• In un panel speciale dedicato al 25° Anniversario di Blizzard, Sean "Day9" Plott ha intervistato alcuni dei fondatori e membri storici della casa videoludica.

    Chi
    • Mike Morhaime, ora Presidente, un tempo vice presidente e co-fondatore di Blizzard;
    • Frank Pearce, Chief Development Officer e co-fondatore dell'azienda;
    • Allen Adham, co-fondatore di Blizzard insieme a Pierce e Morhaime, ex Lead Designer di WoW, è ora Senior VP Supervisor per l'incubazione di nuovi progetti, ritorna a Blizzard dopo anni;
    • Bob Fitch, ha iniziato come ingegnere di Rock 'n' Roll Racing, AI programming di praticamente tutti gli RTS, qualcosa anche di bilanciamento e abilità di WoW. Ora Tech Director di Hearthstone;
    • Sam 'Samwise' Didier l'incredibile Senior Art Director. Ha definito lo stile e lavorato a praticamente ogni gioco di Blizzard;

    Riassunto
    • Quando hanno iniziato, nessuno business plan, praticamente nessun certezza di andare oltre il primo anno;
    • I primi tre anni sempre a rischio di bancarotta;
    • Una delle prime lezioni è stata di non sacrificare mai la qualità per più contenuto o un rilascio anticipato;
    • Easter Egg: Sempre avere un'anatra gialla per avere delle lamentele da parte dei director;
    • Il gruppo iniziale si trovava sempre a giocare ai giochi di ruolo, altri videogiochi, etc. Anche quando gli impegni, sia personali che di lavoro, si fecero più pressanti. La cultura del gioco rimane
    • La community è sempre stata importante e presente, a volte anche troppo, ad esempio l'Operazione Seawall;
    • Lost Vikings e Rock 'n' Roll Racing sono stati la vera svolta per l'azienda in quanto di qualità e presenza nell'ambiente;
    • Dal punto di vista finanziario il punto di svolta è stato Warcraft II;
    • Una volta dovevano andare ad un evento di lancio di World of Warcraft, oltre 2000 persone per il lancio nel negozio. Un successo completamente inaspettato;
    • Con WoW i primi anni sempre problemi a mantenere la scorta di copie oltre alla capacità dei server. Un vero gioco di equilibri delicati;
    • Prima di WoW, il business plan non era ancora un priorità dell'azienda. Il successo del gioco lo ha reso necessario;
    • All'inizio la compagnia era divisa in 5-6 edifici;
    • Lo sviluppo di WoW aveva impegnato tutta l'azienda, tanto da ritardare StarCraft II e Diablo III;
    • L'organizzazione in team ha permesso di seguire diversi progetti, anche molto diversi fra loro;
    • Per Morhaime uno dei momenti più belli della storia della BlizzCon è stato l'annuncio di Overwatch. Nessuno o quasi aspettava il gioco o comunque il tipo o lo stile del titolo;
    • Molti degli artisti di Blizzard sono fan talentuosi che sono stati assunti dall'azienda, come Luke Mancini;
    • Questo vale anche per le posizioni di designer, ingegneri, etc. Passione e talento sono le basi dell'azienda;
    • Alcuni director o designer, come Jeff Kaplan, erano guild leader prima di essere assunti da Blizzard;
    • Per Frank uno dei momenti migliori è stato suonare sul palco con i Elite Tauren Chieftain;
    • Allen dice che ci sono molte cose in sviluppo, che sperano di mostrare presto e alla prossima BlizzCon.

    Immagine


    Q&A
    • Adham è tornato dopo 10 anni, passando da 2 giochi a oltre 6, ma ha sempre continuato a giocare e seguire i giochi dell'azienda. Adham ad un certo punto aveva molto più punti Impresa della gran parte del team di WoW;
    • Blizzard sfortunatamente non ha una statistica per le coppie e le famiglie che si sono create in gioco, ma sono un numero impressionante;
    • Alla domanda se sarà possibile una remaster di Wi e II, Frank risponde che oltre ai diversi problemi tecnici, il gioco non è più così divertente come sembra. Ma non sono esclusi progetti futuri simili;
    • Su quale genere di gioco vorreste lavorare: Allen pensa che il campo del mobile sia interessante, anche per prodotti di qualità.
    Condividi articolo
Commenta la notizia