• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    Mike Donais e Peter Whalen continuano la loro intervista con IGN e stavolta parlano del processo creativo che ha portato alla luce i 4 grandi Dei Antichi dell’ultima espansione.


    Generale
    • Il tema dell’espansione è stato deciso nel luglio 2015, e lo sviluppo è partito ad agosto 2015;
    • L’idea di creare versioni corrotte di vecchi servitori è arrivata ad uno stadio avanzato dei lavori;
    • Il motivo è che molti dei nomi dell’espansione (Volazj, Y’shaarj, C’thun) risultano poco familiari a chi non sia un veterano di WoW, e si voleva qualcosa a cui i giocatori potessero ricollegarsi.

    C’thun
    • C'thunC'Thun ha avuto il suo effetto stabilito fin dall'inizio; la maggior parte del lavoro è stata dedicata ai suoi cultisti;
    • Non ci saranno nuovi cultisti nei prossimi set, anche per un motivo di bilanciamento;
    • Inizialmente i servitori dedicati a C'thun erano molti di più, ed esisteva la tribù “cultista”;
    • I cultisti avevano molte meccaniche e sinergie. Ad esempio, Speziale del CultoCult Apothecary curava l’eroe in base a quanto era cresciuto C’thun, c’era un servitore che infliggeva danni casuali in base a quanti altri cultisti erano morti in quella partita, uno che evocava tentacoli e un altro che lanciava EvoluzioneEvolve sugli altri cultisti in campo;
    • Questo design è stato scartato per 2 motivi: era troppo simile a quello dei Robot e rendeva C’thun troppo centrale sia rispetto agli altri 3 Dei, sia agli archetipi di mazzo realizzabili;
    • Ogni classe aveva i suoi cultisti, ad esempio il Cacciatore ne aveva uno che riduceva il costo di C’thun di (2) come Grido di battaglia. Per decidere quali tenere, hanno valutato sia quali fossero le meccaniche migliori, sia in quale classe avesse più senso dal punto di vista dell’ambientazione;
    • Imperatore Vek'lorTwin Emperor Vek'lor aveva inizialmente una condizione di attivazione uguale a Reno JacksonReno Jackson. Il motivo è che gli sviluppatori temevano che Reno non avrebbe avuto molto successo tra i giocatori, perciò avevano creato una carta simile per incentivare i mazzi monocopia.

    Yogg-saron

    N’zoth
    • Una prima versione di N'zothN'Zoth, the Corruptor sostituiva, a inizio partita, il tuo mazzo con 30 “carte tentacolo”; un’altra rimpiazzava l’eroe conferendo un nuovo potere e 10/15 punti vita;
    • Tra i poteri eroe forniti c’erano: “pesca una carta, se è un servitore evocalo come 1/1” e “i tuoi servitori costano Salute invece che Mana”;
    • Tutte queste versioni erano interessanti ma non divertenti: il ritmo delle partite risultava troppo altalenante;
    • Gli sviluppatori sono consapevoli che N’zoth potrebbe limitare la creazione di nuovi servitori con potenti Rantoli di Morte, ma sono anche convinti che allo stato attuale ci siano le risposte adeguate, come ad esempio MaleficioHex e MetamorfosiPolymorph.

    Y’shaarj
    • Al momento, Y'shaarjY'Shaarj, Rage Unbound è il Dio Antico meno utilizzato, ma per gli sviluppatori va bene creare carte per dei meta che potrebbero presentarsi in futuro;
    • Se in Modalità Gioco, o anche in qualche Rissa, prendessero piede mazzi a cui fa comodo inserire carte come Comunione AstraleAstral Communion, allora Y’shaarj sarebbe nel suo regno;
    • Inoltre, mentre creavano i 4 Dei, gli sviluppatori desideravano fornire strumenti per tutti i possibili stili di gioco, anche per quei giocatori a cui piace giocare carte ad alto costo dagli effetti spettacolari.

    fonte: ign
    Condividi articolo
6 commenti
  • Greymane 24 giugno 2016, 12:05 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5931

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #1
    Ecco, però, diciamo che se vogliono vedere gente che riesce a creare mazzi con carte come Astral CommunionComunione Astrale, dovrebbero anche crearle.
    Io sono dell'idea, come scritto in una delle guide di @Feriand , che giustamente esistono carte che sono fatte unicamente per divertirsi, e come detto è giusto, ma come incentivo è abbastanza? Me lo chiedo perchè il loro prezzo di creazione equivale allo stesso di crearsi un'altra carta competitiva della stessa raritá.
    È questo che mi rende un po dubbioso.

