• Twitch ha pubblicato pochi giorni fa la classifica dei giochi più seguiti nel mese di giugno, ordinati in base ai minuti visti dagli spettatori. Per quanto riguarda i titoli Blizzard, rispetto al mese precedente, Hearthstone fa un passo in avanti ed arriva sul podio scalzando Dota 2.

    Il balzo più rilevante lo compie Heroes of the Storm che riesce ad avanzare di ben sei posizioni arrivando quasi nella top 10 nella quale è riuscito ad entrare World of Warcraft. L'unico a calare per il momento è Starcraft II che perde 5 posizioni ed esce dalla top 10.

    Immagine
    Condividi articolo
31 commenti   12
  • Grevier 14 luglio 2015, 12:23 Grevier
    Messaggi: 5248

    Bloodborne Platinum
    #25
    Aralcarim ha scritto:A nulla, hotslogs compreso. Essendo un sito che si basa su dati che vengono caricati dall'utenza son imperfetti e non completi. Saranno relativamente "ok" ai livelli molto alti (dato che quando aumenta il livello di competitività aumenta la necessità di numeri alla mano) ma già per l'esperienza del giocatore medio è un sito con numeri totalmente irrilevanti per qualsiasi cosa

    @Aralcarim risultato ti trovi i casualoni di turno che mettono talenti a cazzum e ti tocca "carrarli" alla vittoria. Tanto vale appunto andare in un luogo che dia spunti.
    0
  • Wulgrim 14 luglio 2015, 12:24 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #26
    @Grevier @Vlad78 fate un buon uso di manola o palmira nel classico 5v1 e non fatelo certo su di me... Grazie 0
  • Vlad78 14 luglio 2015, 12:37 Vlad78
    BattleTag: Vlad78#2808
    Messaggi: 3278

    Chi gioca face hunter non mi addi, lo denuncio! :P
    "Tutti a cazzo durissimo qui,grandi!" cit. Peppu90 <3
    #27
    manola? rofl palmira? rofl <3
    @Grevier , il punto è che i casualoni, anzi i nabbi/troll restano comunque,e purtroppo in Hots,anzi per fortuna, non basta uno bravo a carryare il team, se gli opponent sono mediamente sopra il livello del tuo di team.
    0
  • Aralcarim 14 luglio 2015, 12:44 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #28
    Grevier ha scritto:risultato ti trovi i casualoni di turno che mettono talenti a cazzum e ti tocca "carrarli" alla vittoria. Tanto vale appunto andare in un luogo che dia spunti.

    @Grevier
    Hai una concezione molto particolare dei tuoi compagni di squadra se pensi che scegliere i talenti più usati su hotslog aiuta in modo rilevante alla vittoria in una partita. Anzi, direi che è deleterio scegliere i talenti dei "pro" perché loro, all'atto pratico, giocano in squadra e san quel che fanno

    al contrario del giocatore medio che non sa perché un talento è preso
    3
  • Vlad78 14 luglio 2015, 13:00 Vlad78
    BattleTag: Vlad78#2808
    Messaggi: 3278

    Chi gioca face hunter non mi addi, lo denuncio! :P
    "Tutti a cazzo durissimo qui,grandi!" cit. Peppu90 <3
    #29
    Ovviamente @Aralcarim , unire ciò' che fa un pro con un giocatore medio,se non peggio,equivale,nel caso migliore a non cambiare una cippa,agree 0
  • Antani101 14 luglio 2015, 17:15 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1174

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #30
    Aralcarim ha scritto:E la presenza di giochi come Ark e batman che fra un mese non vedremo più dovrebbero farvi capire quanto sono inutili questi numeri. Sarà interessante vedere un recap di fine anno, se lo faranno


    In realtà no. Questi numeri sono inutili per giochi come Ark, Batman, The Witcher etc etc. Giochi che, dopo un po', esaurita la storyline, esaurito il playthrough nessuno se li fila più. Il che non significa che non siano giochi di successo, ma sarebbe come paragonarli a Starcraft solo campagna.

    Per giochi come LoL, Dota2, HotS, Hearthstone, Starcraft e simili il discorso è più complesso perchè rimangono rilevanti anche quando il content è già stato sviscerato.
    1
  • Grevier 14 luglio 2015, 17:22 Grevier
    Messaggi: 5248

    Bloodborne Platinum
    #31
    In realtà ammetto ho da tempo perso la speranza nel team, motivo per il quale le competizioni serie le faccio solitamente solo single player.
    Heroes è stato l'ultimo moba che ho voluto provare prima di chiudere definitivamente col genere e mi ha alla fine deluso perchè personalmente senza equilibrio, un gioco totalmente team dipendente che allo stesso tempo ti metteva sempre in squadra il tizio di turno che non sapeva schivare lo stun del golem od andare per il tributo, frustazione totale.

    Ma se dovessi giocare ancora, rimango comunque dell'idea che preferirei avere a fianco persone minimamente istruite piuttosto che contadini lanciati allo sbaraglio, anche perchè le percentuali non vengono dai pro soltanto ma dalle cliccate generali che vengono fatte sui talenti in tutti i bracket, dai bronzini ai diamanti.
    Così come su HeartStone ci si affida ad Heartpwn giocare ad HotS senza appoggi lo vedo come tentare di scalare leggenda con un mazzo Sciamano Murloc.
    1
  • Commenta la notizia   12