• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    Una settimana fa il sito web IGN ha intervistato Mike Donais e Peter Whalen e ha chiesto la loro opinione sull'attuale stato di Hearthstone.

    • L'introduzione del formato Standard è stata un successo, e il team è molto soddisfatto;
    • Non si aspettavano che ci fossero così tanti mazzi considerati viabili con una buona rappresentanza di classi;
    • Donais spiega infatti che il loro obiettivo è sempre stato quello di cercare di stabilire un meta il più possibile vario in termini di classi e archetipi;
    • Anche in quest'intervista hanno confermato di essere al lavoro per migliorare i Raduni di Hearthstone, ma non hanno rivelato ulteriori dettagli (ndr: anche Iskar ne aveva parlato);
    • Gli sviluppatori non sono convinti che il sistema del gioco classificato abbia bisogno di grosse modifiche, e sostengono che non c’è molta richiesta da parte dell’utenza in proposito;
    • Recentemente, i migliori giocatori d’Arena cinesi si sono visti premiati per i loro sforzi; Donais ha chiarito che si è trattato solo di un'iniziativa locale ma che hanno trovato comunque molto interessante;
    • I nerf alle carte Classiche hanno avuto successo nello stabilire un meta “più salutare” per il gioco, affermano entrambi gli sviluppatori, e portano come esempio il fatto che sebbene Vortice di LameBlade Flurry non sia più utilizzabile la classe del Ladro non è stata indebolita, anzi è tra le più portate agli ultimi tornei;
    • L’intervistatore chiede se il team sia contento dell'attuale forza del mazzo Miracle Rogue, che in passato ha ricevuto dei nerf perché “poco interattivo”. Whalen ha risposto che secondo le loro statistiche il mazzo è bilanciato, e se aiuta a dare varietà al gioco preferiscono non intervenire;
    • Gli sviluppatori non hanno progetti per carte disponibili solo nel formato Selvaggio;
    • Dopo aver risollevato il Guerriero in Arena grazie a carte come Protettore d'OssidianaObsidian Destroyer e Ghoul FamelicoRavaging Ghoul, si chiede se si possa fare lo stesso con il Sacerdote. Per Anduin la questione è più complicata per via della natura del suo potere eroe e delle carte di classe che acquisiscono molta più forza quando si ha il controllo del tavolo, e ciò potrebbe portare alla creazione di mazzi sbilanciati.

    fonte: ign
    Condividi articolo
47 commenti 12  
  • Grevier 16 giugno 2016, 07:54 Grevier
    Messaggi: 5250

    Bloodborne Platinum
    #1
    Mi non si può leggere seriamente sto articolo con la faccia di Ben sulla destra che ti guarda sghignazzante... 13
  • cptskarlock 16 giugno 2016, 09:17 cptskarlock
    BattleTag: battomatto#2865
    Messaggi: 50

    Iscritto il: 22 marzo 2016, 12:31
    #2
    hahahhahha hai ragione 0
  • ZionTheParrot 16 giugno 2016, 09:22 ZionTheParrot
    BattleTag: ZionTheBird#2760
    Messaggi: 302

    Iscritto il: 27 agosto 2015, 17:54
    #3
    Non gli perdoneró m il nerf al Gigante di MagmaMolten Giant. Hanno distrutto l'HL, il più bel mazzo mai concepito :/ 3
  • Vargrand 16 giugno 2016, 11:42 Vargrand
    BattleTag: Kaiser#2929
    Messaggi: 420

    Iscritto il: 21 settembre 2015, 10:30
    #4
    Confermo, il Gigante era un mio amicone. Spero in espansioni future un ritorno del mazzo.. 0
  • Nightmare 16 giugno 2016, 12:54 Nightmare
    Messaggi: 22

