• Graffiante sotto la superficie della terra, si annida l’orrore più grande che Sanctuarium abbia mai provato. Personificato nella deforme ed affusolata figura di un fauno ardente a quattro braccia, il Signore del Terrore tesse trame per distruggere gli animi delle creature di superficie e dei loro alti guardiani alati. Diablo non riposa mai.

    La guerra del peccato

    Diablo è il più giovane dei Tre Maligni e i suoi fratelli sono Baal e Mephisto. Fu originato da una delle sette teste del drago Tathamet e per primo uscì dal turbinio di depravazione in quell’antica era del mondo. Vennero definiti Primi Maligni e governarono con crudeltà sull’Inferno Ardente. Nemici per vocazione del Paradiso Celeste, essi condussero le armate di demoni contro gli Angeli, in una battaglia che perdura da tempi remoti, tanto da non poter più dire ove sia iniziata e quando, semmai, potrebbe concludersi.

    Immagine

    Durante il confronto, Inarius l’Arcangelo decise di tentare l’impossibile, tanta era l’assurdità di quella guerra senza vincitori. Trovò in Lilith, demone figlia di Mephisto e Signora delle Succubi, un essere che condivise le sue convinzioni e finì che i due si innamorarono. Insieme, penetrarono nella Fortezza del Pandemonio e trafugarono la Pietra del Mondo, con la quale Lilith creò il mondo di Sanctuarium affinché potesse ospitare pacificamente Angeli e Demoni che condividevano la loro stessa insofferenza verso la guerra; con il potere della Pietra, Inarius fu inoltre in grado di celare l’esistenza di quel mondo neutrale tanto al Paradiso Celeste quanto all’Inferno Ardente. I rapporti fra i nemici si addolcirono, al punto che nacque e si sviluppò la razza mezzosangue Nephilim, che crebbe esponenzialmente fino a quando Lilith decise di sfruttare i nuovi nati come un esercito. Ella uccise ogni Angelo e Demone di Sanctuarium, lasciando in vita solo il proprio amato.

    Inarius non approvò i piani della compagna e così modificò la Pietra del Mondo affinché rendesse sempre più deboli i Nephilim ad ogni nuova generazione.Questi eventi fecero calare il velo che celava Sanctuarium e Diablo per primo si accorse dell’esistenza di quel mondo, capendo subito le potenzialità delle creature che vi abitavano. Creò il Culto della Triade, affinché irretisse gli abitanti e li convincesse ad aggiungersi all’esercito di demoni. In contrapposizione, gli Angeli crearono la Cattedrale della Luce, così che non tutte le creature soccombessero al male. I Tre rimasero lontani dal Sanctuarium fino a quando Uldyssian ul-Diomed sfidò il potere del Culto e della Cattedrale per liberare il suo mondo da qualsiasi influsso. Diablo lo affrontò direttamente utilizzando dapprima trucchi mentali e visioni per fiaccare il suo animo, ma quando non riuscì a fare breccia tentò di far precipitare l’eroe nel terrore più profondo; Uldyssian dapprima parve cedere, dunque riflesse l’oscuro incantesimo verso Diablo stesso che, incapace di sopportare tutto quel terrore, si diede alla fuga. Mephisto rinnegò il fratello, ritenendo patetico che fosse stato sconfitto dal suo stesso potere, e decise di accordarsi per una tregua con il Paradiso affinché Sanctuarium non fosse più oggetto di contesa fra le due fazioni.

    L’esilio oscuro

    Il rancore portato da Diablo verso Sanctuarium fece sì che il Primo Maligno tentasse immediatamente di stracciare la tregua. Chiamò a sé i servitori più fedeli, Azmodan e Belial ed iniziò ad ordire un complotto all’oscuro dei propri fratelli e del resto dell’Inferno. L’atteggiamento di Diablo, però, non piacque ai suoi servitori che, chiamati altri Maligni Minori, iniziarono una guerra contro il loro padrone per rivendicare la loro libertà. Sorprendentemente sia Baal che Mephisto affiancarono il fratello Diablo nel conflitto, non certo per amore, ma per paura che anche i loro seguaci seguissero l’esempio di Belial e Azmodan, come effettivamente accadde. Non si hanno connotazioni temporali precise, ma il conflitto proseguì attraverso intere ere fino alla sconfitta dei Tre, che vennero esiliati ed imprigionati a Sanctuarium per l’eternità. Disperati, feriti e isolati, i Maligni riuscirono comunque a sfogare la loro depravazione sul mondo che li conteneva. Tyrael, l'Arcangelo della Giustizia, comandò all’ordine di maghi da lui formato, gli Horadrim, di porre fine alle malefatte dei Tre.

