• Scritto da ,
    Benvenuti, anzi, bentornati nella rubrica dedicata all'hardware PC, nel quale vi consigliamo i prodotti migliori per tutte le tasche. Come da titolo, vi presenteremo un computer entry level, contenuto in prestazioni e costo. Nelle prossime settimane usciranno configurazioni sempre più spinte, fino all'assoluta eccellenza.


    Cosa posso fare con un entry level?

    Il nome suggerisce già tutto quanto, ma per essere ancor più chiari, stiamo parlando di un PC dal rendimento essenziale, che può essere una base sulla quale costruire un futuro bestione, oppure un punto d'arrivo per chi non ha grandi esigenze.

    Questa configurazione è adatta a chi non ritiene importante poter giocare ogni gioco in FullHD o a dettagli massimi, vuoi per convinzione personale, vuoi per necessità di schermo non molto evoluto; inoltre, coloro che hanno poco tempo da dedicare ai giochi e che ne sono pienamente consapevoli, magari preferiscono investire cifre non eclatanti per avere sotto mano una macchina essenziale, ma funzionante a dovere.


    Configurazione


    Quando si parla di PC entry level difficilmente ci si riesce a staccare dal marchio AMD, da sempre leader dei prodotti con un rapporto qualità/prezzo esaltante. Ciò nonostante, c'è chi nel marchio Intel vede l'eccellenza anche laddove non è sempre detto che ci sia e che quindi preferisce servirsi dei suoi prodotti; quest'ultima scelta, in una configurazione come questa, ha senso solo se proiettata nel futuro, poiché la scheda madre che vedremo è chiaramente capace di accogliere qualsiasi processore Intel, a prescindere dalla potenza. Indicherò, per quanto non concerne scheda madre e processore, alternative equivalenti nelle due configurazioni, così che abbiate più margine di personalizzazione.


    Soluzione AMD

    • Case - Thermaltake Versa H22: buona abilità e ventilazione adeguata. Dispone degli alloggiamenti appositi per HDD da 3.5" e SSD e monta sia una ventola frontale che una posteriore. Può inoltre ospitare schede video piuttosto lunghe, sino a 315mm.

    • Scheda Madre - AsRock FM2A88X EXTREME4+: come al solito di AsRock, i componenti sono di prima scelta, il BIOS UEFI permette una navigazione semplice e di qualità e monta ben 6 prese USB 3.0. Insomma, sempre un'ottima scelta.

    • Alimentatore - Corsair VS550: con una efficienza 80+ e 550w di potenza, questo alimentatore Corsair è sia silenzioso che potente e permette, in futuro, di espandere le componenti interne senza doversi preoccupare troppo del costo energetico.

    • Memoria RAM - Kingston HyperX Fury DDR3, 2x4 GB, 1866 MHz: tra le migliori in assoluto e ad un prezzo veramente strepitoso. Con 1866 MHz e 8 GB di memoria sentirete molto tardi la necessità di dover fare un upgrade di questa componente.

    • Processore - AMD A10x4 7850K, 4.0 GHz, 4MB cache: fiore all'occhiello di AMD, questo processore emette un'ottima potenza in ambito gaming come in ambito buisness, sapendo gestire adeguatamente giochi complessi e programmi che richiedono molti core su cui lavorare.

    • HDD/SSD - Seagate Barracuda 1 TB: preferisco di gran lunga l'affidabilità Barracuda rispetto a quella Western Digital, i cui prodotti sono calati notevolmente per quanto riguarda qualità e longevità. Seagate, invece, prosegue nel suo ottimo lavoro. Con 1TB potrete archiviare tutti i giochi e i file multimediali che desiderate.

    • Scheda Video - Gigabyte GTX750 Ti: la serie 7xx di NVIDIA ha due anni sulle spalle, ma ciò non vuol dire che non possa dire la propria. Questa scheda è perfetta per una configurazione così essenziale e da quel tanto di spinta alle prestazioni da poter godere in tranquillità di qualsiasi titolo, scendendo un po' a compromessi di tanto in tanto. Ha anche dimensioni piuttosto ridotte, essendo lunga appena 204mm.

    TOTALE: 490 € circa



    Configurazione Intel

    • Case - IteK Ninja: marca cinese che, personalmente, ho sempre evitato, fino a quando ho scoperto che ri-marchia con il proprio nome componenti che produce per Aerocool. Oltre alla finestra laterale in plexiglass e alle luci led verdi, monta una ventola frontale e una posteriore, il minimo indispensabile per una buona circolazione d'aria. Lo spazio per la scheda video è faraonico, 400 mm.

