LA STORIA DELLA CROCIATA
  • grallenMost Valuable Poster 12 marzo 2014, 12:22 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5730

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #1
    (fonte forum ufficiale)

    Immagine

    Discepolo di Akkhan. Bastione della Luce. Redentore degli zakarumiti. Tutto questo descrive alla perfezione la nuova classe disponibile con l'espansione Reaper of Souls™.

    Diversamente dagli altri ordini degli zakarumiti, i crociati sono una versione nettamente più risoluta dei tradizionali guerrieri sacri Sanctuarium. Ma da dove vengono? Qual è il loro ruolo nell'ambito della fede di Zakarum? Come affronteranno la minaccia di Malthael che si profila all'orizzonte?

    La risposta a queste domande si trova qui sotto, oltre a molte altre informazioni. Diamo un'occhiata alla classe del crociato e ad alcuni dei particolari più interessanti della sua storia!

    L'ascesa degli zakarumiti

    La fede di Zakarum è molto antica (risale ai tempi immediatamente successivi alle guerre dei clan dei maghi) ed è stata fondata da Akarat, un asceta errante di Xiansai. Secondo molti storici, è stato proprio in questo momento focale, nel quale l'umanità aveva iniziato a rifiutare la magia in favore della religione, che Akarat ebbe una rivelazione da un essere che chiamò Yaerius, il "figlio della luce" nella sua lingua madre.

    Nonostante esistano diverse correnti di pensiero sulla natura della profezia di Akarat, in particolare, se l'essere visto da Akarat fosse l'arcangelo Yaerius o semplicemente l'eco del sacrificio di Uldyssian alla fine della Guerra del Peccato, la sua rilevanza è innegabile.
    Si dice che la visione, manifestatasi come un lampo di luce ed energia magnificente attraverso il cielo, abbia indotto Akarat a credere che gli umani fossero potenti veicoli della luce stessa e che ognuno avrebbe dovuto cercare la propria "luce interiore" per vivere una vita virtuosa.

    Immagine

    Dopo questa rivelazione, Akarat si mise in viaggio verso il Kehjistan, per diffondere il verbo delle sue credenze e spingere le persone ad abbracciare la Luce dentro di loro. Akarat sarebbe poi scomparso dalle cronache storiche, ma i suoi insegnamenti si perpetuarono grazie agli abitanti di Sanctuarium, servendo da base spirituale per la fede e la chiesa di Zakarum. (Nota a margine: il nome "Zakarum" proviene dall'etimo "Zakara", che significa "luce interiore").

    L'alba della luce - La nascita del crociato

    Durante il regno dell'imperatore Tassara e poco dopo la storica marcia all'ovest del generale Rakkis, un sacerdote di nome Akkhan percepì la corruzione all'interno della chiesa zakarumita.
    Tale corruzione, sconosciuta ad Akkhan in quel tempo, era opera niente meno che del Primo Maligno Mefisto, il Signore dell'Odio, le cui oscure intenzioni trapelavano dalla pietra delle anime celata nelle profondità del Tempio della Luce a Travincal.

    Immagine

    Determinato a redimere la sua fede, Akkhan si mise in cerca dei guerrieri più devoti e talentuosi, ordinando loro di trovare un modo per purificare la fede di Zakarum una volta per tutte. Questi guerrieri viaggiarono all'est, in direzione totalmente opposta ai paladini del generale Rakkis, seguendo la strada che si diceva avesse intrapreso Akarat negli ultimi giorni della sua vita, prima di scomparire.

    Così nacque l'ordine dei crociati.

    Tra gli zakarumiti: il ruolo del crociato

    veterani di Diablo conoscono già la fede zakarumita, e chi ha giocato con i precedenti capitoli ricorderà con piacere il paladino, il sacro guerriero giocabile in Diablo II. Ma mentre crociati e paladini condividono la devozione nella fede di Zakarum, non sono direttamente correlati tra loro, né perseguono necessariamente gli stessi obiettivi.

    Come si colloca allora il crociato in questo contesto?

    Il passato e il presente dei paladini

    Analizziamo ciò che sappiamo: una rapida panoramica dell'amato paladino. I paladini sono i rappresentanti della classe guerriera devota a Zakarum. Dalla loro nascita, i paladini si radunarono in diverse sette, ognuna con obiettivi e basi operative diverse. Tra di esse vi erano i Cavalieri della Marca, l'Ordine dei Paladini e la Mano di Zakarum.