    Iscritto il: 31 agosto 2015, 11:34
    #5
    Ma carte come Call of the wild, Flamewreathed Faceless e Darkshire Councilman le osservano mentre fanno qualche partita di prova? Il meta è invaso da lock/shaman aggro e... appunto hunter. Mi danno l'impressione che una volta pubblicata l'espansione nessuno del team di Hs giochi qualche partita sui servers live. Io adoro i mazzi control, ma la verità è che con questi ultimi si deve fare una fatica immane per giocare mentre il primo hunter con zero leggendarie nel mazzo vince senza applicarsi poi tanto. Senza contare che carte come Savannah Highmane e, appunto, Call of the wild sono delle leggendarie mascherate da rare ed epiche. 1
  • Jamsus 16 giugno 2016, 13:14 Jamsus
    Messaggi: 476

    Iscritto il: 29 aprile 2011, 19:25
    #6
    Nightmare ha scritto:Ma carte come Call of the wild, Flamewreathed Faceless e Darkshire Councilman le osservano mentre fanno qualche partita di prova? Il meta è invaso da lock/shaman aggro e... appunto hunter. Mi danno l'impressione che una volta pubblicata l'espansione nessuno del team di Hs giochi qualche partita sui servers live. Io adoro i mazzi control, ma la verità è che con questi ultimi si deve fare una fatica immane per giocare mentre il primo hunter con zero leggendarie nel mazzo vince senza applicarsi poi tanto. Senza contare che carte come Savannah Highmane e, appunto, Call of the wild sono delle leggendarie mascherate da rare ed epiche.

    @Nightmare il gioco non può vivere di mazzi control e basta, e il fatto che trovi un abbondanza di quei mazzi è naturale sul "grande pubblico". Io a volte preferisco fare 2 partite in un quarto d'ora invece che una sola partita - questo perché per il mio stile di vita ho meno tempo per giocare, e vorrei massimizzare i risultati (anche solo per far le daily). E' un eterno problema codesto, di molti giochi di carte
    0
  • Nightmare 16 giugno 2016, 13:23 Nightmare
    Messaggi: 22

    Iscritto il: 31 agosto 2015, 11:34
    #7
    Nightmare il gioco non può vivere di mazzi control e basta, e il fatto che trovi un abbondanza di quei mazzi è naturale sul "grande pubblico". Io a volte preferisco fare 2 partite in un quarto d'ora invece che una sola partita - questo perché per il mio stile di vita ho meno tempo per giocare, e vorrei massimizzare i risultati (anche solo per far le daily). E' un eterno problema codesto, di molti giochi di carte[/quote]
    @Jamsus

    Non discuto la varietà, ma il bilanciamento: a mio avviso non è normale che alcuni mazzi aggro siano più avvantaggiati di alcuni control pur essendo sprovvisti di leggendarie. Mazzi ultraeconomici che sono più facili, veloci ed efficaci di alcuni mazzi control che sono più costosi e complessi da giocare.
    0
  • Nightmare 16 giugno 2016, 13:28 Nightmare
    Messaggi: 22

    Iscritto il: 31 agosto 2015, 11:34
    #8
    Ti faccio un esempio: Call of the wild costa 8 mana. I tre famigli summonati separatamente costerebbero 9 mana. Questa carta non solo li summona tutti e tre insieme facendoti sfruttare le sinergie, ma ti fa anche lo sconto di 1 mana. Non ti dico quando dopo aver fatto i salti mortali per ribilanciare la board al turno 9 me ne tira un altro. Che bilanciamento è questo? 0
  • FeriandRedazione 16 giugno 2016, 13:32 Feriand
    Messaggi: 6031

    Per il mio battletag mandami un mp :)
    #9
    Nightmare ha scritto:non è normale che alcuni mazzi aggro siano più avvantaggiati di alcuni control pur essendo sprovvisti di leggendarie.

    @Nightmare meno male che è così invece! Altrimenti Hearthstone sarebbe davvero un gioco p2w, invece dando la possibilità ai mazzi economici di giocarsela permettono a tutti di godersi il gioco.

    Inoltre nell'articolo di parla solo di varietà del meta, Blizzard ha le sue statistiche e parla con cognizione di causa.
    1
  • Jamsus 16 giugno 2016, 13:34 Jamsus
    Messaggi: 476

    Iscritto il: 29 aprile 2011, 19:25
    #10
    Nightmare ha scritto:Ti faccio un esempio: Call of the wild costa 8 mana. I tre famigli summonati separatamente costerebbero 9 mana. Questa carta non solo li summona tutti e tre insieme facendoti sfruttare le sinergie, ma ti fa anche lo sconto di 1 mana. Non ti dico quando dopo aver fatto i salti mortali per ribilanciare la board al turno 9 me ne tira un altro. Che bilanciamento è questo?

