• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    Oggi vediamo insieme il mazzo Miracle Rogue, uno dei migliori nell'attuale meta di Hearthstone.

    Il mazzo base








    Gli slot variabili

    Partendo dalla lista proposta qui sopra è estremamente consigliato fare cambiamenti a seconda del metagame che si incontra al proprio livello (ovvero dei deck più giocati dagli altri giocatori). Una seconda copia di Tramortimento sarà infatti un aiuto indispensabile contro Ramp Druid ed Handlock, assieme all'aggiunta di uno o addirittura due Oracolo Lucefredda al posto dei Veggenti della Terra e/o dei Ventagli di Lame. Queste due carte risulteranno completamente inutili (addirittura controproducenti nel caso dell'Oracolo) se i mazzi più giocati saranno aggro o midrange.

    Un'altra carta da considerare attentamente è senza dubbio la Lama dell'Assassino. Il mazzo Miracle dispone infatti di un quantitativo di danno limitato prodotto principalmente dalle magie che fanno danno una sola volta per utilizzo al contrario dei servitori. Questo ha in passato portato a grossi problemi contro mazzi che fanno uso pesante di cure, servitori con provocazione e armatura. La Lama dell’Assassino aggiunge (soprattutto se usata assieme al Veleno Mortale) abbastanza danno da far fronte a questa tattica di sopravvivenza e permettere la vittoria anche in questi scontri. Contro i mazzi aggressivi sono utili i Piromante Selvaggio e una Lama della Perdizione che ci permettono di controllare più efficientemente la board. Con l'aggiunta della Lama della Perdizione è consigliato inserire un secondo Vortice di Lame.

    Strategia generale

    L'obiettivo principale è di rallentare l'avversario attraverso l'uso di magie e dei pochi servitori a basso costo di mana fino a quando, grazie all'aiuto del Banditore di Meccania e delle numerose magie a basso costo, riusciremo a pescare la combo necessaria per vincere la partita. A seconda del mazzo utilizzato dal nostro avversario è però necessario adattare (e spesso cambiare completamente) la nostra strategia. È molto utile avere una conoscenza almeno basilare di tutti i mazzi popolari giocati al momento per sapere cosa aspettarci e pianificare in modo consono l’utilizzo delle nostre carte.

    Ci tengo a sottolineare che è fondamentale con questo mazzo pianificare i nostri prossimi due/tre turni, in particolare all'inizio della partita, e non pensare unicamente alla migliore giocata nel turno corrente. Questa necessità dipende da due fattori: la presenza di numerose carte con un effetto combo e la forte dipendenza del mazzo stesso dall'interazione magie/Banditore di Meccania.

    Scontri con i deck principali

    Ho deciso di organizzare questa sezione in matchup sfavorevoli, nella media e favorevoli in modo da poter orientare la vostra decisione a seconda di ciò che incontrate.

    Sfavorevoli
    Il mazzo Miracle è generalmente molto debole a qualsiasi forma di aggressione iniziale. Nei primi turni della partita infatti il nostro scopo è quello di utilizzare il più possibile l'abilità dell'eroe in modo da avere a disposizione più carte possibili per il Banditore di Meccania. Questa tattica non è però attuabile contro i mazzi aggressivi, contro cui dovremo quindi cambiare completamente ottica di gioco. Il nostro obiettivo sarà di ottenere il controllo della board attraverso i pochi servitori che abbiamo e l'uso di magie quali Pugnalata alle Spalle, o anche combo come Preparazione + Thalnos + Ventaglio di Lame, senza preoccuparci di risparmiare risorse per il Banditore di Meccania. In questi incontri è anche utile ricordare che Passo nell'Ombra non dev'essere utilizzato solo ed esclusivamente con Leeroy Jenkins ma può risultare molto utile assieme agli Agenti dell’IR:7 o ai Veggenti della Terra per pulire la board avversaria o ridarci qualche punto vita. Ricordatevi però di attaccare prima col servitore se possibile, così da non perdere il danno extra! Carte ideali da avere nella mano iniziale in questi incontri sono il Veleno Mortale, gli Agenti dell’IR:7, i Veggenti della Terra, Ventaglio di Lame, Edwin VanCleef, Pugnalata alle Spalle e tutte le carte citate nel paragrafo degli slot variabili qui sopra.

