• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    L'articolo contiene riflessioni personali e segue la politica sugli articoli d'opinione di BattleCraft.

    Sono passati più di due mesi dal rilascio di Cavalieri del Trono di Ghiaccio, e solitamente a questo punto mi piace fare una piccola analisi del nuovo meta. Complici però i recenti nerf i mazzi sono ancora in fase di assestamento.

    Perciò, anche in occasione dell'imminente BlizzCon, ho preferito fare una riflessione su un altro argomento, qualcosa che sappiamo essere in sviluppo da prima dell’introduzione della Rissa ma che ancora non ha visto la luce nella Locanda: la Modalità Torneo.


    Perché è così desiderata?


    “Modalità Torneo” in realtà è un termine che racchiude molte richieste che i giocatori hanno fatto a Blizzard nel corso di questi anni, e che sono riconducibili a due filoni principali:

    Supporto ai tornei dal vivo
    La semplicità dell’interfaccia è uno dei punti di forza di Hearthstone, ma non quando si partecipa ad un torneo dal vivo. Chi organizza questo tipo di eventi sa quanto sia faticoso gestire manualmente le iscrizioni e i gironi e far rispettare il regolamento, mentre a chi deve partecipare basta una piccola distrazione per rischiare di essere squalificati.
    Questa utenza di "torneisti" non desidera una nuova modalità, ma vedere le operazioni di routine implementate nel client di gioco, magari tramite una funzione di partite personalizzate.
    Un’altra richiesta molto popolare è la possibilità di riprendere una partita interrotta da un dato momento, richiesta riportata recentemente in auge dal caso degli American Playoff. Se ci fosse questa possibilità, le disconnessioni (casuali o meno) non rischierebbero più di minare l’integrità di un torneo.

    Un rimedio alla noia della Classificata
    La platea di giocatori che desidererebbero la Modalità Torneo è ampia ed eterogenea, però c’è un elemento comune che li lega: l’insoddisfazione per l’attuale modalità Classificata.
    Come riconosciuto dagli stessi sviluppatori il sistema dei gradi con reset mensile è scoraggiante sia per chi non ha intenzione di dedicare molto tempo al gioco, sia per chi deve ripetere una seccante scalata ogni mese. Oltretutto questo processo non è nemmeno considerato adeguato per prepararsi all’esperienza dei tornei!
    Secondo i richiedenti, avere una modalità che facesse da ponte tra la Classificata e i tornei dal vivo renderebbe il gioco meno frustrante per chi volesse dimostrare la propria bravura.

    Quindi in realtà le effettive richieste sono due, però il Team 5 ha già dichiarato che vogliono realizzare una cosa sola che vada bene per tutti.

    ImmagineOgni giocatore vuole qualcosa di diverso dalla Modalità Torneo



    Cosa è stato fatto finora?


    In questi anni abbiamo visto la Rissa Eroica, un ambiente iper-competitivo che ha introdotto l’idea del bracket asincrono (una possibile soluzione alla gestione dei tempi di attesa); in Cina una società partner di Blizzard ha già realizzato un’app ufficiale per gestire i tornei e i nuovi Raduni di Hearthstone hanno senza dubbio gettato le fondamenta per un maggior controllo per chi organizza eventi dal vivo. Inoltre l'arrivo dei codici di importazione ha permesso ai giocatori di abbandonare l'uso degli screenshot per l'invio delle liste di iscrizione ai tornei.

    Sebbene interessanti però, queste implementazioni non aiutano a risolvere i disagi che la parte più competitiva di Hearthstone sta vivendo. C'è il bisogno di interventi strutturali profondi.



    Cosa ci riserva il futuro?


    Basandoci sulle parole degli sviluppatori possiamo dire che una Modalità Torneo arriverà, l'unica incognita è "quando?". La BlizzCon potrebbe essere il palco ideale per annunciarla, ma cosa potremmo aspettarci realisticamente?

    Personalmente non sono a favore di un “nuovo bottone” nel menù di gioco, per due motivi:
    • Anche se Blizzard riuscisse a creare un sistema di ricompense bilanciato, che renda la nuova modalità appetibile ma non prevaricante per le altre, l'utenza risulterebbe più frammentata;
    • I problemi strutturali della modalità Classificata non sarebbero comunque risolti.

    Seguendo il ragionamento "la soluzione più semplice è la migliore" ipotizzo una rivoluzione della Classificata sul modello di Starcraft II, già adottata da Overwatch e Heroes of the Storm: un sistema di Leghe con stagioni moderatamente lunghe.
    Per quanto riguarda i tornei dal vivo invece, scommetto che gli strumenti richiesti dai "torneisti" arriveranno tramite ampliamenti alle funzioni dei Raduni, senza quindi il bisogno di creare una diversa sezione del gioco.

    Come conclusione di questa analisi vorrei esprimere un desiderio personale: sarei contento se Blizzard seguisse l'esempio dei giochi di carte fisici e implementasse una ban list ufficiale, adottabile o meno da chi organizza un evento dal vivo ma obbligatoria per i tornei sanzionati. La lista sarebbe revisionata periodicamente per assicurare l'evoluzione del metagame, senza dover ricorrere a nerf o rotazioni di carte nelle Vecchie Glorie.

    Voi che ne pensate? Siete tra quelli che desiderano una nuova Modalità? O vi accontentereste di una rivisitazione delle meccaniche di avanzamento della Classificata?
    Condividi articolo
1 commento
  • Greymane 03 ottobre 2017, 21:50 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 6858

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #1
    Nuova modalitá o rivisitazione della meccanica di avanzamento della Classificata?


    Mmm onestamente direi entrambe, la meccanica della Classificata trovo sia piuttosto seccante, io che non dedico così tanto tempo ad Hearthstone (dal punto di vista del gioco, non per quanto riguarda l'informarsi sul meta ecc ecc), faccio solo il grado 20 per il card-back ed il resto qualche partita 4fun o per le missioni, non ho nessun incentivo a voler scalare la classifica allo stato attuale della Classificata. Avrebbe si bisogno di una revisione.

    Sarei anche concorde al "bottone aggiuntivo", nuove modalitá forniscono sempre più longevitá al gioco, inoltre la frammentazione della community è una cosa che avviene giá quando si decide di implementare i formati in un gioco di carte, magari giochi entrambi i formati ma tenderai sempre a preferirne uno all'altro e la possibilitá che sia qualcuno finisca a giocare un solo formato è tutt'altro che remota. È un tipo di comprpmesso che accetti quando fai questo tipo di scelta per il bene del gioco.

    Vedo il nuovo bottone per la Blizzcon? Onestamente no, penso che il rinnovamento della Classificata abbia la prioritá dal mio punto di vista, ma prima o poi penso che arriverá questa nuova modalitá
    0
  • Commenta la notizia
,