• Scritto da ,
    Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
    L'articolo contiene riflessioni personali e segue la politica sugli articoli d'opinione di BattleCraft.

    Dopo quella che sembrava un'attesa interminabile lo Sciamano è stato colpito dal martello del nerf per la seconda volta. Non siamo ancora al numero di ritocchi subiti dal Cacciatore ma è un "dignitoso" secondo posto.

    Stavolta però, in accordo con le ultime tendenze, le modifiche sono state tutt'altro che distruttive; questo è dovuto principalmente al particolare momento storico che stiamo vivendo. Oggi proverò a valutare la portata dei cambiamenti e discutere le possibili motivazioni che hanno spinto gli sviluppatori a nerfare solo due carte e in maniera così "leggera".

    Per una analisi a caldo delle modifiche, compresa la novità delle soglie in modalità classificata, potete vedere il video di Bloor.

    Immagine
    La nuova forma delle due carte, il nerf sarà live entro fine febbraio


    Pirati all'arrembaggio?
    Come ammesso dallo stesso Ben Brode, Bucaniere Minuto permetteva a tutti i mazzi capaci di montare il "pacchetto pirata" di avere partenze esplosive. Era così conveniente che anche mazzi non tipicamente aggressivi come il Miracle Rogue lo utilizzavano e il meta ne era profondamente condizionato.
    Invece che limitarne l'attivazione o l'Attacco il piccolo pirata avrà 1 di Salute; ciò lo rende vulnerabile ai Poteri Eroe da 1 Danno, effetti di TurbineWhirlwind, entrambe le scelte di Ira SilvanaWrath e molti altri. La conseguenza a breve termine è che ogni mazzo non puramente aggressivo ci penserà due volte prima di includerlo, di fatto eliminando la sua centralità oppressiva.

    Il destino di Thrall
    La prossima rotazione del formato Standard (che aspettiamo per inizio aprile) pensionerà Trogg delle GallerieTunnel Trogg e Golem TotemicoTotem Golem, chiavi di volta dell'early game dello Sciamano. Senza conoscere le prossime carte in arrivo non possiamo esserne certi, ma è probabile che Team 5 teme che la classe possa ritornare in uno stato pietoso simile a quello di due anni fa e non vuole privarla totalmente delle sue carte migliori.
    L'aumento di costo dell'arma serve a calmierare la situazione attuale e potrebbe riuscirci: il salto da 1 a 2 mana rende più difficile spendere le proprie risorse efficientemente e indebolisce direttamente il "pacchetto pirata". Altri effetti a breve termine potrebbero essere la riduzione di servitori con Danni Magici dai mazzi Sciamano che si tradurrebbe anche in un minore burst dovuto alle magie di danno e AoE.
    La passata esperienza coi nerf dello Sciamano suggerisce cautela, ma il colpo è tutt'altro che leggero.

    L'armata nascosta si raduna
    Una tale abbondanza di mazzi aggressivi ha finora tenuto sotto controllo i mazzi basati sui Golem di Giada, un archetipo progettato per vincere qualsiasi partita se passano abbastanza turni. Nerfare fino all'inutilità i mazzi aggressivi sarebbe controproducente perché produrrebbe un altro meta centralizzato e la situazione sarebbe nuovamente sgradevole.
    Dean Ayala ha affermato che con l'attuale livello dei nerf non dovrebbe instaurarsi un meta dominato dal Loto di Giada. Solo il tempo ci dirà se ha ragione.

    Perché così poco?
    Esistono anche due motivi pratici per non andare a tavoletta coi nerf:
    Primo, tra febbraio e marzo ci sono le fasi conclusive dell'HCT Winter e un grosso sconvolgimento sarebbe catastrofico per i giocatori che si sono preparati a lungo per competere. I piccoli cambiamenti piccoli cambiamenti sono più facili da digerire.
    Secondo, gli sviluppatori hanno paventato che col nuovo Anno di Hearthstone potrebbero esserci non solo dei nerf, ma anche rotazioni di carte del set Classico. Un ritocco così leggero potrebbe essere stato fatto per prepararsi a qualche grosso cambiamento. Non sapendo nulla di certo però possiamo solo speculare.

    Perché non lo hanno fatto prima?
    Come scelta di design una carta non viene cambiata se non come ultima spiaggia. A detta degli sviluppatori ci sono stati momenti in cui il meta è stato capace di autoregolarsi e solo se la popolazione di un mazzo sfora certi limiti per troppo tempo decidono di intervenire. La "risoluzione" del meta è un compito che spetterebbe ai giocatori.
    Sappiamo che il Team 5 lavora ai nuovi set molto in anticipo, sicuramente avere la sicurezza che le carte non vengano cambiate spesso aiuta nel lavoro di progettazione.


    CONCLUSIONI


    È in arrivo un nerf leggero ai mazzi aggro. Inizialmente ci sarà un certo grado di sperimentazione ma è poco probabile che l'attuale scala di potere sia stravolta, ma va bene così. L'intenzione degli sviluppatori era solo rendere più sopportabile l'attesa per la prossima espansione e le prospettive a prima vista paiono incoraggianti.
    Qual è la vostra opinione?
    Condividi articolo
3 commenti
  • Grevier 16 febbraio 2017, 13:04 Grevier
    Messaggi: 6181

    Bloodborne Platinum
    #1
    Lo Shaman non lo vedo in grande difficoltà, già ora la sua versione Jade è buonissima, quindi semplicemente ripiegherà su quella, se non ha altro da vedere.
    Io mi preoccuperei di più del futuro del Warrior, dato che senza Justicar, Elise, Thaurissan e Pirati rimane senza archetipo viabile.
    Più che altro se non buffano i goons o lasciano nuove carte questi non li giocherà mai nessuno.
    1
  • GeorgeBest83 16 febbraio 2017, 13:13 GeorgeBest83
    Messaggi: 197

    Iscritto il: 02 luglio 2015, 12:17
    #2
    D'accordo praticamente su tutto, ma ripeto che avrei voluto nerfassero perlomeno anche Maelstrom Portal.

    Per il resto giusto aspettare di vedere come si evolverà il meta, certo che se il mid shaman tornerà subito sul trono e la reazione del Team sarà "tanto tra un po' c'è la rotazione" saranno 1 o 2 mesi mooooolto lunghi :P
    0
  • Alessandro1610 16 febbraio 2017, 14:53 Alessandro1610
    BattleTag: lordofthepit#2529
    Messaggi: 795

    Iscritto il: 15 febbraio 2015, 15:39
    #3
    Dice che con la rotazione lo shaman perderà le sue carte migliori e non vogliono che torni ad una situazione pietosa, ma continuano a nerfargli carte, adesso può andar bene... ma poi.... , non mi pare che all'hunter, che versa in uno stato pietoso, abbiamo rimesso Richiamo della SelvaCall of the Wild a costo 8 (non che farebbe una gran differenza probabilmente ora come ora), ciò significa che non ritornano sui propri passi e secondo me questo è sbagliato, ci stanno i nerf quando sei all'apice, ma se vai dalle stelle alle stalle, è giusto che ciò che ti è stato tolto ti venga ridato. 0
  • Commenta la notizia
,