    Immagine

    Diablo fu l’ultimo ad essere catturato e rinchiuso in una sfera magica, seppellita al centro del labirinto sottostante la Cattedrale di Tristram. Lo spirito corruttivo di Diablo riuscì tuttavia a penetrare nella prigione che lo conteneva, infettando gli animi degli accoliti Horadrim così che, nove anni dopo, l'ordine si disperse. Il Primo Maligno rimase dunque imprigionato senza più nessuno che lo sorvegliasse. Attese tempi propizi al suo ritorno, meditando piani per i suoi nemici e architettando la caduta del Paradiso. Diablo non riposa mai.

    Restate con noi per leggere la seconda parte!
    Condividi articolo
10 commenti
  • ciccio44 08 maggio 2014, 18:02 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #1
    Ottimo riassunto!

    Non sapevo di Diablo in fuga dal suo potere rofl
    2
  • RelanceRedazione 08 maggio 2014, 18:13 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2154

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #2
    ciccio44 ha scritto:Ottimo riassunto!

    Non sapevo di Diablo in fuga dal suo potere rofl


    Ma guarda che, in realtà, Diablo fa tanta paura, ma ogni tanto è un allocco! :P
    0
  • FraGiaZ 08 maggio 2014, 18:16 FraGiaZ
    BattleTag: Nidja#2418
    Messaggi: 86

    Iscritto il: 02 giugno 2011, 14:17
    #3
    [...]Diablo è uno dei Tre, assieme ai suoi fratelli Baal e Mephisto. Fu originato da una delle sette teste del drago Tathamet e per primo uscì dal turbinio di depravazione in quell’antica era del mondo.[...]
    Ma Diablo non era il fratello minore ed il Signore dell'Odio era il maggiore? (boh)
    0
  • RelanceRedazione 08 maggio 2014, 18:22 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2154

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #4
    FraGiaZ ha scritto:[...]Diablo è uno dei Tre, assieme ai suoi fratelli Baal e Mephisto. Fu originato da una delle sette teste del drago Tathamet e per primo uscì dal turbinio di depravazione in quell’antica era del mondo.[...]
    Ma Diablo non era il fratello minore ed il Signore dell'Odio era il maggiore? (boh)


    Convinto anche io, ma nella ricerca delle fonti, ho scoperto che in realtà... no. :O
    0
  • FraGiaZ 08 maggio 2014, 19:02 FraGiaZ
    BattleTag: Nidja#2418
    Messaggi: 86

    Iscritto il: 02 giugno 2011, 14:17
    #5
    Forse è come x per i parti gemellari: l'ultimo uscito è il primo concepito, almeno negli eterozigoti! ^^' 0
  • anttheemperor 08 maggio 2014, 20:04 anttheemperor
    BattleTag: ANT#2725
    Messaggi: 272

    "Il buon giocatore ha sempre delle possibilità."
    Josè R.Capablanca
    #6
    Ma i draghi dovrebbero deporre uova?
    Comunque mi affascinano sempre le mitologie dei videogiochi. E qui ne scopro un po' ogni volta.
    0
  • zuwhite 09 maggio 2014, 16:30 zuwhite
    Messaggi: 3

    Iscritto il: 17 novembre 2010, 19:13
    #7
    Ho sempre apprezzato gli articoli di Battlecraft,
    li ho sempre reputati un punto di forza, anche se devo dire che questo mi ha fatto storcere un pò il naso, l'avatar di Diablo non ha 4 braccia ma 2, è considerato uno dei primi maligni in quanto si è generato da una delle 3 teste dominanti del drago e non il primo maligno perchè è il maggiore (in effetti è il minore) inoltre, sempre secondo il libro di Cain, esso è reputato il più pericoloso proprio perchè non è in grado di provare paura... ovviamente è possibile che la blizzard abbia tralasciato qualcosa, ma questi sono i dati che loro stessi ritengo ufficiali.

