• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    Blizzard ha da tempo deciso di essere molto più trasparente nello spiegare le scelte di design e creazione dei propri giochi, questo include anche la localizzazione. Un nuovo post è stato scritto dal team europeo di localizzazione proprio per spiegare le ragioni di certe scelte durante il loro lavoro su Hearthstone.

    Blizzard ha scritto
    Salute a voi, nobili giocatori di Hearthstone! Siamo i membri del team di localizzazione europea dei giochi Blizzard. Abbiamo letto le vostre domande e i vostri feedback sui forum in merito alla traduzione e al doppiaggio dei nostri giochi, e oggi abbiamo l'opportunità di raccontarvi qualcosa di più sul nostro lavoro. Siete curiosi di sapere come abbiamo localizzato Hearthstone? Continuate a leggere per scoprire quali sono i diversi aspetti che costituiscono il processo di localizzazione del gioco.

    Tavola dei contenuti
    1. Team di localizzazione
    2. Obiettivi della localizzazione
    3. L'universo di Hearthstone
    4. Peculiarità di Hearthstone
    5. Le voci di Hearthstone
    6. A caccia di bug!

    Team di localizzazione

    Prima di tutto, vogliamo dirvi chi siamo. Il team di localizzazione è composto da persone di diversa nazionalità, con background e specializzazioni differenti. Siamo traduttori, tecnici audio, linguisti e tester, e tutti contribuiamo ad arricchire la versione localizzata del gioco con le nostre esperienze personali e conoscenze. L'obiettivo è rendere il migliore possibile l'esperienza di gioco per gli utenti di tutte le lingue.

    Amiamo infondere la vita in un nuovo mondo di gioco con le nostre parole! Il team di localizzazione contribuisce a dare personalità e prospettive uniche a un gioco, influenzandone anche l'aspetto creativo durante il suo sviluppo. Siamo orgogliosi di poter offrire un prodotto finale di qualità, in tutte le lingue.

    Immagine

    Obiettivi della localizzazione

    Come per tutti i giochi Blizzard, la nostra priorità con Hearthstone è stata la qualità della localizzazione. Volevamo che tutto nel gioco, dai suoni alle voci fino alle meccaniche e alle descrizioni delle carte, comunicasse lo stesso feeling della versione inglese. Volevamo anche che tutto sembrasse il più naturale possibile nella versione localizzata, come se il gioco fosse stato creato originariamente nella vostra lingua.

    L'obiettivo era rendere la versione localizzata di Hearthstone un'esperienza semplice, divertente e spensierata, mantenendo integro lo spirito originale del gioco. Volevamo che la personalità e l'atmosfera del gioco facessero presa sugli utenti di tutte le lingue, quindi abbiamo iniziato studiando attentamente la versione inglese durante lo sviluppo. Ci sono moltissimi modi di interpretare una certa frase o un gioco di parole! Pensate per esempio al nome di un gruppo musicale come Earth Wind and Fire, alla carta Windfury (Furia del Vento) e alla sua descrizione ("Windfury is like Earthfury and Firefury, but more light and airy", "Furia del Vento è come Furia della Terra e Furia del Fuoco, solo un po' più fresca e leggera"). Abbiamo anche analizzato altri giochi di carte collezionabili, come il Gioco di Carte Collezionabili di WoW, e gli altri giochi di carte online, per vedere che termini o abbreviazioni erano stati usati.

    Immagine

    Dopo aver studiato, il team si è riunito (più di una volta!) per decidere lo stile, lo spirito e l'atmosfera da conferire alle versioni localizzate di Hearthstone. Per esempio, dovevamo decidere se il Locandiere, un personaggio che parla piuttosto spesso, sarebbe dovuto essere più allegro e amichevole o autoritario e invadente, giusto per fare un esempio. Soddisfare chiunque è piuttosto difficile, specialmente quando l'obiettivo è quello di accontentare giocatori di diversi paesi e culture.