    Faccio un esempio cartaceo di Magic (si scusate, ma è l'esempio migliore che posso tirare fuori): anche li esistono carte completamente no-sense, anche di una rarità elevata, prendiamo Descent into Madness, è una Rara Mitica, ovvero il più alto livello di Raritá esistente in MTG (escludendo le Promo)...è una carta talmente no-sense che nessuno è mai riuscito a farci un mazzo intorno che riesca a girare abbastanza da renderla divertente...la differenza qual'è? Che quella carta costa pochi centesimi, 2€ esagerando proprio, a differenza di altre carte competitive che costano mooolto di più.
    Ecco, in HS questa cosa non c'è. E non parlo di soldi, ma di costo in shard in base a quanto una carta sia giocata.

    Chi si crafterebbe una carta solo per divertimento quando potrebbe craftarsene una al contrario molto forte? Quasi nessuno.

    Chi si sharderebbe una carta sbustata unicamente divertente per farsene una competitiva? Quasi tutti.

    E questo considerando anche il rapporto shard/craft completamente sbilanciato.

    Ecco questa è la mia idea.
    1
  • Rulez 24 giugno 2016, 12:34 Rulez
    BattleTag: Migraine#21867
    Messaggi: 619

    Iscritto il: 18 dicembre duemilaefattigliaffarituoi, all'ora che ne avevo voglia.
    www.twitch.tv/Credici che streammo, ho TeleTu
    #2
    @Greymane Avevo proposto qui sul forum (si giusto per sapere le vostre opinioni) un anno e mezzo fa una modalità "prova" in cui hai tutte le carte gratis, in cui giochi partite amichevoli contro altra gente nella stessa modalità "prova", senza rank, senza progresso di daily e achievement ecc. Modalità unicamente for fun.


    Si potrebbe creare un valore in dust particolare per OGNI carta in base a quanto è giocata (magari variabile nel tempo in base all'andamento del suo utilizzo), ma secondo me rovinerebbe il gioco. Immaginatevi un Dott. BoomDr. Boom, prima dei formati. Visto il suo utilizzo, sarebbe costato 5000 dust, però carte come il Leviatano delle FiammeFlame Leviathan sarebbe costato 50 dust. WORTH! rofl
    0
  • FeriandRedazione 24 giugno 2016, 12:43 Feriand
    Messaggi: 6039

    Per il mio battletag mandami un mp :)
    #3
    @Greymane le carte che hai citato non sono competitive adesso ma potrebbero diventarlo un giorno. Abbiamo già avuto casi dove carte di set diversi che hanno creato interazioni sbilanciate, e sono dell'opinione che in cantiere ci siano altre carte che supportano lo stile di gioco Timmy.

    Sul discorso rarità<->competitività si è trattato di una scelta di design. Ad oggi la rarità ha un effetto importante solo in Arena e ad inizio exp, quando si deve decidere che craftare, per il resto è solo un colore diverso della gemma della rarità.
    1
  • Greymane 24 giugno 2016, 12:56 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5931

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #4
    Feriand ha scritto:Greymane le carte che hai citato non sono competitive adesso ma potrebbero diventarlo un giorno. Abbiamo già avuto casi dove carte di set diversi che hanno creato interazioni sbilanciate, e sono dell'opinione che in cantiere ci siano altre carte che supportano lo stile di gioco Timmy.


    Speriamo, non dico che sia per forza l'incontrario.

    Sul discorso rarità<->competitività si è trattato di una scelta di design. Ad oggi la rarità ha un effetto importante solo in Arena e ad inizio exp, quando si deve decidere che craftare, per il resto è solo un colore diverso della gemma della rarità.


    @Feriand

    A dire il vero, anche un costo parecchio diverso in dust rofl
    Se parli del fatto che la raritá sia bilanciata guardando più l'Arena che il costructed, non sono sicuro che sia così per quanto riguarda HS, ad essere sincero.
    0
  • FeriandRedazione 24 giugno 2016, 13:47 Feriand
    Messaggi: 6039

    Per il mio battletag mandami un mp :)
    #5
    @Greymane non sappiamo se la rarità sia distribuita pensando all'Arena, però ha un ruolo importante nel meta.

    Per il costo di dust, di solito basta risparmiare per comprarsi le buste e aspettando il momento in cui le leggendarie top tier vengono identificate. Solitamente sono più quelle "free dust" che quelle competitive.
    0
  • Maury 25 giugno 2016, 14:52 Maury
    Messaggi: 1

    Cerco Mihawk! Hearthstone
    #6
    Mihawk se leggi contattami 0
  • Commenta la notizia
,