    Mi scuso per la "critica" e spero che non venga letta in termini negativi, del resto
    sono sempre impaziente di leggere i vostri articoli sul lore degli universi Blizzard^^
    0
  • MasterRedzCommunity Manager 09 maggio 2014, 19:34 MasterRedz
    BattleTag: MasterRedz#2155
    Messaggi: 4963

    "La tua anima sarà mia!"
    #8
    zuwhite ha scritto:Ho sempre apprezzato gli articoli di Battlecraft,
    li ho sempre reputati un punto di forza, anche se devo dire che questo mi ha fatto storcere un pò il naso, l'avatar di Diablo non ha 4 braccia ma 2, è considerato uno dei primi maligni in quanto si è generato da una delle 3 teste dominanti del drago e non il primo maligno perchè è il maggiore (in effetti è il minore) inoltre, sempre secondo il libro di Cain, esso è reputato il più pericoloso proprio perchè non è in grado di provare paura... ovviamente è possibile che la blizzard abbia tralasciato qualcosa, ma questi sono i dati che loro stessi ritengo ufficiali.

    Mi scuso per la "critica" e spero che non venga letta in termini negativi, del resto
    sono sempre impaziente di leggere i vostri articoli sul lore degli universi Blizzard^^


    Ciao, le critiche sono benvenute, però ti faccio notare che probabilmente Relance lo menziona come Primo Maligno e con quattro braccia solo nell'introduzione perchè definisce meglio la sua ultima incarnazione. Inoltre, il termine Primo Maligno si applica a lui e i suoi fratelli (Mephisto e Baal) per il fatto di essere nati dalle teste maggiori di Tathameth.
    Purtroppo sembra che Diablo sia immune al terrore... tranne il suo!
    6
  • RelanceRedazione 12 maggio 2014, 08:35 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2154

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #9
    zuwhite ha scritto: l'avatar di Diablo non ha 4 braccia ma 2


    L'introduzione prende spunto dall'ultima forma di Diablo, ovvero quella mostrata in Diablo III. Attualmente il Primo Maligno ha la forma di un fauno, affusolato e sottile, con quattro braccia e le gambe leggermente ricurve. Solo dopo comincio a raccontare la sua storia ;)

    zuwhite ha scritto:è considerato uno dei primi maligni in quanto si è generato da una delle 3 teste dominanti del drago e non il primo maligno perchè è il maggiore (in effetti è il minore)


    Se leggi bene, non ho mai detto che fosse il fratello maggiore, ma che per primo emerse da una delle teste (che io sappia non ne indicava uno nello specifico) all'inizio delle ere.

    Dalla Wiki: " Al'Diabalos, the Lord of Terror, known more commonly as Diablo, is the youngest of the three Prime Evils as well as the main antagonist and title character of the Diablo game series, being its namesake. [...] Diablo is one of Three; a Prime Evil, alongside his brothers Baal and Mephisto. Diablo was originally created from one of the seven heads of Tathamet along with the other Great Evils. He first rose from the blood of the dragon into the raging fogs of that era of the world. Together with his two brothers he ruled over the Burning Hells for untold ages and led the armies of Hell against the Heavenly Host of the High Heavens."

    Il che ha senso, Diablo è sempre stato il più potente, fisicamente, dei tre.

    Per migliorare la comprensione, specificherò che è il più giovane dei Tre, dopotutto è doveroso ;)

    zuwhite ha scritto:inoltre, sempre secondo il libro di Cain, esso è reputato il più pericoloso proprio perchè non è in grado di provare paura... ovviamente è possibile che la blizzard abbia tralasciato qualcosa, ma questi sono i dati che loro stessi ritengo ufficiali.


    La frase di Master riassume al meglio la cosa xD

    MasterRedz ha scritto:Purtroppo sembra che Diablo sia immune al terrore... tranne il suo!


    zuwhite ha scritto:Mi scuso per la "critica" e spero che non venga letta in termini negativi, del resto
    sono sempre impaziente di leggere i vostri articoli sul lore degli universi Blizzard^^


    C'avete 'sta fissa di scusarvi se vi mettete a far notare quelli che secondo voi sono degli errori! xD è capitato che il vostro aiuto ci permettesse di migliorare gli articoli e altre volte abbiamo argomentato le nostre scelte editoriali senza modificarle, se così possiamo chiamarle. ;) Nessuna parola è mai gettata al vento, tanto meno quelle spese per intavolare un discorso!
    1
  • RelanceRedazione 12 maggio 2014, 08:47 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2154

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #10
    Uhm, in un altra Wikia riportano la storia dell'origine dalla testa e basta, senza specificare chi per primo è uscito. Mumble... fonti discordanti? Il che rende controversa la situazione. Beh, insomma, il LORE non può essere sempre perfetto :D 0
  • Commenta la notizia