    L'universo di Hearthstone

    In Hearthstone: Heroes of Warcraft, tutti gli eroi, i nomi delle carte, le armi e le magie provengono dall'universo di Warcraft. Abbiamo utilizzato come base il glossario di termini creato per World of Warcraft, ma l'interfaccia di Hearthstone era piuttosto limitata dal punto di vista dello spazio, visto che il gioco sarebbe uscito anche per tablet. Quindi, sapendo in anticipo che esisteva un limite al numero di caratteri, abbiamo modificato leggermente i nomi più lunghi. Ecco perché potreste aver notato delle differenze con i termini di WoW. Per esempio, per tutti i totem abbiamo dovuto utilizzare una traduzione contratta, così come per le benedizioni. Anche per Cairne e Baine Zoccolo Sanguinario siamo stati costretti a rimuovere il cognome.

    Immagine

    Peculiarità di Hearthstone

    Dobbiamo essere particolarmente creativi con alcuni dei contenuti di gioco, come per esempio i nomi delle imprese di World of Warcraft. Per Hearthstone abbiamo avuto molta libertà con le descrizioni che si leggono cliccando con il pulsante destro del mouse sulle carte nella vostra Collezione. Il testo originale conteneva molti riferimenti alla cultura americana, chiamati in gergo "Easter egg". Per esempio, la descrizione inglese della carta Mano Celestiale (Lay on Hands) è: "A grammatically awkward life saver.". Non potendo tradurlo letteralmente, il team ha cercato di interpretare in modo divertente il testo inglese, proponendo "Salva la vita quasi quanto Scudo Divino e Pietra del Ritorno.". Avete trovato tutti gli Easter egg nella versione italiana del gioco?

    Le voci di Hearthstone

    La maggior parte delle carte e dei personaggi ha tre tracce audio diverse, che corrispondono a quando un servitore viene giocato, quando attacca e quando viene distrutto. Anche la localizzazione dei suoni e delle voci è stata una parte molto importante del nostro lavoro. In alcune occasioni abbiamo potuto usare direttamente l'audio di World of Warcraft o prendere spunto da Warcraft III.

    Immagine

    Una volta tradotto il testo e preparato i copioni, quando possibile abbiamo sempre utilizzato gli stessi attori di World of Warcraft per il doppiaggio.

    A caccia di bug!

    Una volta terminate le registrazioni, la versione localizzata del gioco affronta la fase finale: il controllo qualità, ossia il testing. Abbiamo verificato ogni singolo file e tutti i dialoghi in gioco per essere sicuri che il testo corrispondesse all'audio. Abbiamo anche giocato un numero incalcolabile di partite per assicurarci che il testo fosse esente da problemi e avesse senso nel contesto di gioco. Soprattutto per le meccaniche di gioco, abbiamo dedicato molto tempo ad assicurarci che fossero corte, per evitare problemi di lettura, ma allo stesso tempo complete e comprensibili. Terminata la fase di test e corretti tutti i problemi, abbiamo considerato il gioco pronto per la pubblicazione!

    Speriamo che abbiate trovato interessante questa sbirciata dietro le quinte del processo di localizzazione! Vi ringraziamo per il supporto dimostratoci e vi ricordiamo che i vostri feedback sono molto importanti per noi. I suggerimenti sulla localizzazione di Hearthstone sono sempre ben accetti. Continuate a pubblicarli sui nostri forum, qui. Forse non risponderemo a ogni commento, ma siate certi che li leggeremo tutti e li terremo in considerazione!
    Condividi articolo
30 commenti   12
  • Antani101 04 giugno 2015, 17:21 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1160

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #25
    IlGiusto ha scritto:Ma in un universo con carriragno e robot, elfi e draghi, chopper e fucili, spade e archi, carri armati ed elicotteri, dire che un dialetto non c'entra perché è incoerente... beh, fa sorridere, non trovi?


    È incoerente. Perchè i Troll (in originale) non hanno solo la parlata giamaicana. Tutta la cultura troll è stata modellata su quella giamaicana. Esattamente come per i tauren che sono modellati sugli indiani d'america, i nani che parlano con accento scozzese e via dicendo. Non sono accenti buttati lì a caso, è un lavoro più complesso.

    Se prendi i troll, lasci tutto invariato, il vodoo, i loa le capanne, la capoeira e li fai parlare napoletano c'è qualcosa che stride. Concedo che non sia tra le cose più facili da rendere, ma (da addetto ai lavori) mi sa di lavoro tirato via.
    1
  • IlGiusto 04 giugno 2015, 17:45 IlGiusto
    Messaggi: 10

    Iscritto il: 28 febbraio 2012, 18:04
    #26
    @Antani101

    Visto come scrivi, non ti darei da tradurre neanche il retro di un tubetto di dentifricio.
    Se credi che bastino due o tre paroloni sparsi qua e là per far colpo, caschi male.

