• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    Ieri sera è stato pubblicato un nuovo intervento degli sviluppatori con la firma di Kris Zierhut, l'argomento è l'Arena e il sistema di Draft introdotto nella patch 10.4.

    Dopo l'iniziale implementazione molti giocatori avevano espresso feedback negativi sia sul bilanciamento che sulla confusione che il nuovo sistema aveva portato e c'erano stati ben tre interventi (17 marzo, 19 aprile e 9 maggio) per modificare la percentuale di apparizione di certe carte.

    Zierhut fa chiarezza spiegando finalmente come nel nuovo Draft tutte le carte siano raggruppate in bucket (secchi in inglese) e che quando viene proposta una scelta le carte appartengono tutte allo stesso secchiello, con vari modificatori. Nella prossima patch questo sistema sarà espanso per poter far comparire nella stessa scelta carte di secchi adiacenti.

    La notizia importante è che si tratta del primo vero atto di trasparenza sul blog ufficiale, una qualità che storicamente era assente nell'Arena e uno dei punti deboli dell'Anno del Mammut che avevamo evidenziato in questa analisi.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    DAGLI SVILUPPATORI: COME FUNZIONA L'ARENA, CON KRIS ZIERHUT

    31 maggio 2018

    L'Arena è divertente, ma può anche essere molto impegnativa. Se hai sempre desiderato conoscere i dettagli tecnici sul funzionamento dell'Arena, sei fortunato: oggi solleveremo il velo, mostrando cosa succede dietro le quinte durante la composizione di un mazzo Arena!

    In modalità Arena bisogna scegliere delle carte che rimarranno in quel mazzo per un'intera sessione di gioco, cioè fino a 12 vittorie o 3 sconfitte. Viene proposta una serie di tre carte, tra le quali sceglierne una. Il procedimento si ripete fino ad avere le 30 carte che compongono il mazzo.

    79C1M3XMY0L31401477381292.png

    La scelta in Arena

    Il sistema di scelta si basa sul concetto di vari "secchi" di carte. Queste selezioni raggruppano carte secondo uno specifico criterio, tra cui quanto spesso vengono scelte e quanto spesso fanno parte di mazzi vincenti. Le selezioni comprendono sette categorie di carte non Leggendarie e tre categorie di carte Leggendarie, e sono organizzate per qualità di prestazione, indipendentemente dalla rarità. Per ogni gruppo di carte, il gioco sceglie una selezione secondo un criterio di casualità pesata (lo spiego tra poco), dal quale ne estrae poi tre che propone al giocatore.

    BucketPick.jpg

    Potresti chiederti quante carte ci sono in queste selezioni. Per ogni carta, sappiamo quante probabilità ha un giocatore di vincere una partita se quella carta fosse nel mazzo. Le carte sono organizzate per probabilità di vittoria, con valori simili raggruppati nella stessa selezione. Per esempio, quando questo sistema è stato inaugurato, nella patch 10.4, tutte le carte della selezione 1 avevano una probabilità di vittoria superiore al 53%. C'è un ristretto numero di carte nella selezione 1, che aumenta per ogni selezione successiva in modo inversamente proporzionale alle probabilità di vittoria. Sappiamo anche quanto è probabile che un giocatore scelga ogni carta. Le carte scelte molto frequentemente vengono "promosse" di una selezione, come la Statua d'Ossidiana, che si è spostata dalla 2 alla 1 nella patch 11.0. Per contro, le carte che sono scelte meno di frequente vengono "degradate" di una selezione, come è successo alla Lucciola di Fuoco, che si è spostata dalla selezione 2 alla 3 nella patch 11.0.

