimento, ovunque venga giocato Hearthstone!

    Quest'anno diamo l'addio all'anno del Mammut e ci prepariamo a volare sulle ali dell'anno del Corvo!

    2018_HS_AstrologicalClock_EK_2560x1338.jpg

    In arrivo la rotazione dei set

    Due anni fa abbiamo presentato un nuovo modo di giocare, che ha introdotto i formati di gioco Standard e Selvaggio.

    Per mantenere Hearthstone emozionante e accessibile quando vengono aggiunte nuove carte, il formato Standard consente di usare solo le carte più nuove, oltre a quelle Base e Classiche. La nostra intenzione con l'introduzione del formato Standard è mantenere Hearthstone entusiasmante per tutti i giocatori, consentendo a quelli più nuovi di iniziare a giocare rapidamente, senza dover collezionare troppe carte per creare un mazzo competitivo. Il formato Standard dà anche ai nostri sviluppatori più libertà creativa nel processo di progettazione delle nuove carte.

    Quando pubblichiamo la prima espansione del nuovo anno, ogni set che non è stato pubblicato nello stesso anno o in quello precedente viene escluso e da quel momento non farà più parte del formato Standard.

    Se vuoi le carte per giocare in formato Selvaggio o solo per completare la tua collezione, puoi crearle usando la Polvere Arcana. Sì, anche quelle delle Avventure (come Una notte a Karazhan) che prima non si potevano creare.

    Anche se non sono più disponibili in gioco, puoi acquistare i contenuti esclusivi del formato Selvaggio nel negozio online.

    Sulle ali del corvo

    Il nuovo formato Standard arriverà con la prossima espansione di Hearthstone! Quando giungerà il momento fatidico, troverai l'orologio astrologico di Hearthstone a darti il benvenuto verso un nuovo anno di Hearthstone, che segnerà l'inizio di un nuovo formato Standard!

    Potrai creare mazzi Standard usando i seguenti set:

    • Base
    • Classiche
    • Viaggio a Un'Goro
    • Cavalieri del Trono di Ghiaccio
    • Coboldi & Catacombe
    • La prima espansione del 2018

    Contemporaneamente, i seguenti set diventeranno prerogativa esclusiva del formato Selvaggio, insieme a tutti i set precedenti:

    • Sussurri degli Dei Antichi
    • Una notte a Karazhan
    • I bassifondi di Meccania

    Un nuovo anno di Hearthstone significa anche tre nuove espansioni! Non si può mai sapere cosa riserva il futuro...

    2018_HS_YotRtimeline_01a_EK_1200x675.png

    Le nuove Vecchie Glorie

    Per mantenere Hearthstone vivace e frizzante, alcune carte del set Classico diventeranno prerogativa esclusiva del formato Selvaggio. Quest'anno, queste carte entreranno a far parte delle Vecchie Glorie:

    enUS.png

    Blocco di Ghiaccio - Questo Segreto del Mago è stata una carta potente sulla quale si sono basati mazzi Standard per anni. Ora è giunto il momento di far spazio a nuovi mazzi per il Mago in questo formato.

    MAGE__EX1_295_enUS_IceBlock.png

    Oracolo Lucefredda - L'Oracolo Lucefredda entra a far parte del formato Selvaggio per diversi motivi. È una carta per pescare generica insolitamente forte che può essere deleteria per l'identità di classe. Inoltre, può distruggere le carte dell'avversario e impedirgli lo sviluppo di un gioco mirato, il che porta delle limitazioni nella creazione di meccaniche relative al Grido di Battaglia e agli effetti che riportano un servitore in mano.

    NEUTRAL__EX1_050_enUS_ColdlightOracle.png

    Prese individualmente, queste motivazioni potevano non essere abbastanza per giustificare l'entrata nelle Vecchie Glorie, ma considerate nel loro insieme ci hanno spinto a credere che sia giunta l'ora per l'Oracolo Lucefredda di abbandonare il formato Standard.

    Gigante di Magma - Spostare il Gigante di Magma nelle Vecchie Glorie e riportarlo al costo in Mana originale consentirà ai giocatori di sperimentare mazzi che comprendano questa carta in formato Selvaggio.

     

    NEUTRAL__EX1_620_enUS_MoltenGiant.png

    Come l'anno scorso, potrai tenere le tue carte Vecchie Glorie e noi ti ridaremo il loro valore in Polvere (fino al numero massimo che puoi inserire in un mazzo) come se fossero state disincantate.

