• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    Stanchi delle solite missioni giornaliere? Stufi di aprire pacchetti e ricevere i soliti doppioni? L’Arena è troppo difficile e casuale? Bene, con questa guida, cercherò di spiegarvi le strategie di base per giocare in Arena con un discreto successo! Innanzi tutto, il materiale qui presentato è frutto di un grosso lavoro di integrazione fatto leggendo le diverse guide proposte su internet. Mentre molte guide si focalizzano su particolari tipi di mazzi, ho optato per raccogliere le tattiche generali lasciando poi al giocatore il compito di trovare lo stile di gioco più efficace e divertente.

    L’Arena, per chi la dovesse ancora provare, è una modalità di gioco di Hearthstone in cui il mazzo viene costruito carta per carta, scegliendo tra tre diverse alternative. Dopo 30 scelte avrete quindi un mazzo, si spera buono, con cui cercare di portare a casa più vittorie possibili. Maggiori saranno le vittorie, maggiori saranno i premi a fine sessione. Sembra tutto abbastanza semplice, ma buona parte degli errori vengono compiuti proprio nella fase iniziale dell’Arena, quella in cui dovete scegliere eroe e carte.

    La scelta dell’eroe

    Allo stato attuale delle cose, ci sono degli eroi che sono più predisposti a vincere in Arena. Quale eroe vi conviene scegliere quindi? Al primo posto, c’è sicuramente il Mago: il suo potere eroe vi permetterà di distruggere in tutta sicurezza molti dei servitori nemici nelle prime fasi ed è comunque di grande aiuto anche nelle fasi avanzate del gioco. Sciamano e Cacciatore sono i peggiori eroi con cui fare Arena. So che vi sconvolgerà sapere che uno dei mazzi più forti in modalità Gioco è uno dei peggiori in modalità Arena, purtroppo il Cacciatore necessita di una gran dose di fortuna per avere tutte le carte che attivano la sua micidiale combo evoca bestie. Tutti gli altri eroi, sono equivalenti, scegliete semplicemente quello con cui avete più dimestichezza.

    Curva del mana

    La seconda fase consiste nella scelta delle carte. Il sistema delle arene vi metterà davanti a dure scelte. Vi tenterà con leggendarie potenti e magie devastanti, ma voi dovete costruire un mazzo efficiente e non bello da vedere. L’errore più comune è quello di cercare di voler ricreare il mazzo che si usa in modalità Gioco, tentativo destinato a fallire per la grande casualità delle scelte che vengono proposte. Tenete presente che i primi tre turni di ogni partita sono quelli più importanti perché decretano chi ha il controllo del tavolo e chi è destinato all'inseguimento. Per questo motivo, assicurarsi dei servitori potenti per i primi turni è sempre un’ottima idea. Il consiglio generale è di avere almeno quattro servitori a due mana nel vostro mazzo. Non tutte le classi hanno accesso a servitori ad un solo mana, in caso ne stiate usando una che li ha non fatevi problemi a prenderli. I servitori a due mana non sono uguali, Gufo Beccoforte ad esempio non è una buona carta per Arena. Nonostante questa carta abbia la capacità di silenziare, rimane pur sempre una 2/1 che può essere facilmente eliminata al turno successivo. Carte ottime a due mana sono invece Melma Acre delle Paludi e Berseker Amani che oltre agli utili effetti hanno dei punteggi molto alti per essere delle carte da due mana. Altre carte ottime sotto questo punto di vista sono Crocolisco del Fiume e Drago Fatato. Durate la scelta delle carte dovete sempre dare la precedenza ai servitori che userete nei primi turni di gioco, successivamente potrete concentrarvi a migliorare il mazzo con le carte per i turni avanzati. Ci sono comunque delle eccezioni. Semplificando, possiamo dire che ci sono due tipi di curve-mana in Arena: quella con il picco sulle carte da due mana e quella con il picco sulle carte da quattro mana. Il primo tipo di curva, è sconsigliata a meno che non vogliate giocare aggressivamente con deck tipo Stregone, Guerriero, Ladro e Cacciatore. In questo caso potete costruire un mazzo per ottenere la vittoria rapidamente, soprattutto se usate il Ladro, il cui potere eroe è utilissimo nelle prime fasi di gioco e tende a diventare inutile quando sul tavolo compaiono le prime creature grosse. Il secondo tipo di curva, che si focalizza sulle carte a quattro mana, mira a garantirvi il controllo del tavolo portandovi alla vittoria più lentamente ma anche con più sicurezza.