    @Nightmare è un gioco dove il mazzo è fatto di 30 carte, secondo me per mantenere la varietà certe "carte" servono. Tu l'hai vissuta negativamente in un certo contesto, ma in altri magari da respiro a un mazzo che ha un late game inesistente.
    0
  • Nightmare 16 giugno 2016, 13:59 Nightmare
    Messaggi: 22

    Iscritto il: 31 agosto 2015, 11:34
    #11
    Nightmare meno male che è così invece! Altrimenti Hearthstone sarebbe davvero un gioco p2w, invece dando la possibilità ai mazzi economici di giocarsela permettono a tutti di godersi il gioco.

    Inoltre nell'articolo di parla solo di varietà del meta, Blizzard ha le sue statistiche e parla con cognizione di causa.[/quote]
    @Feriand

    L'ho scritto anche nei messaggi precedenti: alcuni mazzi aggro non si limitano a giocarsela, ma dominano con pochissimi sforzi. Alcune situazioni sono al limite dell'incounterabile. Non sto mica dicendo che i mazzi economici non devono esistere o che non devono vincere, ma come scritto nei precedenti messaggi alcuni a mio avviso sono fin troppo potenti per quello che costano. Ripeto, una questione di bilanciare almeno alcune carte, non sto dicendo di eliminare o rendere ingiocabile i mazzi aggro, cosa che sembrerebbe dalle risposte che leggo.

    Un altro esempio? Flamewreathed faceless: tirato a turno 4, 7/7 a terra, con 2 overload. Il turno seguente, 5 mana, hai delle opzioni limitatissime per counterarlo e, anche con 2 overload, considerando quello che entrambi abbiamo tirato in precedenza, quel minion sopravvive.
    0
  • FeriandRedazione 16 giugno 2016, 14:03 Feriand
    Messaggi: 6031

    Per il mio battletag mandami un mp :)
    #12
    Se c'eri ai tempi d'oro di Condor AffamatoStarving Buzzard e BecchinoUndertaker dovresti sapere la vera definizione di incounterabilitá. Le carte che hai citato tu sono forti ma non imbattibili, e no, è sempre sbagliato dire che la forza di un mazzo deve essere proporzionale al suo costo in polveri. 6
  • Wulgrim 16 giugno 2016, 14:16 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #13
    Nightmare ha scritto:come scritto nei precedenti messaggi alcuni a mio avviso sono fin troppo potenti per quello che costano

    Quindi stai ripetendo il concetto "io con control war nell'alto del suo costo deve battere il mazzo aggro budget" e come disse il buon Feriand quello sarebbe al limite del P2W

    Si certe carte sono molto forti e performanti come il Flamewreathed FacelessSenzavolto Ardente ma quante volte lo shammo te lo cala sempre al turno 4? Evitiamo i casi limite di un compianto utente dove periodico lui aveva sempre le carte in curva, anche con l'overload

    Se non hai counter per quelle carte forse è tempo di far qualche modifica al mazzo / prenderne uno più consono al meta attuale
    0
  • Rucola 16 giugno 2016, 14:33 Rucola
    BattleTag: Muital#2237
    Messaggi: 39

    Iscritto il: 18 agosto 2015, 09:18
    #14
    Feriand ha scritto:Se c'eri ai tempi d'oro di Condor AffamatoStarving Buzzard e BecchinoUndertaker dovresti sapere la vera definizione di incounterabilitá. Le carte che hai citato tu sono forti ma non imbattibili, e no, è sempre sbagliato dire che la forza di un mazzo deve essere proporzionale al suo costo in polveri.

