• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    Archetipi di Hearthstone è la rubrica periodica in cui illustriamo e discutiamo dell’identità dei nostri mazzi. Leggi i fondamentali e lascia un contributo nei commenti

    Per il primo vero articolo di Archetipi di Hearthstone voglio andare indietro nel tempo, alla fine della fase beta. A cavallo tra il 2013 e il 2014 Nat PagleNat Pagle era ancora considerato una delle Leggendarie migliori del gioco e i cambiamenti di bilanciamento erano rapidi e frequenti.
    Ovviamente ci si interrogava su quale fosse il mazzo più forte e in quel periodo i contendenti erano il Freeze Mage (quando AlexstraszaAlexstrasza rimuoveva anche l'Armatura) e l'Hunter OTK (quando l'effetto di Sguinzaglia i SegugiUnleash the Hounds era "dai Carica e +1 Attacco alle tue Bestie").

    Il 27 febbraio 2014 l'utente reynad pubblicò sul suo canale youtube questo video:



    Reynad chiamò il nuovo mazzo Zoo perché ispirato da un archetipo omonimo di Magic The Gathering, un mazzo aggressivo con molte creature di tipo animale. Grazie alla sua relativa semplicità e al basso costo in polveri lo Stregone Zoo (o Zoolock) è diventato incredibilmente popolare ed è ancora oggi consigliato ai nuovi giocatori per imparare a giocare.


    TRATTI DISTINTIVI


    • Secondo la definizione che ci siamo dati la volta scorsa possiamo classificare lo Zoolock come un aggro: vuole vincere e non “non perdere”;
    • La fonte primaria di Danno dello Zoolock sono i servitori, complice il fatto che la classe ha sempre avuto magie di danno diretto poco efficienti;
    • Il Potere Eroe Conversione Vitale consente di trasformare la propria Vita in Carte, una risorsa notoriamente scarsa per gli aggro e che consente al mazzo di giocarsela anche ai turni avanzati;
    • La sua strategia di base è pressare l’eroe nemico con un flusso continuo di piccoli servitori mentre si libera di quelli avversari sfruttando poteri come quello di Potere TravolgentePower Overwhelming, Sergente ViolentoAbusive Sergeant e Difensore di ArgusDefender of Argus. Questi effetti possono anche garantire il Danno necessario alla vittoria;
    • Lo Zoolock è forse l’unico archetipo la cui esistenza non dipende dalla presenza di specifiche carte, ma unicamente dal suo Potere Eroe;
    • Ciò non solo rende questo mazzo un aggro atipico, ma gli regala una flessibilità e scalabilità raramente eguagliata da altri archetipi;
    • Un luogo comune diceva che lo Stregone vuole solo carte Generiche nel suo mazzo, per via della natura “rischiosa” delle sue carte di classe Base e Classiche.


    PUNTI DEBOLI


    • La partenza di questo mazzo raramente è esplosiva perché focalizzata nello stabilire il proprio presidio sul tavolo. Contro mazzi più veloci o che vogliono vincere senza passare dal tavolo (molti Combo ad esempio) lo Zoo non può difendersi efficacemente;
    • Usare la propria Vita come risorsa è rischioso, contro mazzi che puntano a vincere senza imporsi sul tavolo (mazzi face o combo) non possiamo fare altro che sperare di pescare meglio del nostro avversario;
    • A meno di essere nel Formato Selvaggio non possiamo più mettere servitori resistenti come Ragno InfestatoHaunted Creeper e Segatronchi PilotatoPiloted Shredder subire un AoE come Tempesta di FulminiLightning Storm o SpazzataSwipe o anche dover fronteggiare un grosso protettore potrebbe portarci via la vittoria in un soffio. Occorre saper riconoscere quando bisogna giocare in maniera conservativa e quando correre.


    NEL META DI OGGI


    Lo Zoolock sta vivendo un momento di crisi. Se con il rilascio di Karazhan il suo early game era efficacemente contrastato da Artigli Spiritici e Portale: Maelstrom da Meccania in poi le partenze esplosive dei mazzi Pirata e l’abbondanza di AoE della Kabala lo hanno definitivamente affossato. È difficile trovarlo agli alti livelli della Classificata.

    Attualmente l’archetipo è virato su Demoni e sinergie con l’effetto di scarto dalla mano, questa presentata è una delle ultime liste e purtroppo l'ultima espansione non ha portato innovazioni all'archetipo.

    Speriamo che la prossima rotazione risollevi questo grande classico.













    Copertina di Luca Zontini
    Condividi articolo
8 commenti
  • Grevier 06 febbraio 2017, 00:30 Grevier
    Messaggi: 6593

    Bloodborne Platinum
    #1
    Speriamo che la prossima rotazione risollevi questo grande classico.
    Ma speriamo anche di no, insieme a tutto quello che vince al turno 5...
    Il jade è un ottimo esempio di mid-range aggro che fa giocare, gli sgherri pure, peccato che non funzionino. Stanno provando a sviluppare archetipi di aggro crescenti che però non perdono immediatamente contro i control più difensivi e la fazione di giada è un ottimo inizio, un gioco dove l'archetipo può essere qualsiasi ma le partite vengono giocate ambo i lati.

