Rotazione standard sbagliata?
Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
  • Destroyer 31 luglio 2016, 07:32 Destroyer
    Messaggi: 94

    Iscritto il: 29 gennaio 2016, 10:38
    #1
    Ciao ragazzi.

    Stavo pensando a come là Blizzard ha impostato la rotazione del formato standard e perché, secondo me, sia sbagliata. Le avventure/espansioni di fine anno hanno un valore immensamente inferiore rispetto a quelle di inizio anno, rimangono giocabili, di fatto, per poco più di un anno, a differenza della prima che esce, che rimane giocabile per due anni effettivi.
    Per valore intendo proprio dal punto di vista economico, ma anche, se si vuole essere parsimoniosi, nell'investimento in gold. In sostanza, io spendo gli stessi soldi per una cosa che mi durerà due anni (la prima espansione) e per una che me ne durerà uno è poco più (la terza), dal punto di vista economico non ha senso come cosa.
    Tra l'altro, questo crea anche una forte differenza di disponibilità delle carte, perché appena si attiva la rotazione del 2017 (usiamo il prossimo anno come esempio ma varrà per tutti gli anni) entreranno più o meno 150 nuove carte e ne usciranno intorno alle 350 (tutte le carte del 2015), questo vuol dire che avrò ben 200 carte in meno tra cui scegliere per creare un deck competitivo, sono un numero altissimo se consideriamo che una collezione completa dello standard conta più o meno 700 carte (350 per due anni).
    Dopo tutta sta rottura di scatole quale sarebbe la mia proposta (magari qualcuno di voi con più credito nei confronti della Blizzard potrebbe proporgli)? Far uscire le avventure/espansioni dallo standard in base alla corrispondenza del periodo, ovvero la prima del 2017 fa fuori la prima del 2015, la seconda fa fuori la seconda ed indovinate la terza quale fa fuori? :P In questo modo il numero di carte ed espansioni/avventure giocabili sarà sempre più o meno uguale in ogni periodo dell'anno, dando a tutte lo stesso valore economico e le stesse potenzialità di gioco. Per dire, i mazzi Reno usciranno tutti ad Aprile 2017, li abbiam giocati poco più di un anno, mentre i mazzi C'Thun ed altri dei usciranno ad Aprile 2018, ovvero due anni pieni pieni di "quando caxxo pesco sto C'Thun che mi serve per chiudere?".

    Voi la pensate come me o non ve ne può fregar di meno se una carta la usate per un anno ed un'altra per due?
    0
  • FeriandRedazione 31 luglio 2016, 10:58 Feriand
    Messaggi: 6019

    Per il mio battletag mandami un mp :)
    #3
    L'argomento è di sicuro interessante, ma secondo me anche ruotare un set alla volta ha i suoi svantaggi. Ad esempio se con WOG fosse stata esclusa solo Naxxramas avremmo ancora Dott. BoomDr. Boom, Imp-losioneImp-losion e Segatronchi PilotatoPiloted Shredder a condizionare il meta.

    Quando i dev hanno annunciato la rotazione hanno dichiarato di averlo fatto per due motivi: riuscire a controllare il meta competitivo senza dover buffare/nerfare carte e far sembrare Hearthstone un "gioco nuovo" a intervalli regolari.

    È vero che l'ultimo contenuto dell'anno è quello che durerà di meno nello standard. Speriamo solo che non facciano carte fortissime per cui uno deve svenarsi per averle :D
    0
  • Trolly 31 luglio 2016, 11:15 Trolly
    Messaggi: 42

    Iscritto il: 21 marzo 2016, 20:50
    #4
    direi che per magic valga la stessa cosa, ma per quel che ricordo quando ci giocavo la seconda espansione che usciva a ridosso di giugno non andava a cambiare di molto la meccanica dei mazzi 0
  • Destroyer 31 luglio 2016, 13:37 Destroyer
    Messaggi: 94

    Iscritto il: 29 gennaio 2016, 10:38
    #5
    @Feriand Vero! Però è anche relativo come problema, nel senso che se una carta OP esce nella prima espansione dell'anno rimane comunque dentro due anni, hai voglia a far danni in due anni. :D

    @Trolly Non conosco Magic, quindi davvero non saprei fare paragoni.
    0
  • FeriandRedazione 31 luglio 2016, 14:25 Feriand
    Messaggi: 6019

    Per il mio battletag mandami un mp :)
    #6
    Se avessimo dovuto aspettare l'uscita di Karazhan per far ruotare GvG carte come N'zothN'Zoth, the Corruptor non sarebbero state introdotte con WOG. È tutto calcolato per non impazzire col power creep. 0
  • Nyus 01 agosto 2016, 10:21 Nyus
    BattleTag: Nyus#2266
    Messaggi: 20

    Diablo I dueller (97-04)
    Hearthstone legend rank player
    #7
    E' una cosa alla quale avevo pensato anche io e sono d'accordo con Destroyer.

    Però resta probabilmente meglio la soluzione attuata dagli sviluppatori, per due ordini di motivi:
    1) Semplicità: raggruppare ogni contenuto in base all'anno di uscita è molto più comprensibile per l'utenza, che sa che lo Standard perderà in blocco ogni anno tre contenuti insieme e non alla spicciolata, cosa che creerebbe maggiore confusione
    2) Rivoluzione del meta: ogni anno, il meta viene completamente rivoluzionato proprio perché, al nuovo contenuto del 2017, si perdono allo stesso modo tre espansioni/avventure; ogni 365 giorni avremo effettivamente un Hearthstone "nuovo", mentre aggiornare il meta di contenuto in contenuto avrebbe un impatto meno significativo.
    0
  • tsetasumo 01 agosto 2016, 16:33 tsetasumo
    BattleTag: tsetasumo#2583
    Messaggi: 394

    Iscritto il: 20 ottobre 2010, 22:53
    #8
    Potrebbero impostare il costo di un'avventura o un'espansione in base al tempo che verrà usata.
    Ma sappiamo tutti come una cosa del genere non la faranno mai :D
    0
  • FeriandRedazione 01 agosto 2016, 17:18 Feriand
    Messaggi: 6019

    Per il mio battletag mandami un mp :)
    #9
    Ormai io le avventure non le vedo più come una semplice aggiunta di carte. È un contenuto PvE che è diventato sempre più bello e curato ad ogni iterazione.

    Poi possiamo vederlo anche nell'altro senso, dato che dura un anno chi va al risparmio può decidere tranquillamente di non comprarla :good:
    1
,