    @Feriand

    Perfetto, senza citare tutti i mazzi semi automatici che se la sono periodicamente comandata nel tempo, è indubbio che questa modalità standard abbia tolto il re assoluto del periodo facendo tanti principini meno forti, meno imbattibili e meno automatici.
    Ora la palese impressione è che te la puoi giocare con tutti, ma proprio tutti, c'è estrema varietà di mazzi nel meta (difficile incontrare come prima 4-5 di fila lo stesso mazzo cosa che mi mandava ai pazzi) ma nessuno è veramente imbattibile.
    Certo ci saranno sempre i mazzi tier 1, altri se girano bene sono difficili da battere (ci metto zoolock e hunter, che comunque se la sudano) però si ha finalmente la sensazione di varietà e di potersela giocare un pò con tutti forse anche con un pizzico in più di rng (vedi i vari mazzi cthun, yogg parzialmente nzoth e una serie di carte nuove e relative meccaniche). Per me sta modalità standard è stata una manna dal cielo.
    1
  • Nightmare 16 giugno 2016, 14:37 Nightmare
    Messaggi: 22

    Iscritto il: 31 agosto 2015, 11:34
    #15
    Come non detto dai, è evidente che in questo contesto il problema di alcune carte lo avverto solo io. Mi adatterò, nient'altro da aggiungere. 0
  • Vargrand 16 giugno 2016, 15:36 Vargrand
    BattleTag: Kaiser#2929
    Messaggi: 420

    Iscritto il: 21 settembre 2015, 10:30
    #16
    Nightmare ha scritto:Come non detto dai, è evidente che in questo contesto il problema di alcune carte lo avverto solo io. Mi adatterò, nient'altro da aggiungere.

    @Nightmare Eh qui se vai contro il pensiero dei molti sei da eliminare, mi dispiace. So come ti senti.
    1
  • Wulgrim 16 giugno 2016, 15:40 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #17
    È sempre stata così la ladder, se un mazzo esce molteplici volte se non "sempre" basta usar mazzi counter o vedendo che il tuo non funziona lo modifichi a modo... Sempre che non sali sul carrozzone del "ah ma quel mazzo è imba!" 3
  • ciccio44 16 giugno 2016, 17:49 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #18
    Diciamo che a lvl alti + tornei --> aggro/mazzi dove giochi da solo > all quindi sti grandi miglioramenti sono un po' meh

    Poi certo adesso con infiniti deck puoi giocartela, magra consolazione che mi basta rofl
    1
  • Rucola 16 giugno 2016, 19:14 Rucola
    BattleTag: Muital#2237
    Messaggi: 39

    Iscritto il: 18 agosto 2015, 09:18
    #19
    @Vargrand

    beh la stai mettendo giù un pò dura, un forum è un luogo per scambiarsi opinioni non mi pare che qui o generalmente questo sia un forum di flame o di tutti contro uno.
    Come detto da Wulgrim qui sopra esistono apposta le tech card, se ti piace usare spesso lo stesso mazzo e noti nel meta difficoltà fisse contro determinati mazzi sta a te intervenire... fare net deck o copiare lo streamer è ovviamente più immediato e spesso non ci rendiamo conto quanto due o tre misere carte possano influire pesantemente su un mazzo.
    Starà a @Nightmare studiarsi un pò la cosa e aggiungere che ne so la seconda rissa o qualche altra cosa... il warrior al momento ha 3 diversi mazzi top tier e questo è un dato di fatto (angel) :good:
    0
  • Nightmare 16 giugno 2016, 21:53 Nightmare
    Messaggi: 22

    Iscritto il: 31 agosto 2015, 11:34
    #20
    @Rucola

    Vorrei solo aggiungere che io non ho menzionato il warrior, così come altre cose. Sono state menzionate da altri, in aggiunta al quotare solo una singola frase tratta da un mio un intero post in cui argomentavo ampiamente e concentrarsi su quella ignorando il resto.

    E sì, anche se il messaggio di Vargrand è un po' duro, però è un po' l'impressione che ho avuto: io non scrivo molto su questo forum, anzi quasi per niente. Alla prima opinione che esprimo, in contrasto con l'articolo, il meta attuale e la posizione di Blizzard, arrivano solo una raffica di repliche contrastanti e negative, poco argomentative e sentenziose (per esempio "e no, è sempre sbagliato dire che la forza di un mazzo deve essere proporzionale al suo costo in polveri." senza argomentare o spiegare.

