• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    La Lega degli Esploratori, ha introdotto ben 45 nuove carte ed alcune di esse sono diventate davvero fondamentali in molte liste, una su tutte Reno JacksonReno Jackson. A tal proposito, i due progettisti di Hearthstone Ben Brode e Dean Ayala, in una lunga intervista apparsa su IGN, hanno spiegato il grande lavoro che c'è stato dietro alla progettazione di queste carte e come via via sono state sviluppate.

    Una delle prime carte ad essere sviluppata è stata Sir Finley MrrggltonSer Pinnus Mrrgglton, un personaggio del tutto fuori dal comune, si può dire che l'avventura sia stata costruita intorno a lui: un Murloc esploratore con il monocolo e l'accento inglese. Un murloc gentiluomo che entra a far parte di un gruppo di eroi.

    L'idea della meccanica è stata altrettanto innovativa, tutti i murloc basano le loro abilità sul controllo di altri murloc, ma per Sir Finley è stato portato avanti un discorso differente con la grande idea del cambio di potere dell'eroe.

    Altra carta fondamentale è la leggendaria Elise CercastelleElise Starseeker, il suo grido di battaglia è davvero forte dato che offre la possibilità di pescare la scimmia d'oro e cambiare la nostra mano in carte leggendarie. È molto emozionante ed è stata ideata per battere mazzi aggressivi. Proprio quest'ultima carta è stata in cantiere per molto tempo, i due sviluppatori sostengono che per un po' la sua descrizione era "Sostituisci la tua mano con qualcosa..." e anche "Sostituisci la tua mano con Luce SacraHoly Light oppure un totem a protezione". Queste opzioni erano così terribili che sono state man mano scartate ed infine si è giunti a quella attuale, una scelta innovativa e fuori dal comune.

    Reno JacksonReno Jackson è però senza dubbio la carta che ha avuto una progettazione molto complessa. Le idee di partenza erano varie poi si è pensato di incoraggiare a giocare mazzi di 30 carte con differenti servitori senza una seconda copia, utilizzando anche servitori marginali. Questi tipi di mazzi sono sempre piaciuti agli sviluppatori, ma bisognava renderli giocabili, così si è reso Reno leggendario con una meccanica formidabile.

    Per i due sviluppatori, l'idea era quella di creare una meccanica davvero folle ed allo stesso tempo contrastare i numerosi mazzi come Zoo o Face Hunter che proliferano sempre. Valutando a posteriori possiamo dire che li hanno centrati entrambi.

    Fonte: IGN
    Condividi articolo
2 commenti
  • TaTaC 02 febbraio 2016, 09:07 TaTaC
    BattleTag: TaTaC#2917
    Messaggi: 399

    Iscritto il: 23 luglio 2014, 14:03
    #1
    Reno Jackson è una vera leggendaria, ha un'impatto immediato e significativo sia sul gioco sia sul meta, a mio avviso si vedono molti meno face hunter di qualche mese fa.

    Elise Cercastelle è molto divertente da giocare ma spesso vista la dinamica ti trovi a mazzo quasi totalmente esaurito e sostire le proprie carte con leggendarie non è sempre un bene visto che vengono meno tutte le sinergie e le magie/armi che hanno sicuramente un effetto immediato sui trade. Si fanno giocate divertenti ma non è affidabile a mio avviso.
    0
  • Ironfoe 02 febbraio 2016, 09:54 Ironfoe
    BattleTag: Qrell#2623
    Messaggi: 116

    Iscritto il: 09 maggio 2014, 07:58
    #2
    Elise CercastelleElise Starseeker è utile per quei mazzi che vanno in fatigue spesso, trasformando le tue carte finali in elite belli grossi 0
  • Commenta la notizia
,