    Un altro scontro molto sfavorevole è quello con Handlock (il mazzo dello stregone che usa i Gigante di Magma, i Gigante di Montagna e i Draco del Crepuscolo), in quanto è in grado di mettere forte pressione con creature che necessiteranno di risposte molto costose da parte nostra. In questo matchup è però possibile usare tutte le nostre magie direttamente contro le creature in quanto lo stregone si porterà da solo abbastanza basso da poter essere finito con le combo di Leeroy Jenkins. Suggerisco comunque di cercare di creare una forte pressione iniziale anche in questo matchup in modo da avere servitori sulla board quando lo stregone userà i suoi giganti e riuscire così ad ucciderli senza dover usare Tramortimento, indispensabile per finire il nostro avversario quando avremo la combo con Leeroy Jenkins in mano. Le carte da cercare nella nostra mano iniziale sono gli Agenti dell’IR:7, i Veggenti della Terra, Edwin VanCleef, Pugnalata alle Spalle, Thalnos e Sventramento.

    Nella media
    In questa sezione rientrano mazzi control che dispongono di cure (il prete o il paladino) e alcuni mazzi midrange come ad esempio il druido token o lo stregone nella sua variante zoo. Il matchup contro zoo si svolge in modo molto simile a quello contro i mazzi aggressivi descritto sopra, mentre quello contro paladini e preti in modo pressoché identico a quello contro i mazzi control con l'unica differenza che è preferibile concentrare il nostro danno in un arco di due/tre turni in modo da non lasciargli tempo a sufficienza per curarsi e riuscire così a sopravvivere.

    Un discorso leggermente a parte va fatto per il druido token e lo sciamano midrange citato nella prossima sezione. Essendo questi mazzi una versione ibrida fra un mazzo aggressivo e uno control, anche il nostro approccio deve essere leggermente diverso. Vogliamo sì tenere la board pulita il più possibile ma allo stesso tempo applicare una pressione con i servitori come gli Agenti dell’IR:7 e i Veggenti della Terra, in modo da non lasciargli sviluppare la board. Le carte iniziali che vogliamo avere sono le stesse del matchup contro Handlock, ricordandoci di tenere anche Tramortimento se siamo contro un druido per poter avere una risposta ad un servitore evocato con Innervazione.

    Favorevoli
    Qualsiasi altro mazzo control, in particolare il druido ramp, il guerriero e lo sciamano midrange rientrano in questa categoria. Il nostro matchup è considerato favorevole in quanto questi mazzi raramente mettono una forte pressione iniziale, permettendoci così di accumulare risorse per il Banditore di Meccania. Nelle fasi avanzate della partita, tendono poi a giocare un servitore alla volta. Questo rende Tramortimento e le nostre magie di rimozione molto efficienti. Se siamo sicuri di andare contro un mazzo control, le carte da cercare nella nostra mano iniziale sono gli Agenti dell'IR:7, il Banditore di Meccania, i Veggenti della Terra ed Edwin VanCleef.

    Combo

    L'intero mazzo è basato sulle combo elencate qui sotto. È fondamentale tenere sempre a mente la quantità di danno massimo che possiamo fare ad ogni turno.

    • 6 mana: Leeroy Jenkins + 2x Sangue Freddo (14 danni)
    • 8 mana: Leeroy Jenkins + 2x Sangue Freddo + Passo nell’Ombra (20 danni)
    • 10 mana: Leeroy Jenkins + 2x Sangue Freddo + 2x Passo nell’Ombra (26 danni)

    A queste si aggiungono ovviamente tutte le giocate col Banditore di Meccania. Ricordatevi però di contare le carte! Se avete 9 carte in mano non potete giocare una magia che vi fa anche pescare un'altra carta come Stilettata o Ventaglio di Lame a meno che non vi troviate nella situazione in cui possiate scartare una carta.

