• Activision Blizzard ha comunicato nella giornata di ieri i risultati economici ottenuti nel secondo trimestre del 2014, da aprile a giugno (Q2 2014). Il fatturato si è attestato a $970 milioni, superiore di $60 milioni alle attese ma corrispondente ad un -7.6% rispetto allo stesso periodo del 2013. Sono anche aumentati i costi, arrivati a quota $660 rispetto ai precedenti $620. In particolare colpisce il +21.6% delle spese collegate al marketing.

    Tutto questo ha portato ad una contrazione dei profitti, arrivati a quota $204 milioni (-37% rispetto allo stesso periodo del 2013). Nei primi 6 mesi del 2014 è complessivamente diminuito sia il fatturato, in calo del 12.4%, sia i ricavi, in calo del 36.3%, se confrontati allo scorso anno.

    Nonostante questi dati non certo positivi, le attese per il prossimo trimestre e per fine anno sono enormi. A settembre vedrà la luce l'acclamato Destiny, alla cui recente beta hanno partecipato ben 4.6 milioni di giocatori, e a fine anno non può mancare il consueto appuntamento con un nuovo capitolo della saga Call of Duty.

    Blizzard Entertainment ha fatto la parte del leone producendo il 56% del fatturato del gruppo nei primi 6 mesi del 2014 e con l'arrivo di Diablo III: Reaper of Souls su console il 19 agosto e World of Warcraft: Warlords of Draenor entro fine anno, le prospettive continuano ad essere molto positive. I buono risultati sono arrivati grazie ai suoi tre titoli di punta:


    Immagine
    Immagine
    Condividi articolo
6 commenti
  • Grevier 06 agosto 2014, 15:23 Grevier
    Messaggi: 5244

    Bloodborne Platinum
    #1
    Si vabbe HotS lo vedremo nel 2016 0
  • Cippacometa 06 agosto 2014, 15:34 Cippacometa
    BattleTag: cippacometa#1373
    Messaggi: 1095

    croccantezza
    #2
    Grevier ha scritto:Si vabbe HotS lo vedremo nel 2016
    già
    1
  • digre 06 agosto 2014, 16:11 digre
    BattleTag: DarkFury#2752
    Messaggi: 283

    DarkFury
    #3
    un altra droga entrera nella mia vita destiny ftw mwhwhwhwhaaaa 4
  • kyntaro 06 agosto 2014, 16:44 kyntaro
    BattleTag: kyntaro#2755
    Messaggi: 2305

    Non si smette di giocare quando si diventa vecchi...
    si diventa vecchi quando si smette di giocare!
    #4
    Blizzard con HS ha imbroccato una strada giusta! :good:
    Bello che WoW aumenta la redditività anche con pesanti cali di utenza...vedi te che lo shop macina bene :D (e purtroppo anche le riorganizzazioni dei team)
    0
  • IlDon 07 agosto 2014, 07:36 IlDon
    BattleTag: IlDon#2503
    Messaggi: 619

    Do You Like to PLay with Fire?
    #5
    A sto punto se è Blizzard a trainare più delle metà del fatturato a cosa è servito mettersi in affari con Activision? O.o
    non sono molto ferrato in temi economici e di marketing però alla fine della fiera è Activision che deve ringraziare Blizzard per avere WoW e HS che tirano come muli.
    0
  • RelanceRedazione 07 agosto 2014, 07:58 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2153

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #6
    IlDon ha scritto:A sto punto se è Blizzard a trainare più delle metà del fatturato a cosa è servito mettersi in affari con Activision? O.o
    non sono molto ferrato in temi economici e di marketing però alla fine della fiera è Activision che deve ringraziare Blizzard per avere WoW e HS che tirano come muli.


    In realtà, le malelingua imputano più ad Activion che al calo di utenti in WoW lo svegliarsi del gigante ghiacciato che è tornato a produrre altra roba (e sempre di qualità) oltre al suo MMORPG.

    Secondo me è più un insieme di fattori: Activision era solidissima nel periodo della fusioni, poi subito dopo di esso CoD ha conosciuto un fortissimo calo di audience e Guitar Hero è passato di moda; dall'altra parte, WoW cominciava a scricchiolare.
    0
  • Commenta la notizia