• Blizzard continua ad espandere il mondo di Sanctuarium, ancora una volta con un racconto inedito pubblicato su Battle.net. "Mezzavalle", scritto da Erik Sabol, non si pone come cronaca di gesta epiche o di riti di iniziazione, ma invece descrive da un punto di vista del tutto nuovo il male che tormenta costantemente Sanctuarium ed i suoi abitanti.

    Il racconto è slegato sia spazialmente che temporalmente dai giochi, quindi non abbiate timore di spoiler. Leggi il racconto Mezzavalle

    La recensione
    Mezzavalle, il luogo che da il nome allo scritto, potrebbe essere ambientato nel Khanduras o vicino a Cuor della Marca, in un'ambientazione cupa molto simile a quella di Tristram.

    L'inizio è brutale e ci catapulta sulla scena di un orrendo crimine perpetrato in un frutteto ai danni di un vecchio contadino. Il soldato Harringer ed un suo misterioso collega stanno discutendo sulle condizioni del corpo, quando sono interrotti da rumori improvvisi. In questo momento il cambio di scena, rapido e quasi impercettibile, ci introduce alla vera protagonista del racconto, Dalya, una ragazzina, ed il suo amico Istanten. I due stanno cercando di recuperare il corpo del vecchio contadino senza farsi scoprire dalle guardie, i loro motivi ancora misteriosi. Non mi dilungo oltre per non togliervi il gusto della lettura.

    Mezzavalle è un racconto atipico che sembra slegato con Sanctuarium, ma in realtà è forse uno di quelli che più ne racconta la vera essenza di questo mondo. Tutta la vicenda è costruita sul mistero dei corpi ed il loro assassino, nonché su di una costante sensazione di orrore e cospirazione che accompagna il lettore per tutta la durata della storia. Molte delle informazioni chiave sono presentate in modo improvviso e quasi noncurante, come se fossero sempre state ovvie, mentre alcuni dettagli fanno solo intuire parte del background della vicenda. Lo stesso finale è ammantato di mistero e non è per nulla chiaro, anche se si posso fare supposizioni più o meno ovvie.

    Personalmente ho trovato il racconto eccezionale, forse il migliore finora scritto sul mondo di Sanctuarium, sia per la trama che per l'ottima narrazione. Ne consiglio caldamente la lettura, non perdetevi questa piccola perla!
    Condividi articolo
Commenta la notizia