    • Scheda Madre - Asus Trooper B-150: Asus piazza sotto i 100 € una scheda madre dalle alte prestazioni. Chiaramente non supporta l'overclock e non ha connettori placcati in oro per le PCIE, ma fa più che egregiamente il proprio dovere.

    • Alimentatore - Corsair VS550: con una efficienza 80+ e 550w di potenza, questo alimentatore Corsair è sia silenzioso che potente e permette, in futuro, di espandere le componenti interne senza doversi preoccupare troppo del costo energetico.

    • Memoria RAM - G-SKILL Sniper DDR3, 2x4 GB, 1866 MHz: altro marchio molto forte nell'ambito RAM, prediletto dai videogiocatori per presunti aumenti di prestazioni durante il gioco. Falso, ma ciò non toglie che siano un prodotto come si deve.

    • Processore - Intel Core i3-6100, 3.7 GHz, 3MB cache: indubbiamente, migliore sotto ogni aspetto in confronto al 7850k di AMD. In modo sensibile? No, se non sotto il profilo dei consumi. Dove perde questo i3 è su tutto ciò che esula dal gaming, poiché è vero che i singoli core spingono di più, ma le microcelle di AMD sono di più e danno una resa migliore. Ecco perché, a soluzioni hardware così contenute, preferisco A10, poiché regge molto meglio il carico di lavoro, anche se non spinge così tanto in pura potenza bruta.

    • HDD/SSD - Seagate Barracuda 1 TB: preferisco di gran lunga l'affidabilità Barracuda rispetto a quella Western Digital, i cui prodotti sono calati notevolmente per quanto riguarda qualità e longevità. Seagate, invece, prosegue nel suo ottimo lavoro. Con 1TB potrete archiviare tutti i giochi e i file multimediali che desiderate.

    • Scheda Video - Gigabyte GTX750 Ti: la serie 7xx di NVIDIA ha due anni sulle spalle, ma ciò non vuol dire che non possa dire la propria. Questa scheda è perfetta per una configurazione così essenziale e da quel tanto di spinta alle prestazioni da poter godere in tranquillità di qualsiasi titolo, scendendo un po' a compromessi di tanto in tanto. Ha anche dimensioni piuttosto ridotte, essendo lunga appena 204mm.

    TOTALE: 510 € circa



    Conclusioni e consigli

    Tra le due configurazioni ballano 20 € e sebbene da un punto di vista videoludico la configurazione Intel vinca, seppure di poco, la gestione a tutto tondo del sistema che si avrebbe grazie all'AMD A10 è, alla fine, superiore. È importante ricordarlo perché chi sceglie questa configurazione non vuole un PC esageratamente potente, quindi è facile che lo usi più spesso per le quotidiane attività informatiche.

    Ricordo, inoltre, che è sempre bene dotarsi di un dissipatore CPU aftermarket per rendere il PC più silenzioso, sicuro e performante. In tal senso, la soluzione perfetta è ARTIC FREEZER XTREME: costa poco, rende molto ed è compatibile con praticamente tutti i socket (gli attacchi del processore). Non sottovalutate l'importanza di un dissipatore come questo e valutate l'acquisto, se non immediato, il prima possibile nel futuro.

    Alla prossima settimana con un nuovo articolo!


    Aiuta Battlecraft.it a costo zero

    Se acquisti utilizzando i nostri link direttamente su Amazon.it ci aiuterai a sostenere le spese di gestione di Battlecraft.it. Per te non ci sono costi aggiuntivi di alcun tipo ed in questo modo possiamo continuare ad evitare di mettere banner pubblicitari in giro per il portale. I prodotti riportati sopra sono stati scelti unicamente in base alle loro performance, se clicchi su uno di quei link e poi compri un qualsiasi altro prodotto su Amazon.it nelle 24h successive ci aiuterai comunque. Grazie!
    Condividi articolo
15 commenti
  • Exhumed 29 marzo 2016, 10:43 Exhumed
    BattleTag: Punisher666#2193
    Messaggi: 2715

    Hell On Earth
    #1
    Grazie, articolo utilissimo e ben redatto. Amo questa rubrica ;) Spero che in futuro escano articoli simili più spesso :D 6
  • Terhalas 29 marzo 2016, 13:09 Terhalas
    BattleTag: Teralas#2492
    Messaggi: 101

