• Scritto da ,
    Stacey Sher, di Activision Blizzard, crede che il cinema e le serie televisive possano ricevere nuova linfa grazie ai personaggi dei nostri videogiochi preferiti.
    Un esempio è Skylanders: Academy, che sbarcato sulla piattaforma Netflix, ha avuto grande successo ispirandosi ai personaggi videoludici del grande classico Skylanders.

    Intervistata da Newsbeat, Stacey Sher, afferma che si sta pensando di creare qualcosa di molto simile con altri videogiochi del calibro di Starcraft e Overwatch.
    "Stiamo cercando di fare di più, ma muovendoci sempre in maniera cauta e minuziosa", queste le parole di Stacey.

    "Abbiamo già annunciato che stiamo sviluppando un film basato su Call of Duty e questo è un esempio di trasposizione che possiamo fare da videogioco a film. Stiamo pensando anche quale sia il mezzo migliore per ogni videogioco ( serie tv, film, short stories). Quella che si adatta meglio ad ogni franchising".

    Lo scrittore dello show Skylanders, Eric Rodgers, lo descrive come un mix tra "Scuola di Xavier per giovani di talento e Futurama o I Simpson".

    Immagine
    Stacey Sher e Nick Van Dyke di Activision Blizzard

    Stacey afferma: "Gli appassionati amano questi personaggi e vogliono saperne di più su di loro, andando oltre la narrazione del gioco. Il modo in cui intrattiene e racconta la televisione è differente da come lo fa un videogioco. Nei videogiochi sei tu che controlli il personaggio protagonista, mentre nel campo cinematografico si cerca l'empatia con i personaggi, viaggiando fianco a fianco durante la narrazione.

    Nick Van Dyke, uno dei capi di Activision Blizzard, sostiene che non sono preoccupati che altri possano copiare la loro idea. Per progetti come questo bisogna avere un gioco di successo con una fan base desiderosa di maggiori contenuti.
    "I Franchising non crescono sugli alberi", sempre intervistato da Newsbeat, "Non ci preoccupiamo della concorrenza perché sappiamo che questi marchi e personaggi sono molto amati e che se forniamo un servizio adeguato ai nostri fan, creando il miglior contenuto possibile, questo sarà un successo.
    È molto più facile quando si inizia con qualcosa che ha un seguito di decine di milioni di appassionati!


    Fonte: bbc newsbeat
    Condividi articolo
5 commenti
  • Cippacometa 30 ottobre 2016, 12:17 Cippacometa
    BattleTag: cippacometa#1373
    Messaggi: 1093

    croccantezza
    #1
    Basta che non fate cose come il film di warcraft e avete carta bianca 2
  • TheNavalt 30 ottobre 2016, 12:35 TheNavalt
    BattleTag: Nico#2308
    Messaggi: 150

    Iscritto il: 26 gennaio 2014, 11:28
    #2
    infatti per come è fatto world of warcraft, era meglio investire quei soldi in una serie animata tipo star wars the clone wars! avrebbero dovuto pensarci prima ;( 0
  • Zardock 30 ottobre 2016, 13:53 Zardock
    BattleTag: Zardock#2621
    Messaggi: 411

    WOW:Hunter's only Player
    HS:Legend Player & Arena Lover
    HOTS:Noob
    D3 & SC://
    OW:Datemi una beta Key *_*
    #3
    Fate un anime/serie su OW ... Vi prego :O...
    Per Warcraft il film non mi è dispiaciuto... Anche se io avrei fatto una saga come Game of thrones...
    0
  • grallenMost Valuable Poster 30 ottobre 2016, 14:16 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5720

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #4
    Sarei davvero curioso su queste serie. Se fatte bene potrebbero fare un gran successo 0
  • AlexanderWii 31 ottobre 2016, 12:39 AlexanderWii
    Messaggi: 1

    Iscritto il: 31 ottobre 2016, 12:34
    #5
    Una serie TV su Warcraft non funzionava, perché gli orchi per come sono stati rappresentati nel film in una serie TV era impossibile, già alcuni elfi erano fatti male XD 0
  • Commenta la notizia