    Mi sembra inoltre doveroso sottolineare meglio Edwin VanCleef. Mentre potrebbe sembrare invitante utilizzare tutte le carte che si hanno in mano e avere così un servitore 10/10 o più, la vera forza di questa carta sta nella possibilità di adattarsi al matchup che stiamo giocando. Contro un prete, crearne uno 4/4 è sicuramente la migliore soluzione per renderlo immune sia a Parola d'Ombra: Dolore che a Parola d'Ombra: Morte). Contro i mazzi control generalmente vogliamo limitarci ad un 6/6 così che non sia vulnerabile ad Esperto di Caccia e per evitare che un silence sia completamente devastante per la nostra partita.

    Le varianti principali

    Oltre alla lista fornita in questa guida esistono alcune varianti piuttosto popolari che andiamo ora a vedere insieme ai loro principali vantaggi e svantaggi.

    Malygos
    La variante Malygos è una versione più lenta del mazzo, studiata appositamente per andare contro Handlock e mazzi control con molti servitori dotati di provocazione. Invece che basarsi su combo con Leeroy Jenkins come chiusura, predilige l'utilizzo di Malygos + Assalto Funesto + Preparazione + una magia qualsiasi (Sventramento, Vortice di Lame). Questo permette sia di alzare il potenziale totale di danno del mazzo sia di ignorare i servitori con provocazione permettendo un uso più difensivo di Tramortimento.
    Immagine


    Manadipendenti
    Una menzione speciale va anche a questa variante, recentemente resa popolare da Freegold. La considero personalmente molto meno consistente della variante con Leeroy Jenkins in quanto i Manadipendente, anche se protetti con Copertura, sono molto vulnerabili a qualsiasi rimozione singola o ad area. È comunque una variante molto divertente. Permette giocate che possono arrivare fino a 60-70 punti danno all'eroe avversario in un singolo turno.
    Immagine

    Sostituzioni

    Qui sono proposti rimpiazzi per chi non possiede alcune carte del mazzo.

    Thalnos
    Se usate una versione senza Razziatore di Bottini, quella è sicuramente la migliore carta da usare. Altrimenti utilizzate un'Ingegnera Novizia. Se state invece usando la variante con Malygos, un Coboldo Geomante è meglio.

    Edwin VanCleef
    Molti suggeriscono di utilizzare un Avventuriero Risoluto al suo posto, ma lo scopo di Edwin è di fornire una carta solida che permetta di applicare pressione al nostro avversario, non di avere un servitore che cresca a valori ridicoli di vita e attacco. Per questo suggerisco di rimpiazzare Edwin VanCleef con un Cavaliere del Sangue se incontrate molti mazzi che giocano creature con scudo divino o di giocare con un servitore come lo Yeti di Ventofreddo in caso contrario.

    Leeroy Jenkins
    La carta forse più difficile da sostituire, non per la mancanza di un valido sostituto in sé ma proprio per il discorso che il deck ha un quantitativo di danno limitato. Utilizzate un Golem Arcano al suo posto.

    Preparazione
    Non è possibile giocare questo mazzo senza questa carta.
    Condividi articolo
13 commenti
  • Ligario 04 giugno 2014, 07:14 Ligario
    BattleTag: Ligario#2490
    Messaggi: 4499

    I care about me as much as I care about you!
    #1
    Un ringraziamento speciale a Fluorescent che ha scritto questa guida!

    Ricordo a tutti che se volete entrare a far parte della redazione di Battlecraft.it è possibile inoltrare la propria candidatura qui. Chi desidera collaborare più saltuariamente, con singole guide specifiche, può contattare direttamente Aralcarim con un messaggio privato.
    2
  • grallenMost Valuable Poster 04 giugno 2014, 07:18 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5719

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #2
    Grandissima guida davvero ben fatta.