    Tutto deve avere la sua giusta fine perché ci sia il suo nuovo inizio.
    #2
    Concordo, questa rubrica mi permette di essere sempre aggiornato tutte le volte che qualcuno mi chiede consigli sui PC da comprare. Gli mando il link e risolvo velocemente. :) Gli articoli sono fatti bene e rispondono alla maggior parte delle domande che vengono in mente. Continuate così! :) 0
  • iSamurai 29 marzo 2016, 13:17 iSamurai
    BattleTag: iSamurai#2281
    Messaggi: 172

    King of Heroes
    #3
    Dissipatore aftermarket non è raccomandato, è obbligatorio se non si vuole essere arrestati per disturbo della quiete pubblica :D.

    VGA più che le 750 ti io guarderei alle 270/370 (x e non), la fascia di prezzo è quella e o costano di meno e vanno uguale o costano un pelo più e vanno meglio, l'unico dubbio che ho è sulla lunghezza (forse non ci stanno in quei case).
    HDD io li sconsiglio abbastanza i seagate, ho avuto 3 seagate, 2 Hitachi e un WD, il WD va ancora dopo 4 anni, gli Hitachi uno l'ho venduto e l'altro dovrebbe ancora funzionare (è dentro a un hdd esterno che non uso da un pezzo), i seagate sono gli unici che sono andati a quel paese.
    Proci AMD le APU non le conosco, so che gli FX si overclockano che è una meraviglia (un mio amico ha un 8320 a 4 GHz e rotti stabili, nelle operazioni multi thread è praticamente pari al mio 4770k a frequenze stock) però forse adesso non è il momento migliore per prenderli dato che dovrebbe uscire la nuova architettura a breve :\ .
    2
  • Vlad78 29 marzo 2016, 13:42 Vlad78
    BattleTag: Vlad78#2808
    Messaggi: 3278

    Chi gioca face hunter non mi addi, lo denuncio! :P
    "Tutti a cazzo durissimo qui,grandi!" cit. Peppu90 <3
    #4
    @Relance finalmente qualcuno che dice le stesse cose che dico io in ogni topi dove si chiedono config Gaming base. L intel da te elencato in Gaming e' leggermente superiore, la differenza non e' avvertibile in game, nella produttività la apu amd e' superiore. Sulla GPU considera pure le 270x customizzate. Sul l'hd,io con barracuda ho avuto problemi di longevità che nn ho avuto con WD, ma in linea generale concordo con te. Ottimo articolo come sempre :good: 1
  • Furt 29 marzo 2016, 14:52 Furt
    BattleTag: Furt#1983
    Messaggi: 332

    HotS: Admin Decima eSport - DPS
    WoW: tauren wardps - Retired
    Sc2: Toss - Retired
    D3: Barbarian - Annoing
    Dota2 LoL Smite: Retired
    #5
    @iSamurai anche io non compro più seagate dal 7200.11... e chi si ricorda sa perchè :D
    per il resto sono d'accordo! bell'articolo!

    PS: i link dell'alimentatore puntano al VS450W non al 550W.
    0
  • hitwo 29 marzo 2016, 15:19 hitwo
    Messaggi: 584

    Kept you waiting ,Huh ?
    #6
    interessante questa rubrica e dato che stavo meditando di passare al fisso , terrò gli occhi aperti anche sulle prossime configurazioni . Vorrei anche un idea su quali siano gli schermi consigliati secondo il rapporto qualità prezzo . 0
  • Vlad78 29 marzo 2016, 16:41 Vlad78
    BattleTag: Vlad78#2808
    Messaggi: 3278

    Chi gioca face hunter non mi addi, lo denuncio! :P
    "Tutti a cazzo durissimo qui,grandi!" cit. Peppu90 <3
    #7
    Appena ti serve mi dici figlio, che se consiglio gli streamer posso consigliare pure te, per soli 50 € rofl
    scherzi a parte, dal fisso gioca un vero nerd, datti da fare :P
    2
  • Deinoforo 29 marzo 2016, 16:54 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2073

    micio micio miao miao
    #8
    Vlad78 ha scritto:dal fisso gioca un vero nerd

    @Vlad78

    questa è poesia!
    1
  • Sanzef 29 marzo 2016, 17:04 Sanzef
    BattleTag: RemySanzef#2880
    Messaggi: 168