    Non c'è differenza tra la ZooLock dell'altro ieri, il face Hunter di ieri ed il Pirate di oggi. Se non li stronchi sul nascere, non giochi. E con l'uscita di Reno, che i titani ve la mandino buona.
    2
  • Greymane 06 febbraio 2017, 01:57 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 6995

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #2
    @Feriand bell'articolo, il mazzo non mi è mai piaciuto ma concordo sul consigliarlo a chi ha iniziato a giocare da poco :good:

    Comunque Feri, quì mi caschi dall'albero, prima dici che il cambio dei mazzi in-meta è giusto e fa bene al gioco, poi quì speri che lo Zoo si risollevi con la rotazione, non è un po controindicativo? :D
    3
  • FeriandRedazione 06 febbraio 2017, 09:33 Feriand
    Messaggi: 8393

    Per il mio battletag mandami un mp :)
    #3
    @Greymane un conto è quello che credo faccia bene alla salute del gioco nel lungo periodo, un altro sono i miei desideri personali ;) 1
  • TheDarkLord 06 febbraio 2017, 10:58 TheDarkLord
    BattleTag: DarkSouls94#2763
    Messaggi: 982

    "There's always a little light...into the darkness".
    #4
    Se nerfano (e rallentano quindi) la partenza dell'archetipo pirate, allora penso che potrebbe tornare qualcuno che possa usarlo ;)
    E' meglio giocare un flame imp 3/2 che ti fa 3 danni in faccia o il pirata 3/2 senza controindicazioni, più l'1/1 leggendario? :D
    Come ha detto Kripparian nel suo video di ieri, stanno rendendo i drop da 1 troppo forti. Sono sempre stato convinto infatti che l'aggro warlock fosse uno degli archetipi più "giusti" del gioco, e lo penso tutt'ora. Ma finche mettono carte a costo 1 sgravissime per altre classi, ti credo che la gente va a giocare piu quella tipologia, e non quella precedente che rende molto meno :D
    1
  • SERAPHIMON 06 febbraio 2017, 11:41 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1817

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #5
    Grevier ha scritto:Stanno provando a sviluppare archetipi di aggro crescenti che però non perdono immediatamente contro i control più difensivi e la fazione di giada è un ottimo inizio, un gioco dove l'archetipo può essere qualsiasi ma le partite vengono giocate ambo i lati.

    @Grevier

    sicuro di questo?

    io ho sempre avuto l'impressione che il mazzo di Giada fosse una sorta di via di mezzo tra Zoo-Murloch con la sinergia di C'thun: ossia la potenza consiste nel numero e nelle continue evocazioni, come appunto gli Zoo o i Murloch, con l'aggiunta di un effetto cumulativo come C'thun; di conseguenza bisogna avere nei primi turni tante carte del tipo giusto creando così un vantaggio molto difficile da raggiungere; perciò non ci sono mezze misure, o si stravince o si straperde (esattamente come l'attuale Pirati)

    è vero che i bestioni di Giada richiedono un po' più di turni per essere evocati, ma non mi sembra che sia un inizio di non-aggro che permette il gioco per entrambi
    0
  • kyntaroRedazione 06 febbraio 2017, 11:43 kyntaro
    BattleTag: kyntaro#2755
    Messaggi: 2762

    Non si smette di giocare quando si diventa vecchi...
    si diventa vecchi quando si smette di giocare!
    #6
    @Greymane
    ...controindicativo
    O_o

    ...contradditorio??? (angel)

    :D
    0
  • Alessandro1610 06 febbraio 2017, 11:52 Alessandro1610
    BattleTag: lordofthepit#2529
    Messaggi: 1007

    Iscritto il: 15 febbraio 2015, 14:39
    #7
    Grevier ha scritto:Il jade è un ottimo esempio di mid-range aggro che fa giocare


    Aggro, ovvero aggressive, che fa giocare, non è per definizione un mazzo aggressivo. Il Jade è un mazzo molto lento, è lo spauracchio dei control (pozioni di kazakus a parte), nonchè l'uccisore del war control. Per il resto è piallato malamente dai veri aggro (prendo come esempio il jade druid) a meno di mani divine, ed anche un dragon priest è avvantaggiato.
    0
  • Greymane 06 febbraio 2017, 13:13 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 6995

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #8
    kyntaro ha scritto:
    ...contradditorio??? (angel)

    :D

    @kyntaro

    Esattamente...l'orario si faceva sentire ieri rofl
    1
  • Commenta la notizia
,