    Francamente mi hanno fatto passare la voglia di continuare a discutere.

    Edit:

    P.s.

    Ho seguito le partite dello Starladder in onda anche in questo momento: una raffica di mazzi aggro giocati dai famosi pro. Degli Old Gods e dei mazzi control una percentuale che definire minima è riduttivo. È questa la varietà di cui si parlava prima in contrasto con le mie opinioni? Credo che se i mazzi control fossero stati competitivi e "viabili" i pro li avrebbero usati in percentuale maggiore, o mi sbaglio anche su questo?
    0
  • Vargrand 16 giugno 2016, 22:50 Vargrand
    BattleTag: Kaiser#2929
    Messaggi: 420

    Iscritto il: 21 settembre 2015, 10:30
    #21
    Rucola ha scritto:beh la stai mettendo giù un pò dura, un forum è un luogo per scambiarsi opinioni non mi pare che qui o generalmente questo sia un forum di flame o di tutti contro uno.

    @Rucola Guardati i post a proposito di Nostalrius e vedrai che coacerva di pecore troverai.

    Nightmare ha scritto:Alla prima opinione che esprimo, in contrasto con l'articolo, il meta attuale e la posizione di Blizzard, arrivano solo una raffica di repliche contrastanti e negative, poco argomentative e sentenziose (per esempio "e no, è sempre sbagliato dire che la forza di un mazzo deve essere proporzionale al suo costo in polveri." senza argomentare o spiegare.

    @Nightmare Hai colto nel segno. Totalmente.
    E per fortuna che il Cacciatore è stato tolto definitivamente dal podio. Sennò era ancora peggio. E, indovina un po', ti avrebbero trovato MILLEMIA mazzi per contrastarlo quando in realtà non ne esiste un'altro.
    0
  • Wulgrim 17 giugno 2016, 00:18 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #22
    Evitando di portare anche sto post al flame @Vargrand qui le vicende di Nostalrius sono del tutto fuori tema, oltre che se la gente ragiona in maniera logica e poi arrivi te a far solo del gran polverone per tua gioia (caro trollone) c'è poco da fare

    @Nightmare semplicemente se più costoso sia il mazzo e maggiore sia la winrate che ho, fosse realtà, addio al modello f2p (free to play, quindi senza andare a spendere soldi puoi essere competitivo) di heartstone ma si passerebbe direttamente ad un p4w (pay for win, dove se io spendo valuta reale mi compro bonus non indifferenti che mi renderebbero la vittoria quasi certa; questo ammazzerebbe l'esperienza della maggior parte dell'utenza)

    Così come è totalmente sbagliato pensare che ai mazzi budget non possano essere competitivi, si è citato il warrior control perchè è tra i mazzi col costo maggiore (in dust) da praticamente sempre

    Tornei e ladder sono due cose totalmente separate, molte carte / mazzi che in ladder non si trovano spesso fanno capolino nei vari tornei (difatti se tu prendi un mazzo da torneo e provi a giocarlo in ladder spesso prendi solo schiaffoni)
    0
  • Nightmare 17 giugno 2016, 01:34 Nightmare
    Messaggi: 22

    Iscritto il: 31 agosto 2015, 11:34
    #23
    @Wulgrim E chi ha parlato di "più costoso sia il mazzo e maggiore sia la winrate che ho"? Io parlo proprio dell'opposto, e cioè che i mazzi aggro più economici, al momento a me sembrano molto più forti dei mazzi control. E sto cercando di dirlo dal primo post.

    "Così come è totalmente sbagliato pensare che ai mazzi budget non possano essere competitivi"

    Anche in questo caso non ci stiamo capendo, io intendo proprio l'opposto, che sono fin troppo competitivi rispetto ai mazzi control. E che ci vorrebbe un bilanciamento per renderli quantomeno alla pari.