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 09:41
    #9
    Queste rubriche sono la mia salvezza, per ora ho tutte le informazioni necessarie, mi mancano solo i soldi! :D 0
  • Vlad78 29 marzo 2016, 17:04 Vlad78
    BattleTag: Vlad78#2808
    Messaggi: 3278

    Chi gioca face hunter non mi addi, lo denuncio! :P
    "Tutti a cazzo durissimo qui,grandi!" cit. Peppu90 <3
    #10
    eh, ci provo, ma sti figli moderni non sanno più cosa siano i veri valori, Candy Crush e qualche partita su hots e si sentono arrivati rofl <3 3
  • iSamurai 29 marzo 2016, 17:53 iSamurai
    BattleTag: iSamurai#2281
    Messaggi: 172

    King of Heroes
    #11
    Guardando veloce le foto di amazon comunque quell'itek mi par proprio un plasticone cinese con lucette per sembrare figo, il thermaltake mi pare già meglio come qualità costruttiva (onestamente, è di gran lunga meglio avere un buon case facilmente gestibile piuttosto che uno "figo", se proprio bisogna massacrare il tutto facendo un albero di natale si trovano senza problemi led su amazon/eBay); alimentatore anche occhio, a ricordo i corsair di fascia bassa sono pessimi come affidabilità (mai avuto l'onore di provare di persona, mi fido dei vari test in questi casi :D), piuttosto che perdere l'intero PC in una frittura mista è meglio spendere qualcosina in più IMHO (tra parentesi, non è che un 450 W consuma di meno di un 550 W, il consumo è determinato da cosa ci attacchi). 0
  • Spezz 29 marzo 2016, 18:04 Spezz
    BattleTag: Spezz#2794
    Messaggi: 241

    Iscritto il: 24 agosto 2010, 15:33
    #12
    Grande Relance per un altra guida :) 0
  • RelanceRedazione 29 marzo 2016, 18:42 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2156

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #13
    @iSamurai Stiam pur sempre parlando di un CASE da battaglia, ma iTek potrebbe sorprenderti... con me lo ha fatto ;)

    Sugli HDD ho visto che, sia per lavoro che per uso domestico, Toshiba e Seagate, negli ultimi anni (diciamo dal 2013), si sono rivelati gli unici con prestazioni affidabili sulla lunga distanza. I Caviar, invece, hanno fatto molti passi indietro in quanto affidabilità.

    Sull'alimentatore, i Corsair sono tanti bristrattati. :P Dopo 2 anni ne ho ancora quattro in funzione in diverse configurazioni (un paio ben più spinte di questa), mentre altri modelli più vecchi hanno anche 5 anni di lavoro sulle spalle. Problemi zero, affidabilità ottima e prezzo contenuto. L'unico difetto riscontrato è una dispersione maggiore di A su quelli ad alto wattaggio (700W, per capirci) nel corso del tempo, ma questi modelli più contenuti vanno senza causar sudori ;)
    1
  • Vlad78 29 marzo 2016, 21:30 Vlad78
    BattleTag: Vlad78#2808
    Messaggi: 3278

    Chi gioca face hunter non mi addi, lo denuncio! :P
    "Tutti a cazzo durissimo qui,grandi!" cit. Peppu90 <3
    #14
    I Corsair sono alimentatori strepitosi, li uso da una vita e proprio qualche mese ho fatto una serie di test sul 650w che monto sul pc, roba vecchia di 8 anni, ancora oltre l'80% di efficienza e con amperaggi perfetti su tutte le linee, in più silenzioso come il primo giorno, roba superba :good: (ora esplodo mentre posto il messaggio rofl )
    Per gli HD ho avuto esperienza alla tua Relance, due Barracuda morti, ora 2 WD Caviari black, perfetti dopo 5 anni di utilizzo brutale. Pure in passato in altri assemblaggi mai riscontrati problemi sui WD. Ma ripeto, per me Seagate resta una garanzia,a prescindere dall'esperienza poco fortunata :)
    0
  • iSamurai 29 marzo 2016, 22:13 iSamurai
    BattleTag: iSamurai#2281
    Messaggi: 172

    King of Heroes
    #15
    Sui corsair ammetto di essere curioso, ne ho sempre letto peste e corna però conosco diverse persone che ne hanno uno e non hanno avuto problemi, io quel modello non lo prenderei anche solo perché non è modulare comunque (ma io sono maniaco dell'ordine/pulizia, non che sia sbagliato in questi casi :D). 0
  • Commenta la notizia