Gul'dan, lo Stregone descrizione
Attenzione: Se effettui il login puoi cambiare la lingua con cui visualizzare le carte di Hearthstone!
  • grallenMost Valuable Poster 31 gennaio 2014, 11:16 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5722

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #1
    (fonte Forum Ufficiale)

    Immagine

    Un tempo definito "Incarnazione dell'Oscurità" e "Distruttore di Sogni", Gul'dan è stato il primo Stregone Orco ed è considerato uno tra i più potenti Stregoni mai esistiti. Ha vissuto cercando di accumulare più potere possibile, a qualsiasi prezzo, anche tradendo la propria razza e lasciando che venisse schiavizzata.

    La storia dello Stregone

    Immagine

    La storia di Gul'dan inizia su Draenor, il pianeta natale degli Orchi. I più spirituali tra gli Orchi di Draenor erano i membri del Clan Torvaluna, guidati dallo Sciamano Orco Ner'zhul. Ner'zhul fu il maestro di Gul'dan e insegnò al suo giovane apprendista come sfruttare gli elementi. Gul'dan era un allievo di talento, e grazie alla sua intelligenza e alla sua astuzia imparò lo sciamanesimo con facilità.

    Immagine

    La fame di potere di Gul'dan crebbe ancora quando incontrò il Signore dei Demoni, Kil'jaeden. A Gul'dan furono promessi poteri insondabili grazie alla padronanza della vilmagia, strumento degli Stregoni, se avesse giurato fedeltà al Signore dei Demoni e usurpato il posto al proprio maestro. Tuttavia, Gul'dan avrebbe pagato un prezzo terribile per ottenere tale potere. Le sue azioni avrebbero dannato gli Orchi, vincolandoli alla volontà della Legione Infuocata. Gul'dan accettò i termini di Kil'jaeden senza esitazione, e l'Orda così corrotta avrebbe poi devastato i propri nemici... e il mondo intero.

    Immagine

    Lo Stregone portò la propria Orda di Orchi su Azeroth con l'aiuto di Medivh e del Portale Oscuro che collegava i due mondi. Gli Orchi assetati di sangue dilagarono nei Regni Orientali come una tempesta, conquistando le terre in lungo e in largo, mentre Gul'dan complottava e attendeva la sua occasione per rivendicare il potere assoluto.

    Immagine

    La sete di potere di Gul'dan sarebbe stata la sua stessa rovina: egli non si fermò davanti a niente, pur di diventare potente come un dio. Lo Stregone cercò disperatamente un manufatto magico di grande potere: l'Occhio di Sargeras, Titano oscuro e creatore della Legione Infuocata. L'occhio era nascosto all'interno della Tomba di Sargeras, a lungo dimenticata sul fondo del Grande Mare. Gul'dan alla fine scoprì l'ubicazione della tomba, ma era del tutto impreparato a ciò che vi si nascondeva dentro. Invece di scoprire l'Occhio, Gul'dan e i suoi seguaci furono fatti a pezzi dai demoni che erano stati da tempo attratti nella tomba dalla magia oscura che i resti di Sargeras emanavano. Gul'dan quindi capì di essere stata una pedina delle macchinazioni di Sargeras per tutto il tempo.

    Immagine

    Ora puoi controllare la vilmagia di Gul'dan in Hearthstone scegliendo lo Stregone come tuo eroe. Il Potere Eroe di Gul'dan, Conversione Vitale, richiede un piccolo sacrificio della propria vita per trasformarla in energia e pescare una carta! Agli ordini dello Stregone ci sono i demoni della Legione Infuocata, che possono essere evocati e scatenati sull'avversario quando meno se lo aspetta. Il potere dei demoni dev'essere sempre tenuto sotto controllo, quindi stati attento! E se iniziano a radunarsi troppi servitori davanti a Gul'dan, egli può sempre scatenare la potenza devastante della Distorsione Fatua per ricacciarli nell'abisso!

    Immagine

    Speriamo che l'approfondimento della storia di Gul'dan e il suo ruolo di Stregone in Hearthstone ti siano piaciuti. Quale classe vorresti vedere trattata in futuro? Faccelo sapere nei commenti qui sotto!

    Puoi leggere la storia di un altro eroe di Hearthstone nell'articolo dedicato a Rexxar, il Cacciatore.
    1
,