    Mi sono capitati molti Ladri Miracle e devo dire che se ben giocate come deck e lasciato fare è davvero devastante.

    Preparazione
    Non è possibile giocare questo mazzo senza questa carta.


    Ahimè non possiedo nemmeno una della carta Preparazione ma fortunatamente non il Ladro il mio eroe preferito :)
    0
  • Yardeh 04 giugno 2014, 09:56 Yardeh
    Messaggi: 8130

    -cometaxxx-
    #3
    Grande fluo ;) . 0
  • Cippacometa 04 giugno 2014, 10:05 Cippacometa
    BattleTag: cippacometa#1373
    Messaggi: 1094

    croccantezza
    #4
    bella guida, mazzo sempe odiato!
    generlamnete quello che succede è riassumibile in queste frasi:
    "ehi ho vinto; siamo al 6 turno, io sto a 25 lui a 10, io ho tutto apparecchiato, lui ha solo il banditore"
    ....
    "ma come ha fatto!??!"
    1
  • sebir83 04 giugno 2014, 11:57 sebir83
    Messaggi: 7

    Iscritto il: 06 marzo 2012, 01:03
    #5
    Odio questo mazzo, odio i deck OTK, li odiavo su Duel of Champion, su Magic e su Wowtgc. Mo anche qui mi perseguitanoç...ç. Ho provato a giocarlo avendo tutte le carte ma non mi piace porprio come filosofia (pesca e cova le carte in mano) preferisco il mio deck lock murlok dove giochi le carte in continuazione e devi saper gestire bene l'uso che fai dei permanenti(carte in gioco) piuttosto che pescare ad elica per chiudere una combo 0
  • Cippacometa 04 giugno 2014, 13:44 Cippacometa
    BattleTag: cippacometa#1373
    Messaggi: 1094

    croccantezza
    #6
    no spè... li odio anche ioperò è da ammettere ci vuole molta più skill in un miracle che in un mur-lock 0
  • Ashkelon 04 giugno 2014, 15:31 Ashkelon
    BattleTag: Ashkeløn#2540
    Messaggi: 3119

    gago schiavo
    #7
    questo è il counter perfetto del miracle rogue
    [youtube]/watch?v=N9ErG1SirOc[/youtube]
    3
  • Mibtel 04 giugno 2014, 16:09 Mibtel
    BattleTag: Mibtel#2583
    Messaggi: 228

    Iscritto il: 28 maggio 2011, 17:48
    #8
    vabbè, che culo sta tipa.... comunque io da quando è iniziata sta season mi trovo malissimo con il mur-lock, tralasciando il fatto che siano tutti mirror contro zoo deck o altri, non mi schiodo dal rank 19 ç_ç
    Tornando a parlare di miracle, io lo gioco con un preparation e con il questing al posto di edwin e mi trovo bene :D aggiungerei un'altra carta fondamentale come spazzino: blade flurry! Onestamente non gioco nemmeno i due drake e i farseer preferendo giocare qualche doppia. (ok non so linkare le carte)
    0
  • Metalline 04 giugno 2014, 17:35 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2749

    Top40ita inside
    #9
    Io mi farei counterare da lei...

    Su Fluo poco da dire a livello di Theorycrafting è sicuramente uno dei più competenti su Hs (conosce tutte le carte e tutti i deck)...

    Grande Fluo :good:
    0
  • Ashkelon 04 giugno 2014, 17:44 Ashkelon
    BattleTag: Ashkeløn#2540
    Messaggi: 3119

    gago schiavo
    #10
    meta non puoi dirle certe cose tu! 0
  • Metalline 04 giugno 2014, 17:59 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2749

    Top40ita inside
    #11
    Mia moglie mi countera via il pisello...

    rofl rofl rofl
    0
  • Commenta la notizia
,