    Immagine

    Durante l'Inquisizione di Zakarum, si scoprì che nella Mano di Zakarum era penetrata una corruzione, e la setta sparì poco dopo gli eventi narrati in Diablo II.
    L'Ordine dei Paladini, disgustato dalla corruzione della loro fede, fuggì a ovest, stabilendosi infine a Cuor della Marca. I Cavalieri della Marca, già presenti in seguito alle conquiste del generale Rakkis e ansiosi di allontanarsi dalla corruzione di Mefisto, inglobarono l'Ordine dei Paladini, dissociandosi dalla Chiesa della Luce di Travincal.

    I paladini, alcuni intenzionalmente, altri a causa di malvagi depistaggi, hanno migliorato le loro arti, raffinandone la pratica nel corso degli anni e diventando i paladini che conosciamo oggi.

    La crociata continua

    Diversamente dai paladini, i crociati sono un gruppo elitario più chiuso, che è cambiato poco nel tempo, preservando le credenze e le pratiche più vicine agli originari insegnamenti di Akarat. Quindi, anche se i crociati mostravano abilità simili nel piegare la Luce al loro volere, il loro fervore era sintomo di una virtù più giusta e pura. In parte questo era voluto. Durante la formazione dei crociati infatti, Akkhan si assicurò non solo di reclutare i più convinti e potenzialmente utili in battaglia, ma anche di evitare gli apprendisti paladini, temendo che una corruzione preesistente potesse contaminare la sua crociata.

    Immagine


    Il risultato della ricerca di questo stile di vita conservatore è un numero di membri piuttosto ridotto. In totale, solo 427 crociati vennero inviati all'est, e nel tempo il loro numero si è ridotto ai 341 che conosciamo oggi. I crociati sono un gruppo dall'organizzazione debole e viaggiano quasi sempre soli, al massimo in compagnia di un apprendista, instaurando un rapporto che prosegue anche dopo la morte del crociato. Quando un crociato raggiunge la fase finale della propria vita o muore coraggiosamente in battaglia, la sua guardia ne prende le armi e il nome, perpetuandone la leggenda iniziata molte generazioni prima.

    L'inizio del viaggio: il crociato nefilim

    Come per le altre classi di Diablo III, il crociato è un nefilim e nel suo sangue pulsa la stessa energia nascosta del barbaro, del cacciatore di demoni, del monaco, dello sciamano e del mago. Dopo aver concluso le loro ricerche all'est e aver udito i racconti di una misteriosa stella caduta dal cielo, i crociati si sono messi in viaggio per Nuova Tristram, nella speranza di trovare una cura per loro fede.

    Imbraccerete il mazzafrusto e lo scudo nel nome di Zakarum? Siete ansiosi di annientare i vostri nemici con il puro e incontaminato potere della Luce? Fateci sapere nei commenti qui sotto se, il giorno del lancio del gioco, vi lancerete in battaglia nei panni di questi veterani della lotta!
    2
  • ciccio44 12 marzo 2014, 20:30 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2339

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #2
    Datemi il crociatoooooo!!! <bava alla bocca> 0
  • Andissiel 12 marzo 2014, 20:35 Andissiel
    BattleTag: Andissiel#2458
    Messaggi: 727

    Forse, lungo il cammino, troverai quello che cerchi
    #3
    Sono smanioso di provarlo pure io :$ 0
  • PesRedazione 12 marzo 2014, 23:09 Pes
    BattleTag: Pes #2830
    Messaggi: 1139

    By fire be purged!!!
    #4
    Non voglio il crociato! Voglio l'asiago!!!


    Ok me ne vado... (sorry) (sorry)
    1
  • BulletHead 13 marzo 2014, 00:53 BulletHead
    Messaggi: 855

    BulletHead#2630
    #5
    Io rivoglio il mio barbaro pre patch T_T 0
  • Greymane 13 marzo 2014, 13:06 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5936

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #6
    L'unica cosa per cui farei un crociato è perchè è l'unico che può usare il Mazzafrusto...ed il barbaro non può...mah 0
  • Andissiel 13 marzo 2014, 20:54 Andissiel
    BattleTag: Andissiel#2458
    Messaggi: 727

    Forse, lungo il cammino, troverai quello che cerchi
    #7


    Datemi lo scudo *_*
    1
  • Yardeh 13 marzo 2014, 21:04 Yardeh
    Messaggi: 8142

    -cometaxxx-
    #8
    La voce lascia parecchio a desiderare... non mi convince. Me l'aspettavo più virile, simile a quella del Templare ma meno rompi coglioni.
    Mi basta il monk che ogni cosa dica sembra un doppio senso... con quella convinzione poi. Spè... com'è che fa... "La mia volontà vacilla!" o... "Il tuo nonricordocosa viene meno!". asd
    0
  • Andissiel 13 marzo 2014, 23:53 Andissiel
    BattleTag: Andissiel#2458
    Messaggi: 727

    Forse, lungo il cammino, troverai quello che cerchi
    #9
    cometaxxx ha scritto:La voce lascia parecchio a desiderare... non mi convince. Me l'aspettavo più virile, simile a quella del Templare ma meno rompi coglioni.