    Tempo fa, anche nei tornei dei pro, c'era una presenza nettamente maggiore di mazzi control, oggi è l'opposto. Sono d'accordo che nei tornei rispetto alla ladder si usano mazzi diversi, ma l'andazzo è quello. E poi, portando ulteriori esempi, i mazzi non sono poi così diversi: l'aggro lock è identico, l'aggro shaman è identico, nell'hunter di Thijsnl l'unica differenza che ho notato è la presenza del cammello.

    Quello che cerco di dire dal principio è che io avverto un forte sbilanciamento a favore dei mazzi aggro nel meta attuale. E questa varietà di cui parlate esiste, ma io nove volte su dieci continuo a beccarmi gli stessi 3 mazzi aggro, più del 90% delle volte.

    Preti ne incontro raramente, druidi li incontro qualche volta, ma rispetto al passato sono una minoranza, anche maghi molto meno del passato. Quelli che incontro maggiormente sono i lock aggro, seguiti da shamani e hunter e poi warriors ma principalmente la versione aggro che va molto di moda in questo periodo.

    E l'idea che mi sono fatto è che, se la maggior parte delle persone li giocano, sono quelli che al momento girano meglio, costano poco e ti fanno vincere abbastanza facile. E non dovrebbe essere così, ci dovrebbe essere una sorta di equità. Però leggendo i vostri commenti sembro l'unico qui a essere stufo della predominanza degli aggro più popolari, inoltre mi si fa notare che le carte di cui ho parlato che mi sembrano un po' troppo potenti vanno bene così come sono. Che devo essere io ad adattare i miei mazzi. Anche nei mazzi control in cui gioco per esempio il big game hunter per contrastare il Flamewreathed Faceless, non è che un 4/2 costo 5, ammettendo che mi esca dal mulligan, posso tenerlo in mano a turno 1. Quindi le opzioni si riducono molto. Mazzi più lenti non hanno quasi speranze contro quelli ultraveloci, soprattutto con la presenza di carte tipo un minion 7/7 a turno 4, un 3/4 a turno 2 e così via. E pensare che un tempo ci si lamentava di Dr.Boom. Quantomeno quello si tirava a turno 7.

    Dopo mesi però il juggler è stato nerfato (per modo di dire), Leper Gnome nerfato, Big Game Hunter nerfato, Force of nature nerfato e così via. Magari c'è spazio per qualche modifica, solo che non è ancora avvenuta.
    0
  • Wulgrim 17 giugno 2016, 02:07 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #24
    Nightmare ha scritto:Quello che cerco di dire dal principio è che io avverto un forte sbilanciamento a favore dei mazzi aggro nel meta attuale. E questa varietà di cui parlate esiste, ma io nove volte su dieci continuo a beccarmi gli stessi 3 mazzi aggro, più del 90% delle volte.

    E allora non avevi visto prima nel periodo nax > roccianera dove c'è stata la fiera dell'aggro e pieno di face, ora come ora non è quasi nulla rispetto a prima
    Nightmare ha scritto:Però leggendo i vostri commenti sembro l'unico qui a essere stufo della predominanza degli aggro più popolari, inoltre mi si fa notare che le carte di cui ho parlato che mi sembrano un po' troppo potenti vanno bene così come sono. Che devo essere io ad adattare i miei mazzi

    Ti consiglio di leggere il general tread prima dell'ultima espansione, la gente in media qua su battlecraft predilige midrange e tanti sono amanti dei mazzi control (io, greymane, vlad e penso anche grevier) solo che bisogna adattarsi al meta (questo cambia periodicamente) e molti lo hanno fatto se volevano qualche risultato; per quanto si voglia non puoi arenarti su un mazzo e cercare di tirare avanti se non è ne aggirnato ne competitivo in quel momento, non sei il primo a passarci ne sarai l'ultimo... Ti si è fatto notare che se si vuole competere bisogna adattarsi se invece giochi for fun inutile farsi il sangue marcio se non si vince :good:

    I mazzi control anche si son dovuti adattare e tiravano anche abbastanza bene contro gli aggro superveloci, ad inizio di questa exp c'erano i super control ma appunto soffrivano dello shaman face quindi si è dovuta rivelocizzare la curva per star al passo
    0
  • Commenta la notizia 12  
,