Le .............. verso Final Fantasy VII Remake
  • RelanceRedazione 16 giugno 2015, 12:56 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2155

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #1
    Prendete ogni parola come un "editoriale" personalissimo.

    Io sono cresciuto con i Final Fantasy. E questa frase è ben più che un semplice " Sì, ci giocavo mentre crescevo.", bensì è più simile a " Sì, crescevo mentre ci giocavo.". Hanno influenzato pesantemente il mio amore per i videogiochi ed un certo genere molto preciso di videogiochi. No, non i JRPG, ma tutti quei giochi che hanno, come componente preponderante, la trama. I vari Warcraft, Starcraft, Diablo, Metal Gear Solid, Uncharted, Dark Souls... diciamolo con termini terra terra: io sono una puttana della story mode. E lo devo a Final Fantasy.

    Andando al punto, ecco il senso del mio intervento.

      Le pessime aspettative verso Final Fantasy VII Remake
    • oramai il combat system canonico dei JRPG è morto e sepolto, ma tra Materia System e battaglie molto articolate cambiare verso gli ultimi esempi di JRPG, assai più action e chiassosi, causerebbe una perdita terribile in fatto di gameplay;
    • il linguaggio dei personaggi, i loro modi di fare, questa sottile linea fra battute folgoranti e momenti di sincero pathos scenico sono troppo lontani dal modo di fare videogiochi del Giappone di oggi e, sopratutto, di Square-Enix. Oggi tutto è flautato, poetico fino al ridicolo, onirico fino allo stremo... FFVII era tagliente, aggressivo, immediato;
    • troppi momenti assurdi, ma indimenticabili ed insostituibili, che potevano funzionare solo grazie a quella grafica e quella fisica abbozzata. Con il megarealismo del pelo nel pagliaio in 3D... come replicarlo?
    • nel corso degli anni a quel gioco sono state fatte aggiunte di tutti i tipi, alcune belline, altre terrificanti. Mettere tutto insieme rischia di causare un gran pastrocchio;
    • Square-Enix è, creativamente e finanziariamente, in parabola discendente. Tutto questo movimento mediatico non è causato da Square-Enix che rifà un gioco... ma dal gioco che fu fatto da Squaresoft vent'anni fa... e basta. Troppe aspettative disilluse, troppe promesse non mantenute, troppi cambi di rotta e rimescolamenti assurdi che i clienti devono giustificare perché sì. Una saga, la più rilevante di tutte per dieci anni e due generazioni di console gettata alle ortiche da politiche al limite dello stupido. FFVII è una creatura troppo bella e troppo delicata per mani così rozze.

      Le ottime aspettative verso Final Fantasy VII Remake
      FFVII era una perla, un gioiello, una benedizione divina. Ma era ricolma di difetti.

    • Comunicativi: la grafica permetteva solo un certo livello di "recitazione". Inoltre, il modo di comunicare era figlio della "vecchia generazione" di FF, quella in 2D su console Nintendo, dove i personaggi, per quanto ben fatti, erano pur sempre dei pupazzetti su schermo. Squaresoft non comprese, e come poteva essendo la prima a tentare, che quei pupazzi si erano staccati in tutti i sensi dalle due dimensioni e meritavano una scrittura più completa. Un remake, con l'evoluta sensibilità odierna, potrebbe portare una meravigliosa primavera in certe scelte così così;
    • Tecnici: grafica a parte, il combat system di FFVII non era perfetto. Non parlo del Materia System, davvero molto bello, ma della legnosità delle battaglie e del mancato bilanciamento di alcune strategie SEMPRE vincenti nelle diverse situazioni di gioco. FFIX e X a riguardo hanno fatto un lavoro molto più curato. Ora c'è una seconda possibilità di fare le cose come si deve... ma appunto, il mio timore riguardo al combat system è espresso nel punto uno della sezione superiore;
    • Tecnici (2): no, parliamo della grafica ora, e 'sti cazzi. Ha la sua importanza, comunque. Le animazioni, le luci, i vestiti, le armi, i luoghi, la colonna sonora... tutto portato a livello attuale. Dio... che poesia per i sensi...
    • LORE: qualche cappella è stata fatta... Before Crisis e Crisis Core non sono sempre stati brillati nell'integrare nuovi contenuti rispetto a "vanilla". Però le integrazioni buone, e ce ne sono un bel po', possono solo che giovare e sopratutto possono finalmente darci un prodotto lineare in tutto e per tutto per quanto concerne la LORE. Dico solo una cosa... GENESIS NO!

    Questo è il mio pensiero... non sono riuscito a trattenermi, un po' per la passione che sempre mi ha mosso, un po' perché so quanto è bella questa community e so che, anche oltre Blizzard, se ne potrà fare una bella discussione.

    È tutto di getto, non prendetelo come un articolo, mi raccomando. ;)
    2
  • Yardeh 16 giugno 2015, 13:39 Yardeh
    Messaggi: 8136

    -cometaxxx-
    #2
    Son completamente d'accordo con te.
    Due appunti, uno sulla caratterizzazione dei personaggi. Probabilmente ci perderemo i bestemmioni di Barrett e Cid rofl . Penso che perderà parecchio, c'era praticamente una bestemmia ed una parolaccia a fumetto.
    L'altro appunto è per il combattimento. E qui mi soffermo un momento.
    Consideriamo che era il banco di prova su PSX quindi non mi sento di criticare le strategie, anche perchè, quando inizia a giocarci, avevo 8 anni XD, solo poi compresi bene gli effetti e le sinergie con le materie, tanto che al tempo non sono riuscito mai a sconfiggere la Ruby Weapon. Solo dopo tipo 10 anni, con il senno di poi, ce la feci rofl .
    0
  • Micidial 16 giugno 2015, 15:39 Micidial
    BattleTag: ICEM#2494
    Messaggi: 188

    Iscritto il: 21 gennaio 2015, 16:33
    #3
    @Relance ottimo intervento, fatto evidentemente con il cuore, che quoto in pieno.. personalmente aggiungo:
    -paradossalmente, vorrei che FFVII non fosse realizzato dalla Square di adesso, ma che fosse affidata a terzi
    - senza discutere troppo sui termini (remastered, reboot, remake, ...), è abbastanza ovvio "l'effetto nostalgia" e il tipo di pubblico a cui si rivolge FFVIIremake... pertanto credo, e spero, che nulla venga snaturato, a cominciare dal battle system e dagli "odiati" incontri causali con i mostri.. l'esperienza di kickstarter ed il successo di giochi come Pillars, Divinity, e altri dimostra che il successo, anche commerciale, non passa necessariamente per la "moda" del momento
    -vorrei un FFVII nudo, crudo, tosto e magico come un tempo (anche se nel frattempo sono io ad essere cambiato)
    1
  • Metalline 16 giugno 2015, 15:52 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2759

    Top40ita inside
    #4
    Le pessime aspettative


    ho smesso di leggere qui....


    HYPEEEEE

    rofl

    @Relance <3

    io ho personalmente un ricordo di FFVII come di un gioco giocato con mio fratello (mi mancano dei punti quindi) però di quel gioco ho un ricordo legato alla tramah... continui colpi di scena e i nomi dei miei amici dati ai vari personaggi. La tramah secondo me è in FFVII il 99% del perchè si ama e per cui se mi fanno un remake (sperando che aggiungano, piuttosto che togliere) non posso che essere in hype...

    cazzomene di giocare un nuovo gioco, io voglio FFVII!!!
    1