    Si concordo. Non posso dire che non mi piaccia, ma da un personaggio che una volta vestito sembra un carro armato, mi aspettavo un vocione più spesso. -.-

    Ti lascio la versione in inglese se vuoi vederla. Mi sembra più bella, ma il " problema " persiste (boh)

    0
  • ciccio44 14 marzo 2014, 00:13 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2339

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #10
    Awww datemi l'esp....

    Circa la voce si dovrebbe ricordare come Kormac sia un invasato e non sappiamo ancora per quanto, quindi ha uno stile totalmente enfatico vedi "la luce è l'esatto contrario dell'oscurità ecc ecc non ricordo come fa".

    Mentre il crociato è stato detto che è un tizio ultraserio nel suo compito finale (la crociata), che prende il resto con decisa calma (+1) e si permette anche di scherzare su cose ritenute non adeguate da altri... cioè semplicemente un personaggio da rispettare al massimo e la voce mi sembra adatta, non è un barbaro spaccatutto (poi certo in game spaccheremo tutto ma vabbè!).
    0
  • Andissiel 14 marzo 2014, 00:25 Andissiel
    BattleTag: Andissiel#2458
    Messaggi: 727

    Forse, lungo il cammino, troverai quello che cerchi
    #11
    ciccio44 ha scritto:cioè semplicemente un personaggio da rispettare al massimo e la voce mi sembra adatta, non è un barbaro spaccatutto


    Vero anche quello. L'ho riascoltata diverse volte pochi minuti fa e mi ha fatto un'impressione decisamente migliore. Avrei preferito qualcosa di più " fanatico " ma probabilmente è più azzeccata questa. Al massimo se non si incazza abbastanza quando uccidi i mostri, posso urlare come un matto io in real rofl rofl
    0
  • ciccio44 14 marzo 2014, 00:41 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2339

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #12
    Diciamo che in un certo senso un fanatico melee mi farebbe piacere XD (anche il Baba è abbastanza serio causa i mega problemi in patri T_T ), però il crociato mi sembra anche la classe giusta per IL tizio serio.

    Alla fine il più fanatico è il mitico pelato lol!!! Lui spesso urla per le cose nelle quali crede ahah XD
    0
  • anttheemperor 14 marzo 2014, 18:10 anttheemperor
    BattleTag: ANT#2725
    Messaggi: 272

    "Il buon giocatore ha sempre delle possibilità."
    Josè R.Capablanca
    #13
    A proposito di voci, ecco un'intervista ai doppiatori (inglesi)

    https://www.youtube.com/watch?v=08JR58o11XU
    0
  • Greymane 14 marzo 2014, 18:15 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5936

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #14
    No vi prego di fanatico mi basta giá il Templare, il Barbaro non lo considero fanatico perchè semplicemente persegue un SUO obbiettivo e non uno dato da un ordine, religioso o no che sia.

    P.S. perché usa lo scudo nella mano destra? Teoricamente dovrebbe coprire il cuore
    0
  • LuckyJay 15 marzo 2014, 00:58 LuckyJay
    BattleTag: LuckyJay#2748
    Messaggi: 42

    AVDACES FORTVNA IVVAT
    #15
    Greymane ha scritto:No vi prego di fanatico mi basta giá il Templare, il Barbaro non lo considero fanatico perchè semplicemente persegue un SUO obbiettivo e non uno dato da un ordine, religioso o no che sia.

    P.S. perché usa lo scudo nella mano destra? Teoricamente dovrebbe coprire il cuore

    Forse è mancino XD
    per rispondere: il cuore si trova al centro del petto,ma con la punta rivolta verso sinistra che da l'illusione che si trovi da quel lato,quindi in teoria non credo importi poi molto con che mano impugni lo scudo :) , ma non vorrei aver detto una boiata XD
    0
  • Andissiel 15 marzo 2014, 12:05 Andissiel
    BattleTag: Andissiel#2458
    Messaggi: 727

    Forse, lungo il cammino, troverai quello che cerchi
    #16
    Si, per sicurezza ho controllato anche su Google, ma il cuore è al centro del petto, anche se sbilanciato verso sinistra. Su Google image, in molte immagini stilizzate lo mostrano in mezzo ai polmoni (mmm) 0
  • Greymane 15 marzo 2014, 16:56 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5936

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #17
    Sisi lo so si trova in mezzo, comunque sia forse sono io abituato a vedere lo scudo nella mano sinistra XD 0