• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    Tra le novità dell'Hearthstone Championship Tour 2018 ci sono i Tour Stop, competizioni organizzate direttamente da Blizzard che consentono di ottenere i preziosi punti necessari alle qualificazioni ai playoff.

    Lo scorso 11 febbraio si è concluso il primo Tour Stop del 2018 e il vincitore è il ventinovenne Andrej “Bequiet” Traudt che ha portato una lineup di Sacerdote, Mago, Stregone e Paladino.

    Andrej non è un giocatore professionista e per questo si ritiene molto soddisfatto di essere riuscito a bilanciare gli impegni lavorativi con l'allenamento necessario per il torneo, e incoraggia tutti i giocatori "non più giovani" a non perdere la speranza.

    Kevin Hovdestad, Blizzard Entertainment ha scritto

    Ecco il vincitore del primo HCT 2018 Tour Stop

    02/22/2018

    La prima stagione dell'Hearthstone Championship Tour (HCT) 2018 è iniziata da qualche settimana e abbiamo già incoronato un vincitore dopo il primo Tour Stop dell'anno: Andrej "Bequiet" Traudt. Anche se ha giocato altri tornei in passato, l'HCT Germany è stata la sua prima performance su un palco. Lo abbiamo intervistato dopo la vittoria per sapere qualcosa di più sul primo dei tanti giocatori emergenti che otterranno la fama nei Tour Stop.

    79C1M3XMY0L31401477381292.png

    Prima di iniziare a giocare a Hearthstone, Bequiet ha giocato per un paio di organizzazioni di FIFA in ambito competitivo. Ora, a 29 anni, è più concentrato sul suo lavoro a tempo pieno nell'industria meccanica e sull'attività fisica, ma gioca a Hearthstone già da un po'. "Ho iniziato a giocare a Hearthstone dalla beta," dice Bequiet. "Ho ripreso dopo circa un anno, raggiungendo il grado Leggenda per più mesi di fila." A quel punto ha deciso di vedere dove questa strada l'avrebbe portato.

    Anni di allenamento lo hanno portato al Dreamhack Sweden, dove si è goduto la competizione e lo spirito cameratesco del torneo, senza però raggiungere i playoff. Nelle settimane precedenti l'HCT Germany, Bequiet non è riuscito a finire in cima alla ladder di gennaio di Hearthstone, quindi ha deciso di aspettare i recenti cambi al bilanciamento per provare i mazzi del torneo.

    Questi test lo hanno portato a scegliere opzioni orientate verso l'aggressività e il controllo del tabellone. "Il mazzo con cui mi sono trovato più a mio agio era il Paladino Murloc," dice Bequiet. Ha anche preferito lo stile di controllo dello Stregone Cubo, al quale si è affidato molto, un Sacerdote Big e il sorprendente Mago Control N'zoth, con cui ha chiuso la sua lista. "Servitori con Rantolo di Morte da giocare subito, come lo Scarabeo Coriaceo, sono più forti contro mazzi come il Mago Segreti, ed eliminare carte come Alanna mi è sembrato più sicuro contro la lista che mi aspettavo," spiega. La sua sola paura era giocare contro il recente mazzo Paladino OTK (one-turn-kill) Uther la Spada d'Ebano.

     

    Bequiet

     

    HS_hct-germany-winner-2018_Bequiet_Big-P

    AAECAa0GCKIJpQmoqwKFuAK3uwLqvwLCzgLo0AIL0grTCtcKoawCp6wC6L8C0cEC5cwC5swCtM4C4

     

     

    HS_hct-germany-winner-2018_Bequiet_Contr

    AAECAf0ECMUE4KwCubICwcECysECoM4Cm9MC8tMCC02KAcAByQPsB9/EApbHAtXhAtfhApbkAurmAgA=

     

    HS_hct-germany-winner-2018_Bequiet_Cube-

    AAECAf0GBpME8gXJwgKX0wKd4gLb6QIM9wS2B+EHxAjexALnywLy0AL40AKI0gKL4QL85QLo5wIA

    HS_hct-germany-winner-2018_Bequiet_Murlo

    AAECAZ8FBKcF474CucECiMcCDcUD2wOvB6cIsQjTqgLZrgLTvAKzwQKdwgKxwgLjywL40gIA

    Dopo il suo successo nell'HCT Germany, Bequiet ora guarda al resto della stagione con entusiasmo: "Voglio andare ai playoff, quindi devo darmi da fare in ladder. Voglio anche partecipare ad altri Tour Stops".

    Quando gli viene chiesto cosa consigliare agli altri giocatori che vogliono entrare sulla scena competitiva, il tedesco risponde con ottimismo. "Iniziate a partecipare ai tornei," raccomanda. "Non abbiate paura di iniziare". Continua spiegando che, nonostante non sia più "giovane", è ancora in grado di competere e dedicarsi ad altri hobby, grazie anche al supporto della fidanzata e della famiglia. A chi vuole partecipare più seriamente consiglia di cercare aiuto. "Formate un gruppo," dice Bequiet. "Fare pratica in gruppo aiuta molto: si può discutere delle varie strategie".

    HI881LUH30YK1487036452467.png

    Dopo il suo exploit all'HCT Germany, varrà senz'altro la pena tenere d'occhio Bequiet per il resto della Stagione 1 dell'HCT 2018. Stai pensando di partecipare ai Tour Stops dopo aver letto di Bequiet? Hai provato uno dei suoi mazzi e ti è piaciuto? Faccelo sapere nei commenti, o unisciti alla conversazione su Facebook e Twitter con l'hashtag #HCT.

    Condividi articolo
Commenta la notizia
,