• Il successo di Hearthstone, circa 20 milioni di giocatori, segna per Blizzard Entertainment l’ennesimo centro in un mercato videoludico in continua evoluzione, dove niente può essere lasciato al caso. Ne è un esempio la recente decisione di cancellare il progetto Titan. Questo successo è destinato in qualche modo a ristagnare o può essere ulteriormente ampliato?

    Grazie ad un recente intervento di Beth Kinding, senior manager of developer relations presso Vserv.mobi, abbiamo una visione un po’ più chiara di come si potrebbe evolvere il mercato videoludico in ambito mobile e su tablet.

    Immagine

    Partendo dal dato di fatto che USA e Cina sono i due mercati principali per quanto riguarda il mobile gaming, Kinding ha sottolineato nel suo intervento l’importanza dei mercati emergenti come il Brasile, l’India, la Tailandia, l’Indonesia e Taiwan.

    Mentre USA e Europa sono mercati praticamente saturi se parliamo di dispositivi mobile, i paesi emergenti citati poco sopra sono gli unici che al momento segnano importanti incrementi nel download di giochi per dispositivi portatili. Il mercato è complessivamente in crescita dell’8% annuo. Metà della crescita è stimata nei paesi emergenti citati. A livello globale parliamo di 2.976.000.000 di persone online; di queste 1.775.000.000 sono giocatori. Da non trascurare inoltre che i dispositivi mobili attualmente presenti sul territorio indiano coprono il 10% della popolazione e nonostante questo corrispondono ai dispositivi mobili presenti nell'ormai saturo mercato americano.

    Diventa a questo punto fondamentale una localizzazione sempre più attenta alla frammentazione di questo nuovo mercato. Kinding sottolinea come sia assolutamente importante il sistema di pagamenti che deve caratterizzare questo mercato. Micro transazioni eseguibili direttamente dal dispositivo e forti sinergie con la pubblicità per coprire in parte i costi degli operatori sono elementi fondamentali all'interno di una strategia che voglia puntare a coinvolgere il più alto numero di utilizzatori mobili possibile.

    Immagine

    Insomma, una parte del futuro del gaming sembra passare attraverso l'ambito mobile e le micro transazioni. Blizzard è riuscita fino ad ora a non rimanere fuori da questo settore ed anzi ad entrarci con successo grazie a Hearthstone. Per fine anno dovrebbe sempre essere prevista la versione Android del gioco e questo non farà altro che incrementare il numero di potenziali utenti. La software house di Irvine continuerà a puntare su questo mercato con altri titoli mobile?
    Condividi articolo
8 commenti
  • ciccio44 30 settembre 2014, 18:36 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #1
    Hm dipende dal titolo, spero rimanga la SH che fa giochi per la passione e non dove vanno gli amanti di farmville...

    HS è perfetto infatti! Ma lasciatemi anche gli altri gamez. XD
    0
  • Sovelis 30 settembre 2014, 19:00 Sovelis
    Messaggi: 175

    Iscritto il: 20 febbraio 2014, 00:16
    #2
    Io spero vivamente invece, che la Blizz non entri mai nel "vortice" delle microtransazioni, per non accomunarsi con il mercato attuale.

    La Blizzard per me ha sempre rappresentato l'eccellenza del settore videoludico, mi sta bene Hs con la storia dei pacchetti a pagamento, ma dopo la chiusura di Titan mi aspetto che nel giro di un lustro la Blizzard rilasci nel mercato un altro grande best seller, mmo o no poco cambia, l'importanza è che si resti nei titoli tripla a.
    1
  • Draneth 30 settembre 2014, 19:14 Draneth
    BattleTag: Coroggar#2676
    Messaggi: 605

    Draneth, Warrior tank ilvl 561 - Pozzo Dell' Eternità
    #3
    Si decidessero a farlo per Android sarebbe un doppio successo -.- 1
  • Greymane 01 ottobre 2014, 00:59 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5931

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #4
    Sovelis ha scritto:Io spero vivamente invece, che la Blizz non entri mai nel "vortice" delle microtransazioni, per non accomunarsi con il mercato attuale.


    Concordo in pieno...ho sempre odiato i p2w (ed Hearthstone non è tra questi, visto che è giá stato provato che con un mazzo non necessarimente costoso si ranka comunque), infatti ho sempre elogiato WoW a discapito di molti altri p2w, i quali vengono "idolati" dalla maggiorparte di persone, le quali ne parlano come "sono dei f2p" (tsk rofl)

    Del resto si, speriamo che la Blizz non si faccia sballinare troppo la testa da ste microtransazioni: un conto se ho la possibilitá di ottenerle anche senza pagare, un'altro è se mi trovo delle cose OP a cui non posso reggere confronto...
    0
  • Boscagoo 01 ottobre 2014, 12:32 Boscagoo
    Messaggi: 122

    Iscritto il: 26 ottobre 2013, 14:35
    #5
    Ma HS per android o WP 8.x e come app Windows 8.x? Starei aspettando....e da programmatore mi da fastidio che sia uscito prima per iOS perché programmare per quella piattaforma è un parto! 0
  • Sovelis 01 ottobre 2014, 15:08 Sovelis
    Messaggi: 175

    Iscritto il: 20 febbraio 2014, 00:16
    #6
    Boscagoo ha scritto:Ma HS per android o WP 8.x e come app Windows 8.x?


    Credo davvero che ci saranno novità nel prossimo Blizzcon a riguardo...
    0
  • Boscagoo 01 ottobre 2014, 20:42 Boscagoo
    Messaggi: 122

    Iscritto il: 26 ottobre 2013, 14:35
    #7
    Sovelis ha scritto:
    Credo davvero che ci saranno novità nel prossimo Blizzcon a riguardo...


    lo spero vivamente :)
    0
  • BulletHead 02 ottobre 2014, 07:18 BulletHead
    Messaggi: 852

    BulletHead#2630
    #8
    @Sovelis
    sai qualcosa che noi altri utenti dovremmo sapere ?
    0
  • Commenta la notizia