    Comunque, vedo che il discorso "io non considero WoW/Hearthstone giochi fantasy" ha preso la piega che volete voi.
    La distorsione e la mistificazione dei post altrui, d'altra parte, è quanto vi rimane. Prego, come volete.

    Lasciate che sottolinei, per l'ultima volta: non me ne frega niente del genere in cui volete incasellarli.
    Per me potete anche inserirli nel genere carcerario, visto tutto il tempo che questi giochi ci hanno tenuto chiusi in casa.
    Il punto è un altro: "No al dialetto perché è un gioco fantasy" è una tesi insostenibile.
    Siate onesti e dite: "No al dialetto... because of reasons". Allora sta bene.
    Punto. Basta. Discorso chiuso.

    ...in quanto a te, mister "la localizzazione di WoW ha fatto abbastanza schifo", per fare affermazioni del genere, dovresti prima munirti di carta, penna e taaanta pazienza e contare tutte le citazioni che dici essersi perse A FRONTE di quelle che invece sono state inserite in lingua italiana. Se, come affermi, fai il traduttore, sai che certe cose non possono essere trasposte in italiano, quindi sono localizzate quando possibile, oppure sostituite con ALTRE.
    Invece di protestare su quello che NON c'è, suppongo non ti sia dato la pena di aprire gli occhi e di vedere quello che invece C'È.
    Un consiglio: a occhio e croce, solo WoW saranno diversi milioni di parole. Ti servirà tanto tempo. Torna quando hai fatto i compiti.

    Davvero, signor "addetto ai lavori", fai il bravo, torna a tradurre Peggy, Pongo e i Cucciolotti e lascia le cose da grandi ai grandi.

    Con immutata stima,
    io.

    PS
    Cos'è un lavoro "tirato via"?
    1
  • Antani101 04 giugno 2015, 17:48 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1160

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #27
    IlGiusto ha scritto:Davvero, fai il bravo, torna a tradurre Peggy, Pongo e i Cucciolotti e lascia le cose da grandi ai grandi.


    lol. Non ne hai davvero idea.
    0
  • Antani101 04 giugno 2015, 17:50 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1160

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #28
    Antani101 ha scritto:È incoerente. Perchè i Troll (in originale) non hanno solo la parlata giamaicana. Tutta la cultura troll è stata modellata su quella giamaicana. Esattamente come per i tauren che sono modellati sugli indiani d'america, i nani che parlano con accento scozzese e via dicendo. Non sono accenti buttati lì a caso, è un lavoro più complesso.

    Se prendi i troll, lasci tutto invariato, il vodoo, i loa le capanne, la capoeira e li fai parlare napoletano c'è qualcosa che stride. Concedo che non sia tra le cose più facili da rendere, ma (da addetto ai lavori) mi sa di lavoro tirato via.


    Poi, se questo per te è dire "because reasons" allora ok. Ma c'è una ragione se i troll in originale parlano giamaicano, a fronte di nessun motivo per adattarli in napoletano.

    Li avessero fatti parlare come i protagonisti di Quattro Sottozero avrei capito.
    0
  • Djokovic 04 giugno 2015, 18:16 Djokovic
    BattleTag: Djokovic#2160
    Messaggi: 1555

    Italian Hearthstone Player for DMTK Brawlers.
    Rogue addicted.
    #29
    @Relance @Aralcarim @MasterRedz

    Si erge dinnanzi a noi un perfetto esemplare di Troll. Per evitare ulteriori flammate da asilo nido direi che si può chiudere il post visto che tratta argomenti vecchi quasi 10 mesi.
    1
  • Aralcarim 04 giugno 2015, 18:30 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #30
    Uh madonna che è sto casino. Ringrazio @Antani101 per la civiltà nelle risposte. Chiudo qui che non vogliam mica rischiare


    @IlGiusto
    è veramente una notizia vecchissima e sei entrato a gamba tesa in una discussione morta offendendo la gente. Non è un buon inizio
    2
  • Commenta la notizia   12
  • Questa discussione è chiusa, non è possibile intervenire.
,