    La Polvere ti verrà assegnata automaticamente quando ti connetterai dopo l'inizio dell'anno del Corvo.

    Missioni più rapide

    Con l'arrivo della nuova espansione di Hearthstone, le missioni saranno ancora più belle! I requisiti per quasi ogni missione saranno ridotti per renderle di più rapido completamento, e tutte le missioni che prima conferivano 40 oro ora ne daranno 50. Le missioni che conferivano più di 50 oro avranno le stesse ricompense, ma con requisiti ridotti. Le missioni che richiedevano solo una partita per essere completate, come "Sfida un amico!", resteranno invariate.

    Ecco qualche esempio:

    Solo i migliori - PRIMA: Gioca 20 servitori che costino 5 o più Mana. Ricompensa: 40 oro -> ORA: Gioca 12 servitori che costino 5 o più Mana. Ricompensa: 50 oro

    Vittoria di classe - PRIMA: vinci 2 partite con una classe tra due. Ricompensa: 40 oro. -> ORA: vinci 1 partita con una classe tra due. Ricompensa: 50 oro

    Maestria di classe - PRIMA: gioca 50 carte di classe. Ricompensa: 60 oro -> ORA: gioca 30 carte di classe. Ricompensa: 60 oro

    Ma non ci fermiamo qui: stiamo pensando ad altri miglioramenti per le missioni da implementare in futuro!

    Tornei in gioco

    Stiamo lavorando a una funzione che permetterà di gestire un torneo di Hearthstone direttamente da casa tua o in un Fireside Gathering! Potrai creare un torneo personalizzato e invitare i tuoi amici, il tutto dalla comodità del client di gioco di Hearthstone. Inizialmente la funzione includerà la gestione del matchmaking e il controllo dei mazzi, ma aggiungeremo nuove caratteristiche nel corso del tempo.

    Tournament.jpg

    Stiamo pensando di avviare la beta dei tornei in gioco intorno alla metà di quest'anno, ma quello sarà solo l'inizio. C'è un potenziale infinito da esplorare partendo da questa versione iniziale dei tornei in gioco, e il tuo feedback ci aiuterà a plasmarli al meglio nel corso del prossimo anno e oltre.

    Il nuovo eroe Druido: Lunara

    Lunara è la figlia più grande del semidio Cenarius. Mentre le sue sorelle Driadi incarnano la pace e la serena bellezza della natura, Lunara somiglia molto di più a suo padre.

    SetRotationRaven_HS_Body_LW_300x340.png

    Quando sei la figlia di un semidio e i tuoi nonni sono la dea della Luna e un dio delle Selve, hai una reputazione da mantenere. Lunara è più che in grado di farlo: difende senza sosta le foreste ed è la prova vivente e imperitura di quanto la natura possa essere selvaggia.

    Vinci 10 partite di Hearthstone in modalità Classificata o Amichevole Standarddopo l'uscita ufficiale della prossima espansione per aggiungere questa feroce paladina delle selve alla tua collezione.

    Ultima possibilità per Maiev! Con l'uscita della prima espansione del 2018, non sarà più possibile completare la missione per ottenere Maiev Cantombroso. Se non l'hai ancora fatto, assicurati di compiere la missione per ottenere Maiev prima dell'uscita della prossima espansione. Non perdere l'occasione!

    Divertiti ai Fireside Gathering

    I Fireside Gathering sono un modo fantastico per ritrovarsi tra appassionati di Hearthstone! Per noi sono molto importanti e abbiamo intenzione di arricchire questo programma aggiungendo nel client di gioco alcune funzioni per supportarli durante l'anno del Corvo!

    Guardiani rapaci

    Vuoi saperne di più sull'anno del Corvo? Fai le tue domande nei commenti e collegati al canale ufficiale di Hearthstone su Twitch.tv il 2 marzo alle 11:00 PST per vedere il direttore di gioco Ben Brode e il capo produttore Yong Woo che partecipano a una sessione di domande e risposte sul nuovo anno di Hearthstone!

     

    Grazie per essere stato con noi! Siamo felici di poter condividere un nuovo anno con te. Ci vediamo nella Locanda!

    standardFormat_divider_LW_600x100.png

LIVE STREAMING
WOWPROGRESS.IT
# Gilda Tier 19
1 Below Average
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
2 Hated
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
3 Lex Domini
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
4 Last Try
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
5 Blasphemy
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
Visualizza tutto il progress