    Peso delle carte d'Arena

    Molte carte hanno una probabilità di comparire aumentata o diminuita a seconda della loro tipologia (Magia, Arma, carta di classe, ecc.): ciò diventa il loro peso. Per esempio, una carta con il 50% di probabilità in più di comparire ha un peso di 1,5. La probabilità che compaia una selezione è proporzionale al peso totale di tutte le carte in quella selezione. Una selezione con un peso totale di 200 avrebbe il doppio delle possibilità di comparire rispetto a una selezione con un peso totale di 100.

    percentagesCombined.png

    Attualmente usiamo i seguenti modificatori per il peso delle carte: 100% in più per le carte di classe, 50% in meno per le carte Generiche dei set Classico e Base, e 75% in più per Magie e Armi. Dato che queste ultime due categorie sono anche carte di classe, questi due modificatori si moltiplicano, con un aumento del 250% (2,0 x 1,75 = 3,5). Non ci sono bonus per le carte del set più recente. Inoltre, le selezioni con la qualità più bassa hanno una probabilità di comparire ridotta.

    Microregolazioni: i piccoli dettagli

    OL393C2NC1PA1527639801927.png

    Vogliamo che ogni classe sia equivalente in termini di potenza nell'Arena. Perché ciò succeda, abbiamo ideato un sistema che cerca di pareggiare le percentuali di vittoria delle classi attraverso un procedimento chiamato microregolazioni. Il processo di microregolazione è un algoritmo olistico che valuta le percentuali di vittoria di tutte le carte che possono essere scelte in Arena. Di norma avviamo questo processo un paio di settimane dopo l'uscita di ogni espansione, quando il meta iniziale si è consolidato. L'algoritmo dà a ogni carta un valore tra 0,7 e 1,3 che viene poi moltiplicato per il peso della carta. Ciò comporta un cambiamento del peso totale della selezione e questo altera la probabilità di comparsa non solo delle carte direttamente influenzate, ma anche quelle di ogni singola selezione.

    Oltre alle microregolazioni, pesiamo anche la scelta delle carte a seconda della rarità. Le carte Comuni e Base sono pesate affinché compaiano più spesso di quelle Rare, che a loro volta sono pesate per comparire più spesso di quelle Epiche. Quando una selezione conta un numero di carte ridotto, il sistema attuale tende a far sì che le Rare ed Epiche compaiano più spesso di quanto farebbero normalmente, cosa che non succede nelle selezioni che contengono molte carte. Abbiamo approntato dei miglioramenti a questo sistema, previsti per l'aggiornamento 12.0.

    Il futuro dell'Arena

    Siamo intenzionati a esplorare nuovi territori con l'Arena, mantenendo l'esperienza di gioco nuova e fresca, migliorando la varietà e garantendo ai giocatori la possibilità di fare scelte più interessanti. Abbiamo notato che le carte proposte non sono così varie come vorremmo e siamo determinati a migliorare questa situazione. A questo proposito, faremo cambiamenti significativi con la patch 11.2.

    • Aggiungeremo nuove selezioni che si sovrapporranno a quelle esistenti. Per esempio, una nuova selezione tra la 2 e la 3 conterrà le carte più deboli della selezione 2 (circa la metà) e le più forti della 3.
    • Ci saranno sei nuove selezioni per le carte non Leggendarie (per un totale di 13) e due nuove selezioni per le carte Leggendarie (per un totale di 5).
    • Inoltre, le carte più forti nella selezione migliore e le più deboli nella peggiore non compariranno nelle selezioni sovrapposte, riducendo di fatto la loro probabilità di comparsa.

    Questo cambiamento dà a più carte una probabilità di essere la scelta migliore nel loro draft, perché compariranno accanto a una più grande varietà di altre carte. Ciò porterà a una scelta più diversificata di carte che compaiono nelle partite e che vengono scelte in ogni singolo draft.

    Amiamo l'Arena e siamo ansiosi di chiarire ulteriormente cosa stiamo facendo per migliorarla, ora e in futuro. Continua a mandarci i tuoi feedback, grazie per aver letto e ci vediamo nella Locanda!

    Emote_en_Arena_WellPlayed.png

    Condividi articolo
Commenta la notizia
,