    Il controllo del tavolo

    Assicuratevi di avere delle carte nei primi turni in modo da avere sempre qualche servitore schierato. Dovete sempre giocare le carte da due e tre mana, solo in determinati casi conviene conservarle. Ad esempio, nel caso del Protettore d’Argento il suo effetto darà più di un grattacapo all'avversario (fornisce scudo divino a un servitore alleato), può quindi essere giustificato tenerlo per quando si ha altro da giocare. Tuttavia non si dovranno mai e poi mai conservare dei servitori se il tavolo è vuoto, a costo anche di vanificarne l’effetto. Come nel caso in cui si abbia una Melma Acre delle Paludi oppure la Guardiana della Furia del Sole: entrambe faranno molti più danni se giocate senza effetto che se giocate successivamente con l’avversario che ha il controllo de tavolo. Durante la partita conviene sempre ottenere il controllo del tavolo piuttosto che colpire direttamente l’eroe avversario. Questo perché se non siete voi che attaccate nella maniera più efficiente i servitori avversari, sarà l’avversario a farlo con voi, correndo anche il rischio che possa potenziare i suoi servitori o usare una magia ad area per pulire il tavolo e lasciarvi scoperti contro le sue creature. Tuttavia, anche per i mazzi più passivi arriva il momento di attaccare pesantemente l’eroe avversario. Spesso avere carte come Pirosfera, Leeroy Jenkins o le armi, può velocizzare di qualche turno questo momento. Quando attaccare l’eroe avversario? Dipende dalla partita. Se siete in vantaggio perché avete più vita e servitori, l’altro giocatore è meno esperto o sapete di avere un mazzo molto forte, cercate di giocare il meno rischioso possibile. Pulite sempre il tavolo dai servitori avversari e conservate qualche carta nel caso l’avversario giochi magie ad area. Quando l’avversario rimane scoperto, colpitelo. Tutta un’altra storia in caso voi stiate indietro. Se le cose si mettono male tanto vale colpire direttamente l’avversario, con la speranza di durare abbastanza turni da pescare qualche carta che rovesci il gioco.

    Conosci il tuo nemico

    Anche conoscere l’avversario è fondamentale ed a volte è consigliato tenersi della carte in mano piuttosto che giocarle tutte. Se avete superato i primi turni con più carte dell’avversario sul tavolo, giocate le carte più costose che avete, conservando quelle che costano meno mana. In questo modo farete consumare le magie ad area dell’avversario e voi potrete subito ripopolare il tavolo con i vostri servitori più economici. Ricordate sempre quali sono le principali magie e quando possono essere usate: il mago ha Colonna di Fuoco che costa sette mana, il Prete ha Esplosione Sacra che costa cinque mana, il paladino ha Consacrazione che costa quattro mana. Queste sono quelle più comuni mentre altre che vedrete di meno in gioco perché rare o epiche sono Tempesta di fulmini dello sciamano (tre mana), Tormenta del mago (cinque mana), Pioggia di Stelle del Druido (cinque mana).

    Ora non vi rimane che terminare le ultime missioni giornaliere e provare direttamente questi consigli in un'Arena!
    Condividi articolo
9 commenti
  • aerumna 09 dicembre 2013, 13:31 aerumna
    BattleTag: Aerumna#2349
    Messaggi: 361

    Iscritto il: 30 maggio 2011, 17:04
    #1
    Bella rassegna di suggerimenti :) 4
  • giulio 09 dicembre 2013, 13:41 giulio
    Messaggi: 9

    Tankadin Master
    #2
    GRANDEEE! ieri sono uscito con una sola vittoria :( 2
  • grallenMost Valuable Poster 09 dicembre 2013, 14:31 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5724

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #3
    Bellissimo articolo complimenti farò tesoro di questi suggerimenti!! :good: 0
  • Cippacometa 09 dicembre 2013, 15:52 Cippacometa
    BattleTag: cippacometa#1373
    Messaggi: 1096

    croccantezza
    #4
    Bell'articolo.. Ma quando esce per noi comuni mortali? 0
  • ciccio44 09 dicembre 2013, 17:33 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #5
    Io ricorderei anche di assicurarsi dalle 4 alle 8 (max) carte da 5mana in su, per avere anche carte forti late game.

    In più se volete provare il grande salto dovreste anche checkare certi streamers che hanno sul 70+% di vittorie in arena, sono utili da osservare.
    0
  • anttheemperor 09 dicembre 2013, 17:44 anttheemperor
    BattleTag: ANT#2725
    Messaggi: 272

    "Il buon giocatore ha sempre delle possibilità."
    Josè R.Capablanca
    #6
    Ottimi spunti, anche se a volte alcuni mazzi escono zoppi e muoiono zoppi... per ora ne ho avrò avuti almeno tre senza aoe... che si incontrano puntualmente contro mazzi sciamanti di creaturine rabbiose, comunque avere delle cifre indicative e delle idee sulle curve di mana aiuterà le mie prossime selezioni 0
  • PesRedazione 09 dicembre 2013, 19:33 Pes
    BattleTag: Pes #2830
    Messaggi: 1139

    By fire be purged!!!
    #7
    Grazie dei consigli! Avevo smesso di giocare arena in quanto mi fermavo sempre a 3/4 win max, adesso proverò a ricominciare :D 0
  • darschie 09 dicembre 2013, 19:43 darschie
    Messaggi: 1

    Iscritto il: 15 ottobre 2011, 23:30
    #8
    Complimenti bella guida, personalmente amo l'hunter con con il costo di soli 3 mana evoca servitori 4/4 prot o 2/4+1 att o 4/2 carica 0
  • Greymane 09 dicembre 2013, 20:23 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #9
    Molto utili, complimebti per la guida!!! Da giocatore di MTG "veterano" ammetto comunque che alcuni di questi consigli non li avevo mai pensati...vongratulazioni per la guida, sará utile a molti ;) 0
  • Commenta la notizia
,